Treviso Sailing Club

Vela prima di ogni altra passione

“Buongiorno da Borgo Mazzini in Treviso in occasione della giornata dello Sport.”

Questo il saluto di ieri mattina dal nostro presidente e consiglieri presenti in piazza a Treviso per la giornata dello Sport. Grande successo e interesse sempre molto vivo per la vela da parte sia di esperti che neofiti alla ricerca di un punto di riferimento nella provincia. Il TSC con il suo staff di istruttori è sempre disponibile per approfondire le proprie conoscenze in campo velico e per giornate di pratica in acqua con il nostro Meteor ormeggiato ad Eraclea Mare presso la darsena di Mariclea. Non ha fatto eccezione la giornata di ieri che ha avvicinato molti curiosi a questo meraviglioso mondo che è la vela. A tal proposito vi informiamo che il 26 settembre alle ore 21 nella sede del circolo in via Terraglio 81 avrà luogo la presentazione dei corsi di iniziazione/perfezionamneto alla vela 2018-2019 e del corso per il conseguimento della patente nautica. Presenza d’obbligo alla serata il Presidente FIV della XII zona, Franco Pappagallo, che sarà anche il master coach del Corso Patente.

Vi aspettiamo

L'immagine può contenere: una o più persone e spazio all'aperto

10 settembre 2018 Attività News

Pubblicato on-line il Bando – approvato dalla FIV – della 100 Miglia 2018 http://www.trevisosailingclub.com/index.php/100-miglia-adriatica-2017-soloavela-2017vela-2017017/

Vi aspettiamo alla 100 Miglia 2018 – la lunga dell’Alto Adriatico che unisce Venezia e Trieste (Caorle – VE, 21 e 22 aprile 2018).

 

5 aprile 2018 Attività News

Stasera alle ore 21 si è aperta l’Assemblea dei Soci 2018 riunita in seconda convocazione, che all’unanimità ha approvato il bilancio consuntivo 2017 ( molto positivo ) e il bilancio preventivo 2018 presentati con grande precisione e accuratezza dal segretario tesoriere Roberto Mingotto. Il presidente Michele Paon ha dato risolto alle ottime performances delle varie attività, in primis i corsi per patente nautica e gli eventi sportivi: la 100 Miglia e la SoloAvela. Nell’occasione è stato ufficializzato il passaggio di Antares ( il Meteor del TSC ) da Grignano a Mariclea per dare forza alla nostra Scuola Vela gestita da Andrea Pedron. L’assemblea dei Soci ufficializzando le dimissioni di un consigliere eletto ha accolto la disponibilità del socio Paolo Onnivello che entra ufficialmente nel Consiglio Direttivo. Alle ore 22 l’Assemblea viene ufficialmente chiusa

4 aprile 2018 Attività

In occasione dell’Assemblea dei Soci 2018 abbiamo aggiornato il sito Internet aggiungendo il collegamento diretto alla pagina Facebook:  http://www.trevisosailingclub.com/index.php/fb/ ‎

3 aprile 2018 Attività News

La 100 MIGLIA ADRIATICA del TSC – la regata d’altura che unisce Venezia a Trieste :

da alcuni anni il Mare Adriatico ha assunto un ruolo di primo piano nel panorama – zonale e nazionale – delle regate d’altura ed in particolare nell’area dell’Alto Adriatico, davanti alla fascia costiera tra Veneto e Friuli Venezia Giulia, tra Venezia e Trieste, tra la XII e la XIII Zona FIV da una parte e dall’altra dalla costa slovena e croata; regate in equipaggio ma anche regate “a ranghi ridotti”, nella formula “In Solitario” e nella formula “x Due”; e in questo panorama da alcuni anni il Treviso Sailing Club ha voluto inserire la 100 Miglia Adriatica – la regata d’altura che unisce Venezia a Trieste, un contest ideale per barche, armatori ed equipaggi pronti a confrontarsi nel corso delle successive tappe del complessivo calendario d’altura.

Al link 

il pre-Bando di regata.

Vi aspettiamo numerosi all’edizione 2018 della 100 Miglia Adriatica del TSC.

Buon Vento

Treviso Sailing Club

25 marzo 2018 Attività News

Dalle parole ai fatti: dopo le serate di presentazione del programma complessivo delle attività della Scuola Vela del TSC e degli Istruttori FIV del nostro Circolo, entra nel vivo la stagione 2018 con le prime tre proposte operative di corsi di vela.

 

In allegato il programma completo, con obiettivi, durata, costi, sede e tipo di barche utilizzate. Corsi con cabinati di media e grande dimensione e corsi a bordo di ITA 461 “Antares” – Il Meteor dei Soci del Treviso Sailing Club: un modo per conoscere, con la sicurezza e la professionalità di un Istruttore FIV a fianco, la nostra barca sociale e le sue possibilità di utilizzo (vedi la pagina web di ITA 461 Antareshttp://www.trevisosailingclub.com/index.php/antares-3/).

Per informazioni: info@trevisosailingclub.com oppure tramite il Coordinatore della Scuola Vela del TSC Andrea Pedron tel. +39 336813039.

 

Corsi Vela TSC da aprile 2018

 

22 febbraio 2018 Attività News

 

 

 

Ai Soci del Treviso Sailing Club/LL. SS.

Oggetto: convocazione Assemblea Ordinaria.

E’ convocata, ai sensi dell’articolo 10.2 del vigente Statuto del Treviso Sailing Club asd, l’Assemblea Ordinaria dell’Associazione, che si terrà mercoledì 4 aprile 2018, presso la sede sociale in via Terraglio, 81 in Treviso, con inizio alle ore 20:00.

A norma dell’articolo 11.3 del vigente Statuto, trascorsa un’ora dalla prima convocazione, e quindi dalle ore 21:00, l’Assemblea Ordinaria si riterrà validamente costituita qualunque sia il numero degli associati intervenuti e delibera validamente a maggioranza con il voto dei presenti.

Si ricorda che per poter partecipare, direttamente o tramite delega, all’Assemblea e votare gli argomenti posti all’ordine del giorno è necessario essere in regola con il versamento della quota annuale di iscrizione al Treviso Sailing Club asd. Ogni Socio può rappresentare in Assemblea, per mezzo di delega scritta e in originale, non più di 2 (due) Soci.

L’ordine del giorno dell’Assemblea Ordinaria è il seguente:

  1. esame e approvazione Bilancio Consuntivo esercizio 2017;

  2. esame e approvazione Bilancio Preventivo esercizio 2018;

  3. elezione di un componente del Consiglio Direttivo, in sostituzione di componente dimissionario;

  4. varie ed eventuali.

A norma dell’articolo 10.1 del vigente Statuto, la presente convocazione viene pubblicata sul sito web del Treviso Sailing Club asd www.trevisosailingclub.com, viene inviata a mezzo e-mail a tutti i Soci e viene affissa presso la Sede Sociale a decorrere dal 15° (quindicesimo) giorno antecedente la data di convocazione dell’Assemblea Ordinaria.

Copia del Bilancio Consuntivo per l’esercizio 2017 e del Bilancio Preventivo per l’esercizio 2018 sono, a norma dell’articolo 22.3 del vigente Statuto, a disposizione dei Soci, previa richiesta all’indirizzo e-mail info@trevisosailingclub.com.

Partecipare alla vita ed all’attività sociale del Treviso Sailing Club asd è importante: per questo Vi aspettiamo numerosi.

Treviso Sailing Club asd

Il Presidente

f.to Michele PAON

22 febbraio 2018 Attività News

Due serate “made in TSC” dedicate alla sicurezza, a bordo e in navigazione.

Al di là di obblighi, vincoli, limiti e prescrizioni di legge, vogliamo proporvi un percorso consapevole di consolidamento e di crescita di una vera e propria “cultura della sicurezza”, da concretizzare attraverso buone prassi per mettere in atto una conduzione ed una navigazione sicura della nostra barca, per noi e per il nostro equipaggio, per i nostri ospiti a bordo, per le altre barche e, in generale, per tutti i naviganti.

Si comincia mercoledì 7 febbraio 2018, con inizio alle ore 20:45, con una serata dedicata al tema: “la check-list pre-partenza”.

Conduttore della serata Michele Paon, il nostro Presidente nella sua veste di Istruttore FIV oltre che Corresponsabile della Scuola Vela TSC; ma non sarà solo in questo percorso, bensì supportato dagli altri Istruttori FIV del TSC Andrea Pedron, Marino Schiavato, Luca Martucci e Leandro Visentin. L’ideale filo di Arianna di questo percorso, di queste due serate, il Manuale “La check list del marinaio”, edito da Safety Word, di cui che Armel Le Cleac’h (non un navigatore qualsiasi) ha detto “spero che tra pochi anni tutti i naviganti avranno questa guida a bordo della propria barca”.

Quasi pronto il programma della seconda serata, già fissata per mercoledì 21 febbraio 2018, sempre alle ore 20:45; in attesa di titolo e programma, il nostro consiglio è di aggiornare – da subito – le vostre agende.

Vi aspettiamo!

Buon Vento!

Treviso Sailing Club

6 febbraio 2018 Attività News

Prosegue, dopo la bella serata in compagnia di Marcello e Paolo dedicata alla Middle Sea Race 2017, la programmazione 2017/2018 di “Stasera ci troviamo al TSC”.

Abbiamo pensato ad un un argomento “forte”, un argomento di quelli che “non se ne parla mai abbastanza” e per questo vogliamo proporvi due serate dedicate alla sicurezza, a bordo e in navigazione.

Esistono delle regole sulla sicurezza, la cui inosservanza prevede sanzioni, ma quello che vogliamo proporre e’ un percorso legato non al mero assolvimento di obblighi, ma a creare e sviluppare una cultura della sicurezza ed alla diffusione di buone prassi.

Si comincia mercoledì 7 febbraio 2018, con inizio alle ore 20:45, con una serata dedicata al tema: “la check-list pre-partenza”.

Conduttore della serata Michele Paon, il nostro Presidente nella sua veste di Istruttore FIV oltre che Corresponsabile della Scuola Vela TSC; ma non sarà solo in questo percorso, bensì supportato dagli altri Istruttori FIV del TSC Andrea Pedron, Marino Schiavato, Luca Martucci e Leandro Visentin. L’ideale filo di Arianna di questo percorso, di queste due serate, il Manuale “La check list del marinaio”, edito da Safety Word, di cui che Armel Le Cleac’h (non un navigatore qualsiasi) ha detto “spero che tra pochi anni tutti i naviganti avranno questa guida a bordo della propria barca”.

Il programma della seconda serata, già fissata per mercoledì 21 febbraio 2018, sempre alle ore 20:45, e’ “in progress”, ma intanto vi consigliamo di aggiornare le vostre agende.

Vi aspettiamo!

Buon Vento!

Treviso Sailing Club

29 gennaio 2018 Attività News

E’ partita l’attività 2018 del Treviso Sailing Club.

Il Circolo è già al lavoro da tempo per preparare le iniziative già messe in cantiere e quelle in fase di definizione.

L’agenda comincia già ad infittirsi:

mercoledì 17 gennaio alle ore 21:00 riapre la sede sociale per il tradizionale ritrovo di metà settimana, occasione di conoscere il TSC, le sue attività, iscriversi o rinnovare l’adesione al Circolo;

mercoledì 24 gennaio alle ore 20:45 il primo appuntamento del 2018 per “Stasera Ci Troviamo al TSC”: in compagnia di Marcello Queirolo e Paolo Favaro alla scoperta della Rolex Middle Sea Race 2017, direttamente dal pozzetto di ITA 15373 IAIAI;

sabato 21 e domenica 22 aprile torna la 100 Miglia Adriatica del Treviso Sailing Club: tenete d’occhio la specifica sezione su questo sito per tutti gli aggiornamenti.

 

E’ partita anche la stagione di rinnovi e iscrizioni al TSC. Le quote sono rimaste le stesse del 2017:

iscrizione al Treviso Sailing Club (senza tessera FIV*) € 55,00.=;

iscrizione annuale al Treviso Sailing Club (con tessera FIV*) € 80,00.=.

(*) : la tessera FIV è obbligatoria per la partecipazione alle regate, ed è rilasciata sulla base di apposito certificato medico, per attività non agonistica (rilascio da parte del proprio medico di base) o per attività agonistica (rilascio da parte di medico dello sport).

Per rinnovare o effettuare l’iscrizione è necessario compilare una scheda informativa (disponibile in sede o da richiedere via e-mail (info@trevisosailingclub.com), eventualmente allegare il certificato medico per la tessera FIV e versare la quota prevista (versamento possibile anche tramite bonifico: BANCA INTESA SAN PAOLO Filiale di Treviso via G. D’Annunzio, 17/b – 31100 Treviso (TV); IBAN: IT92W0306912080100000000341 BIC: BCITITMM).

Buon Vento!

Treviso Sailing Club

14 gennaio 2018 Attività News

Sabato 21 e domenica 22 aprile 2018: torna, con partenza e arrivo a Caorle (VE), la 100 Miglia Adriatica del Treviso Sailing Club.

 

 

 

 

Siamo al lavoro su percorso, programma operativo e dettagli organizzativi: presto tutte le info su questo sito web.

21 dicembre 2017 Attività News

Una delle più belle regate al mondo, in un circuito internazionale che comprende, tra l’altro, la Giraglia, la Fastnet Race e la Sidney Hobart: stiamo parlando della Rolex Middle Sea Race, con un percorso che parte e arriva a Malta dopo aver attraversato lo Stretto di Messina, costeggiato la “fiammeggiante boa naturale” del vulcano di Stromboli e via lungo tutta la costa occidentale e meridionale della Sicilia.

 

 

 

 

 

All’edizione 2017 della Rolex Middle Sea Race, in equipaggio “x 2” e su ITA 15373 IAIAI, due amici del TSC: Marcello Queirolo e Paolo Favaro.

Marcello, armatore di ITA 15373 IAIAI, appassionato navigatore e altrettanto appassionato regatante, è una presenza costante a tutti i principali appuntamenti velici dell’Adriatico.

 

 

 

 

 

Paolo, titolare di Baraonda Sailmakers di Caorle, una delle velerie più importanti dell’alto Adriatico (e non solo), con forniture di set da regata per importanti team, alterna l’attività in veleria con la partecipazione a regate.

 

 

 

 

 

 

Marcello e Paolo ci racconteranno la loro Rolex Middle Sea Race 2017, a partire dalla preparazione personale, della barca e delle vele.

Appuntamento per tutti, Soci, quasi Soci e Amici del TSC al primo incontro del programma 2018 di “Stasera ci Troviamo al TSC” : mercoledì 24 gennaio 2018, con inizio alle ore 20:45 presso la nostra Sede Sociale.

Vi aspettiamo!

Buon Vento!

Treviso Sailing Club

 

21 dicembre 2017 Attività News

BUON NATALE 2017 e …

 

 

 

 

 

 

 

 

… AUGURI PER UN FELICE 2018!

21 dicembre 2017 Attività News

Come ogni anno in occasione delle festività natalizie e di fine anno, una breve chiusura della sede TSC e del tradizionale appuntamento e punto di incontro settimanale del mercoledi sera.

 

Ci rivediamo Tutti, con il nuovo anno, a partire da mercoledì 17 gennaio 2018. Rimanete in contatto con il sito web del TSC e con la pagina FB del TSC: abbiamo in programma per voi tante idee, novità e progetti.

Il miglior modo, e sicuramente il modo più “social”, per avere una panoramica delle novità “made in TSC” per il prossimo anno? Ovviamente, la cena sociale 2017, in programma venerdì 15 dicembre 2017, con inizio alle ore 20:00, presso Trattoria al Sile a Casier (TV). Per info e prenotazioni: http://www.trevisosailingclub.com/index.php/2017/11/30/reminder-cena-di-fine-anno-del-treviso-sailing-club-appuntamento-per-tutti-venerdi-15-dicembre-2017-alle-ore-2000/

 

Per eventuali contatti, informazioni e comunicazioni durante il periodo di chiusura della sede sociale, è sempre possibile fare riferimento al nostro indirizzo e-mail:

info@trevisosailingclub.com.

Buon Natale 2017 e Buon Anno 2018 a Tutti.

Buon Vento.Treviso Sailing Club asd via Terraglio, 81 I-31100 Treviso TV

10 dicembre 2017 Attività News

Ci saranno quelli che hanno partecipato ad un intero campionato zonale, quelli che si sono impegnati in qualche “lunga” dell’Alto Adriatico e anche quelli che magari sono andati a confrontarsi sui campi di regata del Tirreno.

Ma ci saranno anche quelli che quest’anno, per la prima volta, hanno fatto le vacanze in barca con famiglia ed amici e anche quelli per cui la crociera estiva non è più una novità e magari quest’anno si sono spinti, tra le isole dalmate, un pò più a sud dell’anno scorso. Magari potrebbe esserci chi è appena tornato da una traversata oceanica o chi sta cominciando a pensarci più seriamente.

Ci saranno poi quelli che quest’estate hanno fatto un corso di deriva al mare o al lago o quelli che hanno appena iniziato un corso vela o per la patente nautica.

Magari ci saranno anche quelli che le barche a vela e la navigazione l’hanno sempre vista da lontano ma che adesso hanno deciso di conoscere e capire qualcosa in più.pranzo-sociale-001

 

Per dare una adeguata cornice di condivisione a questi momenti, vogliamo proporVi anche quest’anno il nostro tradizionale appuntamento conviviale, aperto non solo a tutti i Soci, ma anche ai Familiari ed agli Amici del Treviso Sailing Club.

Sarà anche l’occasione per un resoconto delle attività realizzate dal TSC nel 2017 e per lanciare le novità e i primi appuntamenti per il 2018.

Per questo abbiamo voluto organizzare la Cena di Fine Anno del TSC, in programma venerdì 15 dicembre 2017 con inizio alle ore 20:00 presso la Trattoria al Sile in piazza Pio X° a Casier (TV), davanti ad una delle suggestive anse del Fiume Sile.

 

 

 

 

 

 

 

 

Ecco il menu:

* Antipasti della Casa
* Bis di primi
* Secondo di Scapino di scottona alle due cotture con misticanza al   radicchio e patate
* Dolce delle Feste
* Caffè
* Vini dei nostri Sponsor

Per meglio organizzare l’evento abbiamo bisogno di avere al più presto una conferma di quanti vorranno essere presenti; il costo a persona per il menu completo è di 35,00.= Euro.

Potete dare la Vostra adesione indicando, al più presto, il numero di persone presenti tramite una e-mail all’indirizzo: info@trevisosailingclub.com.

Aspettiamo la Vostra conferma.

Buon Vento!

Treviso Sailing Club

30 novembre 2017 Attività News

Occhio all’agenda Soci, Quasi-Soci e Amici del Treviso Sailing Club: dopo l’interessante appuntamento di mercoledì scorso, in compagnia degli Istruttori FIV del TSC a parlare di vele, scelte di materiali e regolazioni, prosegue il programma 2017/2018 di “STASERA CI TROVIAMO AL TSC“.

Il prossimo appuntamento: mercoledì 29 novembre, con inizio alle ore 20:45;

Il prossimo ospite del TSC: Alfredo Mosso, esperto di impiombature, autore di numerose pubblicazioni e manuali;

 

 

 

 

 

 

 

Il prossimo argomento: impiombature, impalmature, manovre tessili: più che una tecnica per gestire al meglio scotte, drizze, cime da ormeggio e anche manovre fisse, una vera e propria manualità artigiana, che affonda le radici nella storia della marineria ma, al tempo stesso, è capace di adeguarsi ed adattarsi ai nuovi materiali disponibili;

 

 

 

 

 

 

 

Come sempre l’appuntamento è presso la sede del Treviso Sailing Club, in via Terraglio 81 a Treviso (a due passi dalla tangenziale di Treviso, alla rotatoria Terraglio/San Lazzaro uscire seguendo le indicazioni per Treviso centro, la sede è subito a dx, con ampio parcheggio vicino alla Chiesa di San Lazzaro).

Si inizia alle ore 20:45.

Vi aspettiamo :-).

Buon Vento

Treviso Sailing Club

23 novembre 2017 Attività News

Le vele: si parte da forme e materiali di costruzione, si prosegue con la scelta di quali imbarcare, si prosegue ancora con la scelta di quali issare per finire con la scelta di come gestirne utilizzo e regolazione.

Forse perché ogni vento non è uguale né al precedente né a quello successivo e così per ogni raffica, il tema “vele”, come tanti altri dell’arte e della tecnica di navigazione, si struttura tra concetti di base, linee guida e “adattamenti” di questi alla singola realtà di quella veleggiata, di quella regata, sino ad arrivare a quel singolo bordo o magari di quella singola raffica.

La regolazione ottimale delle nostre vele non è “affare” che riguarda solo incalliti regatanti: è un fattore che dà sicurezza prima che efficacia alle nostre navigazioni, che sia la veleggiata pomeridiana, la crociera estiva, un trasferimento da un ormeggio ad un altro o anche, ovviamente, la regata di circolo come un agguerrito circuito zonale.

Tante domande e tanta curiosità che non possono avere risposte univoche, ma ogni volta adattate allo specifico contesto locale e meteorologico, oltre che in riferimento alle dotazioni veliche a bordo. E proprio perché non esistono regole fisse, abbiamo pensato di mettere a Vostra disposizione oltre che la competenza, anche, e soprattutto, l’esperienza dei nostri istruttori FIV.

Gli istruttori FIV del TSC, ovvero Michele, Andrea, Marino, Luca e Leandro (vedi alla pagina  http://www.trevisosailingclub.com/index.php/corsi_vela_treviso_sailing_club/) stanno allestendo una serata “ad alto valore aggiunto”.

Non mancate: l’appuntamento per tutti, Soci, quasi Soci e Amici del TSC è per mercoledì 15 novembre 2017, con inizio alle ore 20:45 presso la sede del Treviso Sailing Club, a Treviso, in via San Lazzaro, 81.

 

 

 

Buon Vento

Treviso Sailing Club

12 novembre 2017 Attività News

Il Treviso Sailing Club asd mette a disposizione dei propri Soci – in regola con le quote associative, che si impegnano ad un uso attento e rispettoso del bene sociale ed al versamento di una quota di rimborso spese per il mantenimento, il miglioramento e la valorizzazione della barca e sotto forma di fruizione temporanea – la possibilità di imparare, perfezionarsi, navigare e regatare con ITA 461 ANTARES – Il Meteor dei Soci del Treviso Sailing Club. Il Consiglio Direttivo, per dare ulteriore slancio alla fruizione di Antares, ha varato un Regolamento d’Uso. Per saperne di più, il link alla pagina dedicata su questo sito: http://www.trevisosailingclub.com/index.php/antares-3/.

 

 

 

12 novembre 2017 Attività News

Anche se ormai concluso il calendario di regate e manifestazioni veliche 2017, per molti di noi la stagione non è ancora finita: la voglia di navigare è ancora tanta, perlomeno quanto basta per sovrastare temperature meno miti e giornate più brevi.

pranzo-sociale-001

Sicuramente più brevi ma in compenso anche più terse e, in questa stagione, capaci di regalare ancora tanto vento e qualche tramonto mozzafiato, che ci accompagna al rientro verso l’ormeggio.

Stagione di bilanci e resoconti dell’attività sportiva o più semplicemente un momento per ricordare, insieme ad amici, la crociera estiva.

Per dare una adeguata cornice di condivisione a questi momenti, vogliamo proporVi anche quest’anno il nostro tradizionale appuntamento conviviale, aperto non solo a tutti i Soci, ma anche ai familiari ed agli amici del Treviso Sailing Club.

Per questo abbiamo voluto organizzare la Cena di Fine Anno del TSC, in programma venerdì 15 dicembre 2017 con inizio alle ore 20:00 presso la Trattoria al Sile in piazza Pio X° a Casier (TV), davanti ad una delle suggestive anse del Sile.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ecco il menu:

Antipasti della Casa
Bis di primi
Secondo di Scapino di scottona alle due cotture con misticanza al radicchio e patate
Dolce delle Feste
Caffè
Vino dei nostri sponsor

Per meglio organizzare l’evento abbiamo bisogno di avere al più presto una conferma di quanti vorranno essere presenti; il costo a persona per il menu completo è di 35,00.= Euro.

Potete dare la Vostra adesione indicando, al più presto, il numero di persone presenti tramite una e-mail all’indirizzo: info@trevisosailingclub.com.

Aspettiamo la Vostra conferma.

Buon Vento!

Treviso Sailing Club

5 novembre 2017 Attività News

Archiviata la “nostra 🙂” SoloaVela 2017, la Barcolana 49 della SVBG, la 50 Miglia del CNSM e le ultime regate autunnali in programma, ci si prepara alla nostra “modalità invernale”, che non esclude certo i prossimi appuntamenti di regate (vi ricordiamo il Campionato Autunnale della Laguna e la ICE Cup in programma tra novembre e dicembre tra Lignano e Aprilia Marittima) e anche qualche uscita ad apprezzare l’aria tersa e magari un bel tramonto autunnale.

E’ l’occasione anche per ricominciare a parlare di vela, di sicurezza a bordo, di tecniche di navigazione, di piccole/medie/grandi manutenzioni ed altro ancora, ma anche della crociera dell’estate appena passata come dell’acquisto o dell’upgrade che aspettavamo da tempo. Insomma, è ora di ritrovarci in sede TSC e confrontarci, tra noi e con l’aiuto di esperti, su vari argomenti, per fare in modo che l’esperienza di alcuni diventi patrimonio di tutti.

E’ per questo che abbiamo deciso di riavviare il nostro programma “Stasera Ci Troviamo al TSC”, per proporvi due appuntamenti.

Il primo, mercoledì 15 novembre, con inizio alle ore 20:45 per parlare di vele e regolazione delle vele.

   

 

 

 

 

 

 

 

 

Filetti, “grasso” della vela, sezioni e forme della balumina, scelta delle vele, gestione delle vele bianche e di quelle non inferite. Di tutto questo ed altro ancora ci parleranno i nostri Istruttori FIV del TSC: PAON Michele, PEDRON Andrea, SCHIAVATO Marino, MARTUCCI Luca e VISENTIN Leandro (che ci porterà anche la sua esperienza presso Accademia di Vela di Barcola e Grignano). Una serata per tutti e aperta a tutti, anche a chi sta solo pensando di iscriversi ad un corso vela.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si prosegue mercoledì 29 novembre, con inizio alle ore 20:45, per parlare di cime, drizze, scotte e impiombature.

 

 

 

 

Gasse, impiombature, moschettoni tessili, insomma l’affascinante mondo che fa capo al c. d. “rigging tessile” a bordo.

 

 

 

 

 

Sarà nostro ospite Alfredo MOSSO, esperto del settore e autore di numerosi pubblicazioni e articoli in questo particolare ambito dei “lavori di bordo”.

 

 

 

 

 

 

 

 

L’appuntamento per tutti, Soci e Amici del Treviso Sailing Club, per due nuove tappe del calendario di “Stasera Ci Troviamo al TSC”, è per mercoledì 15 e 29 novembre 2017, con inizio alle ore 20:45 presso al nostra sede sociale in via Terraglio, 81.

Vi aspettiamo.

Buon Vento

Treviso Sailing Club

5 novembre 2017 Attività News

Manca veramente poco, poco più di 48 ore alle 10:30 di domenica 8 ottobre 2017, a quel fatidico colpo di cannone che da 49 anni da il via alla Coppa d’Autunno, meglio conosciuta come “La BARCOLANA”.

Dire che è una regata è riduttivo così come dire che è una manifestazione velica o un evento legato alla tradizione locale. La Barcolana è un pò (anzi, “un tanto”) di tutti questi aspetti, con contenuti sportivi spinti all’agonismo puro ma anche la sfida “di pianerottolo” tra due condomini con la passione della vela, in un rapporto tra uomo e mare che è caratteristico della città: in due parole, un magico mix di competizione agonistica e festa “pop” della vela.

La Barcolana è la festa in cui ciascuno trova un suo spazio e una sua rotta, anche per chi sta a terra. Provare per credere: andate domenica mattina al porticciolo di Barcola e, accanto a equipaggi di tutti i tipi e di tutte le possibilità che stanno minuziosamente armando le loro barche, troverete un altrettanto e vasto pubblico che con analoga precisione e determinazione “arma” tavoli e panche e set enogastronomici di tutto rispetto per trovare la miglior visuale dell’ultimo bordo prima dell’arrivo  davanti a piazza Unità d’Italia, con un tifo per i propri beniamini al timone da far invidia a certe agguerrite tappe dolomitiche del Giro d’Italia.

E in un contesto “ad alto tenore social” come la Barcolana, non poteva mancare ITA 461 Antares, che, in quanto barca sociale, barca dei Soci e barca per i Soci, è un emblema del modo di essere “social” del nostro Circolo Velico.

Si comincia sabato 7/10, quando prenderà il via la Notturna Jotun, la Barcolana “by night” e (come racconta la guida alla B49 della SVBG): ” scende il sole, si accendono le fotoelettriche, si attende la brezza. Il segnale di partenza riapre l’antica “faida” tra gli equipaggi delle classi monotipo, Meteor, J70 e Ufo 28. Una regata che diventa spettacolo per migliaia di persone assiepate lungo i moli nella sera di vigilia della Barcolana. La “by Night” è un evento che ogni anno appassiona il pubblico: è organizzato dalla Società Velica di Barcola e Grignano in collaborazione con Società Triestina della Vela e Yacht Club Adriaco. Grazie alla scelta degli organizzatori di posizionare una boa di fronte all’uscita del Canale di Ponterosso, la regata è ancora più spettacolare e coinvolgente per il pubblico a terra, impegnato a fare il tifo per la propria barca del cuore. Uno spettacolo da non perdere!”.

E ITA461 Antares ci sarà: con un equipaggio tutto rigorosamente “made in TSC” (come prevede il vigente Regolamento d’Uso della barca) e composto dai Soci Rosanna Mareschi, Roberto Lezzi, Gianfranco Nordio e Paolo Pagnani, la nostra barca sociale sarà presente alla Notturna Jotun. Appuntamento quindi davanti “alle Rive” e sul Molo Audace, per godersi uno spettacolo unico di riflessi e bagliori nella notte e, magari, per fare il tifo per ITA461 Antares. Per Rosanna e Gianfranco un ritorno alla barra e alle scotte di Antares dopo la bella esperienza in equipaggio nel corso del Campionato Nazionale Meteor di Bibione nel 2013.

E il giorno dopo, lungo la linea di partenza tra il lungomare di Barcola e il Castello di Miramare, ITA461 Antares è pronto ad affrontare la Barcolana 49. Al timone il nostro Presidente e Coordinatore della Scuola di Vela Michele Paon, il resto dell’equipaggio è ancora top secret: probabilmente Michele non vuole svelare troppo presto tattiche e strategie in una classe, la Meteor appunto, che ormai in Barcolana si attesta in varie decine di barche presenti e che si caratterizza sempre per un “frizzante” agonismo.

L’unica certezza ad adesso è che comunque, come per la Notturna Jotun, l’equipaggio a bordo di ITA461 Antares sarà composto solo ed esclusivamente da Soci del Treviso Sailing Club, come previsto dal Regolamento d’Uso della barca e dalle norme assicurative applicabili agli utilizzatori (che potrete trovare e consultare a questo indirizzo web: http://www.trevisosailingclub.com/index.php/antares/).

Per cui, in attesa di conoscere i nomi dei Soci TSC che costituiranno, al comando del nostro Presidente Michele Paon, l’equipaggio di Antares lungo il percorso della Barcolana 49, possiamo dire sicuramente che saranno dei Soci TSC molto fortunati, vista la passione e la competenza del nostro Presidente Michele Paolo per i Meteor e per la nostra Barca Sociale.

Sabato e domenica prossima a Trieste, tutti a fare il tifo per ITA461 Antares, la Barca Sociale del TSC, la Barca dei Soci del TSC e la Barca per i Soci del TSC.

Buon Vento!

Treviso Sailing Club

5 ottobre 2017 Attività News

Vi ricordiamo l’appuntamento di mercoledì 4 ottobre 2017, con inizio alle ore 21:00 e sempre presso la Sede Sociale del Treviso Sailing Club, per la serata di premiazioni della SOLOaVELA 2017.

Al di là delle classifiche e dei premi, vogliamo lasciare lo spazio alle immagini e dare voce all’entusiasmo che si è respirato in queste settimane e nel we della SOLOaVELA 2017. Sarà anche l’occasione per brindare, con un buon calice di Prosecco, agli sponsor che ci hanno aiutato nella realizzazione della SOLOaVELA 2017.

Vi aspettiamo Tutti, Soci e Amici del Treviso Sailing Club, mercoledì 4 ottobre 2017, con inizio alle ore 21:00.

Buon Vento

Treviso Sailing Club

2 ottobre 2017 Attività News

Seconda puntata (la prima la trovate a questo link: http://www.trevisosailingclub.com/index.php/2017/09/07/agenda-ita-461-antares-aspettando-la-b49-un-fitto-programma-di-appuntamenti-nel-golfo-di-trieste/)  di “Agenda ITA461 Antares”, ovvero una panoramica di appuntamenti di regate e manifestazioni veliche nel Golfo di Trieste da vivere e apprezzare a bordo della nostra barca sociale: ITA 461 Antares.

Non è necessario partecipare ad una regata per apprezzare il piacere di navigare con un Meteor: sei metri di LOA che sono un concentrato di tecniche di vela e di navigazione, con un armo che comprende sia vele bianche che anche spynnaker. Barca ideale per scuola di vela, con comportamento e equilibrio tipicamente “marino”, a livello nazionale la sua presenza si articola in flotte ripartite nelle diverse Zone FIV, con un ricco programma di regate dove la possibilità di costituire una classe monotipo dà la possibilità di confronti alla pari, da cui imparare, tanto e sempre. A livello nazionale le varie flotte Meteor fanno riferimento all’Assometeor, associazione di classe che cura e aggiorna anche il regolamento di stazza e che organizza un campionato nazionale.

Varie infatti sono  le possibilità che offre il Golfo di Trieste, sia verso le ripide falesie a picco sul mare sotto il Castello di Duino e verso Sistiana che in direzione opposta, con vista, dal mare, su Piazza Unità d’Italia, il Molo Audace, Muggia, Punta Sottile e poi via verso la costa slovena con Portorose, Izola e giù ancora fino a Pirano, in un arco di distanza che consente di rimanere sempre all’interno delle 6 miglia dalla costa in entrambe le direzioni. ITA 461 Antares è un ottimo supporto didattico per chi si avvicina alla vela o anche per chi, durante e dopo il conseguimento della patente nautica, vuole capire di più di vela, di manovre e di assetti di navigazione. In questo ambito, gli Istruttori FIV del Treviso Sailing Club sono a disposizione dei Soci per organizzare corsi, sia di carattere generale che di dettaglio (gestione spynnaker, ormeggio e ancoraggio, navigazione, tecniche di regata).

Ma veniamo ai prossimi appuntamenti del ricco calendario della XIII Zona FIV.

La prima notizia è che il calendario di questa settimana che ci condurrà alla B49 – la 49a Barcolana – si arricchisce di un  nuovo evento: stiamo parlando di “Meteor Che Passione”, in programma venerdì 6 e sabato 7 ottobre 2017 a cura della Società Nautica di Grignano (www.nauticagrignano.it). In programma 4 prove nella giornata di venerdì 6 ottobre ed una quinta prova
nella giornata di sabato 7 ottobre in concomitanza con la regata “Trofeo Miramare”, in un campo di regata posizionato proprio davanti al Castello di Miramare. Si tratterà, di fatto, di una specie di vero e proprio Campionato Nazionale Meteor, dato che, per la B49, arrivano Meteor da tutte le flotte d’Italia e nessuno vorrà perdere l’occasione di fare un ultimo ripasso di tattiche e strategie in vista della B49 di domenica 8 (per informazioni e iscrizioni info  http://www.nauticagrignano.it/?page_id=4038).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Arriviamo così a sabato 7 ottobre, a meno di 24 ore dal colpo di cannone che segna il via della B49, con il Trofeo Miramare: campo di regata a bastone o triangolo e ancora una volta davanti a Miramare; anche qui la possibilità di incrociare più di qualche “big” che vuole divertirsi e rifinire gli ultimi dettagli di armo, di vele, di equipaggio e di strategia. Organizza la Società Nautica di Grignano (info http://www.nauticagrignano.it/?page_id=460), appassionato circolo velico che svolge la sua attività proprio in prossimità dell’ormeggio di ITA 461 Antares.

Sempre sabato 7 ottobre, ma dopo il calar del sole prende il via “Barcolana By Night”, regata riservata ai monotipi e quindi anche ai Meteor che si svolge, sotto la luce delle fotoelettriche e l’entusiasmo del pubblico del Villaggio Barcolana, in un percorso ristretto tra la Stazione Marittima, il Molo Audace e la l’imponente sagoma dell’Ursus, la gigantesca gru che domina la città. Un evento unico ed emozionante, per chi assiste e per chi è in barca, organizzato dalla Società Velica di Barcola e Grignano (info http://www.svbg.it/15/ e http://www.barcolana.it/Mare/Barcolana-By-Night).

ITA 461 Antares è già iscritto alla Notturna Jotun 2017, con un equipaggio tutto “made in TSC” che in queste ore sta definendo gli ultimi dettagli: presto news su queste pagine. Intanto prendete nota dei riferimenti: oltre ad una inconfodibile livrea bianco/azzurra “Treviso Sailing Club” su ciascun lato, il mascone è il numero “513”.

 

 

 

 

 

 

E poi, dopo poche ore, domenica 8 ottobre alle ore 10:30, con una linea di partenza che sembra non finire mai tra il faro di Barcola e il mare, arriva lei, la B49. Abbiamo già detto abbastanza e, per chi non la conosce, vogliamo lasciare il piacere della sorpresa; chi la conosce, invece, sa, che su 48 edizioni, nessuna è sovrapponibile a qualsiasi altra, e anche la B49 sarà così. Anche qui l’impegno e l’entusiasmo della Società Velica di Barcola e Grignano (info http://www.svbg.it/15/ e http://www.barcolana.it).

 

 

 

 

 

La B49 non riesce a chiudere la voglia di vela che pervade il Golfo di Trieste: infatti, il 28 e 29 ottobre la Società Nautica Laguna (www.nauticalaguna.it) organizza il Campionato Autunnale: campo di regata al largo di Sistiana con una flotta Open dove non manca mail la possibilità di costituire una categoria Meteor e quindi avere la possibilità di confrontarsi tra barche simili (per info, bando e iscrizioni http://www.nauticalaguna.it/Regate-2017/Campionato-Autunnale).

Questi sono solo alcuni spunti ed idee per provare a conoscere più da vicino ITA 461 Antares: per saperne di più sulla nostra barca sociale e per le modalità d’uso vi invitiamo a navigare nella pagina dedicata ad Antares su questo sito (http://www.trevisosailingclub.com/index.php/antares/).

Per un primo “assaggio” della barca sociale e poi, più avanti, per rifinire conoscenze, esperienze e stile, il nostro consiglio è di fare riferimento agli Istruttori FIV del Treviso Sailing Club: tutte le informazioni e i recapiti li trovate ancora su questo sito nella pagina dedicata alla Scuola Vela (info http://www.trevisosailingclub.com/index.php/corsi_vela_treviso_sailing_club/) oppure anche durante la serata informativa in programma il prossimo 27 settembre presso la sede sociale del TSC (info http://www.trevisosailingclub.com/index.php/2017/09/05/mercoledi-27-settembre-2017-il-treviso-sailing-club-presenta-la-stagione-20172018-di-scuola-vela-fiv-e-corso-patenti-nautiche/).

Quindi, lasciate spazio alla Vostra curiosità, alla Vostra voglia di fare, di migliorare, di esplorare e, perché no, anche di competere con ITA 461 ANTARES, il Meteor dei Soci del Treviso Sailing Club.

Buon Vento.

Treviso Sailing Club

2 ottobre 2017 Attività News

Abbiamo pubblicato on-line su questo sito nello spazio dedicato alle nostre regate e manifestazioni veliche (pagina “100 Miglia Adriatica & SOLOaVELA 2017”) le classifiche della SOLOaVELA 2017.

 

 

 

 

 

 

 

Vi ricordiamo l’appuntamento di mercoledì 4 ottobre 2017, con inizio alle ore 21:00 presso la sede del TSC per la serata premiazioni e per sentire dagli stessi protagonisti i racconti e le emozioni della SOLOaVELA 2017.

Vi aspettiamo, numerosi e curiosi.

Buon  Vento!

Treviso Sailing Club

 

 

28 settembre 2017 Attività News

Per presentare la Scuola Vela e gli Istruttori FIV del Circolo, il programma 2017/2018 di corsi vela, le attività formative legate alla nostra barca sociale ITA 461 ANTARES (il nostro Meteor a disposizione dei Soci) e il corso 2017/2018 per il conseguimento delle patenti nautiche, vi ricordiamo che

 

MERCOLEDI’ 27 SETTEMBRE 2017, con inizio alle ore 21:00,

presso la Sede del Treviso Sailing Club in via Terraglio 81 a Treviso, si terrà una serata informativa aperta a tutti, Soci e Amici del Treviso Sailing Club, dove verrà presentata l’offerta formativa complessiva e ci sarà lo spazio necessario per domande, curiosità e approfondimenti (per info  http://www.trevisosailingclub.com/index.php/2017/09/05/mercoledi-27-settembre-2017-il-treviso-sailing-club-presenta-la-stagione-20172018-di-scuola-vela-fiv-e-corso-patenti-nautiche/).scuola-vela-1

Vi aspettiamo, numerosi e curiosi.

Buon Vento

Treviso Sailing Club

26 settembre 2017 Attività News

Sicuramente passerà alla storia del Treviso Sailing Club come l’evento che ha raggiunto “il maggior numero di rinvii”: infatti, mai come per la SOLOaVELA 2017 il TSC ha dovuto lottare contro un meteo particolarmente ostile, che ci ha costretto a spostare la manifestazione di ben due settimane. Nessun problema, non siamo rimasti con le mani in mano e nel frattempo abbiamo organizzato e realizzato, anche con l’entusiasmo e l’aiuto di tanti Soci e Amici, la Settimana dello Sport a Treviso (vedi per info http://www.trevisosailingclub.com/index.php/2017/09/18/il-treviso-sailing-club-alla-settimana-dello-sport-a-treviso-curiosita-interesse-ed-entusiasmo-intorno-alle-vele-del-tsc/).

Finalmente (dopo tanti rinvii) sabato 23 ha potuto prendere il via la SOLOaVELA 2017. Se un meteo poco collaborativo ha abbassato, in queste settimane e in maniera repentina, minime, massime e medie di temperatura, di certo non è riuscito a incidere nella “temperatura” interna alla flotta della SOLOaVELA 2017. Come per l’edizione 2016, tanto entusiasmo e voglia di navigare e stare insieme prima di chiudere la stagione 2017.

Una cronaca della manifestazione scritta su questa pagina non renderebbe onore e merito agli equipaggi che sono andati a costituire la flotta della SOLOaVELA2017 e al clima che si è respirato prima, durante e dopo l’evento.

Per questo abbiamo deciso che il racconto della SOLOaVELA 2017 sarà un racconto “in diretta”, dalla viva voce dei protagonisti.

Per questo vi diamo appuntamento a mercoledì 4 ottobre 2017, con inizio alle ore 21:00 e sempre presso la Sede Sociale del Treviso Sailing Club, per la serata di premiazioni della SOLOaVELA 2017.

Al di là delle classifiche e dei premi, vogliamo lasciare lo spazio alle immagini e dare voce all’entusiasmo che si è respirato in queste settimane e nel we della SOLOaVELA 2017. Sarà anche l’occasione per brindare, con un buon calice di Prosecco, agli sponsor che ci hanno aiutato nella realizzazione della SOLOaVELA 2017.

Vi aspettiamo Tutti, Soci e Amici del Treviso Sailing Club, mercoledì 4 ottobre 2017, con inizio alle ore 21:00.

Buon Vento

Treviso Sailing Club

26 settembre 2017 Attività News

Dopo il successo registrato nella prima giornata (mercoledì 13 settembre)  “ormeggiati” in piazza dei Signori – “il salotto dei trevigiani” -, domenica 17 settembre abbiamo “cambiato ormeggio”, in piazza del Grano, vicino allo store della Pinarello.

Pur con il timore e la responsabilità di essere ospitati a fianco di un mostro sacro dello sport trevigiano ed internazionale, il nostro stand ha mantenuto la sua struttura espositiva, con a fianco un “470” ed un “Dinghy” completamente allestiti ed armati.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Da parte nostra, Presidente, Consiglieri e Amministratori, e tanti Soci e Amici venuti a dare una mano non è mancato entusiasmo e voglia di farci conoscere; da parte del pubblico, tanta curiosità e interesse verso la vela, la navigazione, il mare e le tante proposte che abbiamo voluto portare in piazza.

 

 

 

 

 

 

 

Emozionante poi la sfilata con le vele e la bandiera sociale per le vie della città. Per il TSC è stata la prima partecipazione a questa bella manifestazione, e un dovuto ringraziamento per l’invito ed il coinvolgimento va all’Amministrazione Comunale ed al CONI di Treviso.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’occasione per parlare delle tante attività che abbiamo messo in cantiere per i prossimi mesi:

  • i corsi vela e il corso per il conseguimento della patente nautica (vi ricordiamo l’invito per tutti, Soci, non ancora Soci e Amici, è per la serata di mercoledì 27 settembre; info http://www.trevisosailingclub.com/index.php/2017/09/05/mercoledi-27-settembre-2017-il-treviso-sailing-club-presenta-la-stagione-20172018-di-scuola-vela-fiv-e-corso-patenti-nautiche/),
  • la SoloaVela 2017 che, dopo alcuni rinvii a causa di un meteo “poco ospitale”, vedrà la partenza finalmente sabato 24 settembre 2017 (info http://www.trevisosailingclub.com/index.php/2017/09/07/ulteriore-rinvio-al-23-e-24-settembre-per-ledizione-2017-della-soloavela/),

e le serate del programma “Stasera ci troviamo al TSC”, di cui stiamo definendo il calendario proprio in queste ore.

Un bilancio positivo quindi per questa Settimana dello Sport 2017, che ci stimola ulteriormente all’avvio di attività ed alla loro promozione presso il pubblico.

Un grazie sincero oltre che doveroso a tutti quelli che hanno reso possibile, con entusiasmo ed impegno, questa settimana “in piazza” del TSC. Un arrivederci a presto nella nostra sede sociale e magari anche in barca a tutti quelli che hanno frequentato il nostro spazio espositivo.

Buon vento!

Treviso Sailing Club

18 settembre 2017 Attività News

Da martedì 12 Settembre a domenica 17 Settembre 2017 nelle principali piazze e sulle mura della città di Treviso la più grande manifestazione di promozione della pratica sportiva, organizzata dall’Amministrazione Comunale assieme al CONI, nel centro storico e sulle mura della città e con la partecipazione delle Associazioni sportive, degli Enti di promozione sportiva e delle Federazioni sportive.

Al seguente link https://www.comune.treviso.it/settimana-dello-sport-2017/ locandina e pieghevole della manifestazione e tutte le informazioni utili per arrivare e partecipare.

Grande successo per la prima delle due partecipazioni del Treviso Sailing Club alla manifestazione: per tutto il pomeriggio di mercoledì 13 settembre 2017 due barche del TSC, il Dinghy del Presidente Paon e il 470 del Consigliere De March, hanno “ormeggiato” in piazza dei Signori, tra la Prefettura e il Palazzo dei Trecento, il c. d. “salotto di Treviso”, e hanno fatto da cornice ad uno spazio espositivo molto partecipato e che ha destato grande interesse.

Le scuola di vela, i corsi per il conseguimento della patente nautica, le regate, la barca sociale, i programmi per la prossima stagione, la nuova brochure di presentazione del TSC e delle sue attività: questi gli ingredienti, conditi dall’entusiasmo e dalla partecipazione di chi, Amministratori e Soci, ha reso possibile questa partecipazione.

Grande successo, con tanta gente interessata, tante domande e tanta curiosità verso la vela, la navigazione e le attività del TSC. E non è finita qui: per chi non avesse potuto esserci mercoledì scorso o per chi ha ancora domande o curiosità, vi ricordiamo che saremo di nuovo in piazza a Treviso domenica 17.9.2017: un nuovo appuntamento, questa volta per tutta la giornata, in piazza del Grano, vicino al negozio Pinarello.

Un onore per il TSC essere presenti a questa importante manifestazione promozionale e un onore avere uno spazio vicino vicino a Pinarello, uno dei capisaldi dello sport trevigiano, mentre sarà un piacere per noi raccontarvi cos’è la vela e illustrarvi le nostre attività. Vi aspettiamo domenica 17.9.2017.

Buon Vento.

Treviso Sailing Club

14 settembre 2017 Attività News

“Settimana dello Sport” 2017

Da martedì 12 Settembre a domenica 17 Settembre 2017 nelle principali piazze e sulle mura della città di Treviso la più grande manifestazione di promozione della pratica sportiva, organizzata dall’Amministrazione Comunale assieme al CONI. Nelle principali piazze del centro storico e sulle mura della città con la partecipazione delle Associazioni sportive, degli Enti di promozione sportiva e delle Federazioni sportive. Tutta la cittadinanza è invitata a provare e condividere le discipline sportive presenti alla manifestazione.

Al seguente link https://www.comune.treviso.it/settimana-dello-sport-2017/ locandina e pieghevole della manifestazione e tutte le informazioni utili per arrivare e partecipare.

Alla manifestazione sarà presente anche il Treviso Sailing Club (nel pieghevole lo spazio dedicato al TSC e date e orari della nostra presenza ): sarà l’occasione per far conoscere le nostre attività e i nostri programmi, a partire dai corsi e dell’attività di scuola vela.

Vi aspettiamo.

Buone vento!

Treviso Sailing Club

8 settembre 2017 Attività News

Il Treviso Sailing Club ha una barca sociale: si tratta di ITA 461 Antares.

Un Meteor, progetto nato dall’inventiva e dalla passione dell’architetto olandese Van De Stadt oltre 40 anni fa e che, in questo territorio, grazie ad altrettanta passione ed interesse di alcuni cantieri, prima la Comar e ora Nautica Lodi, rappresenta una classe monotipo di grande interesse, con oltre 1.000 barche ed altrettanti felici armatori in tutta Italia.

Sei metri di LOA che sono un concentrato di tecniche di vela e di navigazione, con un armo che comprende sia vele bianche che anche spynnaker. Barca ideale per scuola di vela, con comportamento e equilibrio tipicamente “marino”, a livello nazionale la sua presenza si articola in flotte ripartite nelle diverse Zone FIV, con un ricco programma di regate dove la possibilità di costituire una classe monotipo dà la possibilità di confronti alla pari, da cui imparare, tanto e sempre. A livello nazionale le varie flotte Meteor fanno riferimento all’Assometeor, associazione di classe che cura e aggiorna anche il regolamento di stazza e che organizza un campionato nazionale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le caratteristiche “marine” di questa barca e la sua versatilità anche come barca scuola ha indotto il TSC a dotarsi, come propria barca sociale, di un Meteor, a supporto dell’attività di scuola vela, di diporto ed agonistica dei propri Soci.

 

 

 

 

 

 

Attualmente la barca è ormeggiata a presso il porticciolo di Grignano, a pochi km da Trieste e – di fatto – all’ombra del Castello di Miramare, con la possibilità di poter fruire delle varie possibilità che offre il Golfo di Trieste, sia verso le ripide falesie a picco sul mare sotto il Castello di Duino e verso Sistiana che in direzione opposta, con vista, dal mare, su Piazza Unità d’Italia, il Molo Audace, Muggia, Punta Sottile e poi via verso la costa slovena con Portorose, Izola e giù ancora fino a Pirano, in un arco di distanza che consente di rimanere sempre all’interno delle 6 miglia dalla costa in entrambe le direzioni.

 

 

 

 

 

 

 

Se queste sono le possibilità diportistiche e di “piccola crociera”, ITA 461 Antares è un ottimo supporto didattico per chi si avvicina alla vela o anche per chi, durante e dopo il conseguimento della patente nautica, vuole capire di più di vela, di manovre e di assetti di navigazione. In questo ambito, gli Istruttori FIV del Treviso Sailing Club sono a disposizione dei Soci per organizzare corsi, sia di carattere generale che di dettaglio (gestione spynnaker, ormeggio e ancoraggio, navigazione, tecniche di regata).

Manca poco più di un mese all’edizione 49 della Coppa d’Autunno – la Barcolana (la “B49”) – la regata più affollata del mondo, un appuntamento che va oltre la semplice “manifestazione di vela” ma che è ed evolve edizione dopo edizione come evento “social”, prodotto turistico e spaccato identitario del rapporto tra uomo e mare nel Golfo di Trieste. Alle 10:30 del prossimo 8 ottobre, dopo il rituale colpo di cannone, poco meno di 2.000 prue si lanceranno in direzione della prima boa verso la costa slovena, per poi fare ritorno, dopo un omaggio al Castello di Miramare, verso la città, con la linea di arrivo davanti a piazza Unità d’Italia e il Molo Audace, l’affaccio sul mare di Trieste e dei triestini.

Da qui alla B49 il programma di regate e manifestazioni veliche è molto ricco, con eventi di impegno diverso e comunque molti alla portata di tutti. Un’occasione per i Soci del TSC di poter scoprire, magari con l’aiuto e la “complicità” dei nostri istruttori FIV, la nostra barca sociale, ITA 461 Antares.

E così, scorrendo il calendario ufficiale della XIII Zona FIV, vogliamo provare a solleticare la curiosità, l’interesse e la voglia di mettersi in gioro dei nostri Soci, per provare, magari, a far nascere un equipaggio “made in TSC”, come quello che nel 2013, a Bibione, partecipò al Campionato Nazionale Meteor.

Si comincia domenica 17 settembre con il 36° Trofeo Golfo di Trieste, regata a bastone con categoria monotipi organizzata dalla STSM – Società Triestina Sport del Mare (info http://www.stsm.it/) con campo di regata posizionato al largo di Miramare.

Dopo solo una settimana, domenica 24 settembre, è la volta della 34a edizione del Trofeo Due Castelli, percorso a triangolo con partenza sotto il Castello di Duino, prima boa al largo di Miramare e successiva boa a Santa Croce, con arrivo di nuovo sotto il Castello di Duino. Organizzata dalla Società Nautica Laguna (info http://www.nauticalaguna.it/Regate-2017/Trofeo-Due-Castelli), appassionato sodalizio velico con sede nel Villaggio del Pescatore tra Sistiana e Monfalcone e che quest’anno festeggia i 40 anni di attività. Anche senza velleità agonistiche e di piazzamento, un panorama mozzafiato mentre si studiano come fanno “quelli bravi” e farne tesoro per la prossima edizione.

Ancora domenica e siamo al 1 ottobre, il Trofeo Bernetti: secondo alcuni una “Barcolana al contrario”, con la linea di partenza che si lascia alle spalle il centro città e che porta la flotta al largo, poi verso costa in direzione Miramare, poi ancora verso il largo e poi, in dirittura d’arrivo, verso Sistiana e il Castello di Duino a delimitare idealmente la linea d’arrivo. Partecipano alla Bernetti praticamente tutti i big della Barcolana, che, a una settimana dalla B49, affilano le strategie e gli assetti di bordo, con la possibilità di incrociare magari, sulla linea di partenza, l’inconfondibile scafo rosso del Moro di Venezia. La regata è organizzata dalla Società Nautica Pietas Julia (info http://www.pietasjulia.it/bernetti) storico circolo velico di Sistiana.

 

 

 

 

 

Sabato 7 ottobre, a meno di 24 ore dal colpo di cannone che segna il via della B49, il Trofeo Miramare con un campo di regata a bastone o triangolo ancora una volta davanti a Miramare e anche qui la possibilità di incrociare qualche “big” che vuole divertirsi e rifinire gli ultimi dettagli di armo, di vele, di equipaggio e di strategia. Organizza la Società Nautica di Grignano (info http://www.nauticagrignano.it/?page_id=460), appassionato circolo velico che svolge la sua attività proprio in prossimità dell’ormeggio di Antares.

Sempre sabato 7 ottobre, ma dopo il calar del sole prende il via “Barcolana By Night”, regata riservata ai monotipi e quindi anche ai Meteor che si svolge, sotto la luce delle fotoelettriche e l’entusiasmo del pubblico del Villaggio Barcolana, in un percorso ristretto tra la Stazione Marittima, il Molo Audace e la l’imponente sagoma dell’Ursus, la gigantesca gru che domina la città. Un evento unico ed emozionante, per chi assiste e per chi è in barca, organizzato dalla Società Velica di Barcola e Grignano (info http://www.svbg.it/15/ e http://www.barcolana.it/Mare/Barcolana-By-Night).

 

 

 

 

E poi, dopo poche ore, domenica 8 ottobre alle ore 10:30, con una linea di partenza che sembra non finire mai tra il faro di Barcola e il mare, arriva lei, la B49. Abbiamo già detto abbastanza e, per chi non la conosce, vogliamo lasciare il piacere della sorpresa; chi la conosce, invece, sa, che su 48 edizioni, nessuna è sovrapponibile a qualsiasi altra, e anche la B49 sarà così. Anche qui l’impegno e l’entusiasmo della Società Velica di Barcola e Grignano (info http://www.svbg.it/15/ e http://www.barcolana.it).

 

 

 

 

La B49 non riesce a chiudere la voglia di vela che pervade il Golfo di Trieste: nella prossima edizione di  “Agenda ITA 461 Antares” il fitto programma di eventi e manifestazioni a partire dalla seconda metà di ottobre.

Questi sono solo alcuni spunti ed idee per provare a conoscere più da vicino ITA 461 Antares: per saperne di più sulla nostra barca sociale e per le modalità d’uso vi invitiamo a navigare nella pagina dedicata ad Antares su questo sito (http://www.trevisosailingclub.com/index.php/antares/).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per un primo “assaggio” della barca sociale e poi, più avanti, per rifinire conoscenze, esperienze e stile, il nostro consiglio è di fare riferimento agli Istruttori FIV del Treviso Sailing Club: tutte le informazioni e i recapiti li trovate ancora su questo sito nella pagina dedicata alla Scuola Vela (info http://www.trevisosailingclub.com/index.php/corsi_vela_treviso_sailing_club/) oppure anche durante la serata informativa in programma il prossimo 27 settembre presso la sede sociale del TSC (info http://www.trevisosailingclub.com/index.php/2017/09/05/mercoledi-27-settembre-2017-il-treviso-sailing-club-presenta-la-stagione-20172018-di-scuola-vela-fiv-e-corso-patenti-nautiche/).

Quindi, lasciate spazio alla Vostra curiosità, alla Vostra voglia di fare, di migliorare, di esplorare e, perché no, anche di competere con ITA 461 ANTARES, il Meteor dei Soci del Treviso Sailing Club.

Buon Vento.

Treviso Sailing Club

7 settembre 2017 Attività News

L’evoluzione e le tendenze del quadro meteo sull’Alto Adriatico non ci consentono di poter dare il via alla SoloaVela 2017, già rinviata dal 2/3 settembre al successivo we del 9/10 settembre.

Così, anche in vista dei trasferimenti verso Caorle di molte barche ed equipaggi prima della manifestazione, abbiamo deciso un ulteriore rinvio della manifestazione a sabato 23 e domenica 24 settembre, secondo lo stesso programma di massima.

Fino a mercoledi 20 settembre, nel corso dell’ordinaria apertura settimanale della sede TSC, sarà possibile confermare le pre-iscrizioni già in essere e anche accogliere nuovi equipaggi.50 mg 2015 regata 001

Vi aspettiamo alla SOLOaVELA 2017.

Treviso Sailing Club asd

7 settembre 2017 Attività News

Di fatto, l’attività stagionale 2016 del Treviso Sailing Club non si è ancora conclusa, complice un meteo “birichino” che ci ha costretti a rinviare di una settimana la SoloaVela 2017.

Ma noi, oltre che scrutare il cielo e i bollettini meteo da qui all’altra riva dell’Alto Adriatico, abbiamo già messo in cantiere azioni, progetti e attività per la prossima stagione del TSC, quella che ci condurrà da qui e sino alla prossima primavera.

Con l’arrivo dell’autunno riparte la programmazione annuale e stagionale della Scuola Vela FIV del Treviso Sailing Club e prendono il via i corsi per il conseguimento della patente nautica.

scuola-vela-1

Un tema fondamentale per tutti quello della formazione in materia di vela e di navigazione, un tema che per il nostro Circolo è e rimane una delle fondamenta dell’attività sociale. Conoscere ed apprendere le tecniche di base della navigazione e della conduzione di una barca a vela è il presupposto per navigare in sicurezza per sè stessi, per l’equipaggio a bordo e per tutti gli altri naviganti con cui incrociamo la rotta e condividiamo il mare. Per questo il TSC ha da sempre voluto investire, risorse, progetti e impegno in questa direzione, ed è per questo che abbiamo voluto sostenere la creazione di una Scuola Vela FIV all’interno del Circolo, alla cui attività dedicano il loro tempo e la loro competenza ed esperienza ben cinque Istruttori Federali della FIV: cinque Soci del Circolo che hanno deciso di percorrere un rigoroso percorso di formazione con varie specializzazioni e livelli, che viene messo a disposizione del Circolo.

anatomy-sailor

scuola-vela-fiv

E’ ormai pronto un articolato programma di corsi e iniziative formative “made in TSC”, a partire dai corsi di iniziazione per arrivare a specifici corsi monotematici di approfondimento su temi ed aspetti specifici (ad esempio, tecniche di ormeggio). Accanto a questo, il tradizionale appuntamento con il corso per il conseguimento delle patenti nautiche, per molti la porta di ingresso al TSC ed alle sue attività.

patente-nautica-1patente-nautica

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per presentare gli Istruttori FIV del Circolo, il programma 2017/2018 di corsi vela e il corso 2017/2018 per il conseguimento delle patenti nautiche, abbiamo il piacere di invitarVi tutti, Soci TSC, Amici TSC e, in generale, curiosi intenzionati  ad avvicinarsi o semplicemente a capire un pò meglio di vento, di vela e di navigazione,

MERCOLEDI’ 27 SETTEMBRE 2017, con inizio alle ore 21:00,

presso la Sede del Treviso Sailing Club in via Terraglio 81 a Treviso.

Vi aspettiamo numerosi e curiosi ad una serata aperta a Tutti, dove verrà presentata l’offerta formativa complessiva e ci sarà lo spazio necessario per domande, curiosità e approfondimenti.

Buon Vento!

Treviso Sailing Club

5 settembre 2017 Attività News

Mentre si andavano a completare gli ultimi tasselli organizzativi della SoloaVela2017, un apposito gruppo di lavoro del TSC ha continuato a consultare i principali siti meteo locali e nazionali.

Visto il quadro meteo previsto sull’Alto Adriatico, anche in riferimento ai trasferimenti di barche prima della manifestazione, abbiamo deciso il rinvio della SoloaVela 2017 a sabato 9 e domenica 10 settembre, secondo lo stesso programma di massima.

Fino a mercoledi 6 settembre, nel corso dell’ordinaria apertura settimanale della sede TSC, sarà possibile confermare le pre-iscrizioni già in essere e anche accogliere nuovi equipaggi.50 mg 2015 regata 001

 

 

 

 

 

Vi aspettiamo alla SOLOaVELA 2017.

Treviso Sailing Club asd

30 agosto 2017 Attività News

Poco più di due settimane al via dell’edizione 2017 della SoloaVela del Treviso Sailing Club.

Torna, nel primo we di settembre (sabato 2 e domenica 3 settembre 2017), la SOLOaVELA, edizione 2017 del tradizionale appuntamento di chiusura della stagione di regate e manifestazioni per il nostro Circolo.

50 mg 2015 regata 001

Il programma è quello ormai classico e consolidato: sabato 2 veleggiata tra Caorle e Pirano; sabato sera tutti insieme, armatori, skipper, equipaggi (ma l’invito è rivolto a tutti, Soci ed Amici del TSC) a cena e il giorno dopo, domenica 3 veleggiata di rientro da Pirano a Caorle.

Tre categorie di partecipazione: “In Solitario”, sin dalla prima edizione, una prova di abilità ed esperienza di vela e navigazione tra solitari, ma anche “Per Due” e, per chi volesse intanto avvicinarsi gradualmente allo spirito originale della SOLOaVELA, quello che ha contribuito alla sua ideazione e creazione ormai qualche anno fa, anche “In Equipaggio”.

Su questo sito web ( http://www.trevisosailingclub.com/?attachment_id=5022) nella pagine dedicata a regate e manifestazioni veliche è stato pubblicato l’avviso e il modulo di iscrizione per partecipare alla SoloaVela 2017 e sempre nella stessa pagina seguiranno via via tutte le informazioni utili per partecipare (breafing, istruzioni di veleggiata, info logistiche per equipaggi e per chi vorrà seguire la manifestazione e magari partecipare ai momenti conviviali).

vela-base

C’é tutto il tempo per scegliere categoria e modalità di partecipazione così come, per gli armatori e gli skipper, per completare l’equipaggio o per gli appassionati per trovare un equipaggio in cui inserirsi.

In attesa della riapertura della sede sociale per mercoledì 23 agosto, per qualsiasi informazione, domanda o richiesta i nostri consueti riferimenti sono a Vostra disposizione.

Nel frattempo, ancora Buone Vacanze e Buon Vento a Tutti.

Vi aspettiamo alla SOLOaVELA 2017.

Treviso Sailing Club asd

16 agosto 2017 Attività News

Occhio all’agenda! Perchè? Ma è ovvio: perché il primo we di settembre (sabato 2 e domenica 3 settembre 2017) torna la SOLOaVELA. L’edizione 2017 della classica manifestazione “made in TSC” di chiusura della stagione estiva.

50 mg 2015 regata 001

Il programma è quello ormai classico e consolidato: sabato 2 veleggiata tra Caorle e Pirano; sabato sera tutti insieme, armatori, skipper, equipaggi (ma l’invito è rivolto a tutti, Soci ed Amici del TSC) a cena e il giorno dopo, domenica 3 veleggiata di rientro da Pirano a Caorle.

Tre categorie di partecipazione: “In Solitario”, sin dalla prima edizione, una prova di abilità ed esperienza di vela e navigazione tra solitari, ma anche “Per Due” e, per chi volesse intanto avvicinarsi gradualmente allo spirito originale della SOLOaVELA, quello che ha contribuito alla sua ideazione e creazione ormai qualche anno fa, anche “In Equipaggio”.

Su questo sito web ( http://www.trevisosailingclub.com/?attachment_id=5022) è stato pubblicato l’avviso di manifestazione velica e via via, seguiranno tutte le informazioni utili per partecipare.

vela-base

C’é tutto il tempo per scegliere categoria e modalità di partecipazione così come, per gli armatori e gli skipper, per completare l’equipaggio o per gli appassionati per trovare un equipaggio in cui inserirsi.

In attesa della riapertura della sede sociale per mercoledì 23 agosto, per qualsiasi informazione, domanda o richiesta i nostri consueti riferimenti sono a Vostra disposizione.

Nel frattempo, Buone Vacanze e Buon Vento a Tutti.

Vi aspettiamo alla SOLOaVELA 2017.

Treviso Sailing Club asd

19 luglio 2017 Attività News

E’ proprio vero, quando, in occasione del lancio del nostro evento di inizio estate del 5 luglio scorso, dicevamo che non  potevamo far ” … iniziare le vacanze estive 2017  … ” senza trovare un’altra occasione di stare insieme, programmare qualche tappa comune in qualche porto o marina del nostro Adriatico e soprattutto cominciare a parlare dei prossimi appuntamenti targati TSC in programma da inizio autunno.

La serata ha visto la partecipazione di molti, tanti Soci del TSC, ma altrettanti erano gli Amici che hanno voluto cogliere l’occasione per conoscere più da vicino la nostra realtà associativa, i nostri programmi e le nostre idee.

 

Sulla nostra pagina FaceBook un ampio resoconto e tante foto a testimoniare lo spirito della serata.

 

Adesso che la stagione delle vacanze è ufficialmente varata anche per il TSC, informiamo tutti che, come di consueto, la Sede Sociale rimarrà chiusa per un breve periodo: si riapre mercoledi 23 agosto.

 

Ovviamente in queste settimane il TSC continua a lavorare per i progetti cantierati per autunno e, tra questi, la SoloaVela 2017, in programma dal 2 al 3 settembre: a breve on-line sul sito web del TSC bando e tutte le informazioni utili per partecipare.

Rimaniamo comunque in contatto: richieste, informazioni e proposte possono arrivare via telefono e via mail info@trevisosailingclub.com e, ovviamente, su questo sito web e sulla pagina FaceBook del Treviso Sailing Club.

Stay Tuned! Buon Vento!

Treviso Sailing Club

19 luglio 2017 Attività News

Non potevamo iniziare le vacanze estive 2017 senza trovare un’occasione (un’altra, visti i tanti appuntamenti di questa stagione) per incontrarci, Soci e Amici del TSC, e magari cogliere l’occasione per fissare un appuntamento in qualche rada, in una regata o magari per fare flotta insieme in un tratto comune di rotta verso l’agognato relax estivo e, perché no, anche per presentare le prossime tappe del programma operativo 2017 del Treviso Sailing Club.

 

 

 

 

 

 

 

 

Per questo, in collaborazione con la struttura che ci ospita e dello chef Decimo, vogliamo invitarVi tutti, Soci e Amici del TSC, alla Cena Sociale di Mezza Estate.

Quando: mercoledì 5 luglio 2017, con inizio alle 20:30

Dove: presso la sede sociale del Treviso Sailing Club, via Terraglio, 81, Treviso.

Programma: a tavola, con un menù composto da 2 antipasti,
Grande Spaghettata d’Estate, dessert di frutta, vino, acqua, caffè.
Prezzo: 15,00 euro;
prima, durante e dopo, un’occasione per stare assieme, raccontarci le esperienze della prima parte della stagione e i programmi per il resto dell’estate, salutarci in vista delle vacanze e per presentare il programma della SOLOAVELA 2017
.

Info e prenotazioni: info@trevisosailingclub.com

Vi Aspettiamo

Buon Vento

Treviso Sailing Club

17 giugno 2017 Attività News

Vi aspettiamo domani sera, mercoledì 31 maggio 2017, con inizio alle ore 20:45 per il prossimo appuntamento del programma “Stasera Ci Troviamo al TSC”.

 

Abbiamo chiesto a Francesco “Checco” Rigon, istruttore federale di altura (Yacht e Monotipi) di lunga esperienza, Medaglia d’Oro al valore atletico oltre che vincitore in overall nella categoria “x 2” alla 200 Miglia di accompagnarci in un percorso che abbiamo voluto intitolare “SICUREZZA E PROGRAMMAZIONE DI UNA NAVIGAZIONE DI ALTURA”; si parlerà di messa a punto della barca, dotazioni di sicurezza (jacklines, zattera, storm sail e altre attrezzature), programmazione strategica, come fronteggiare il cattivo tempo, come prevedere “un piano B”, l’osservazione ambientale a supporto della sicurezza, i ruoli di bordo, la gestione della cambusa e come programmare e affrontare le emergenze.

Assieme a Francesco anche Leandro Visentin, istruttore federale di altura di secondo livello sempre per la categoria Yacht e Monotipi e componente dello staff della scuola vela del TSC.

L’appuntamento per tutti, Soci e Amici del Treviso Sailing Club, per una nuova tappa del calendario di “Stasera Ci Troviamo al TSC”, è per mercoledì 31 maggio 2017, con inizio alle ore 20:45 presso al nostra sede sociale in via Terraglio, 81.

Vi aspettiamo.

Buon Vento

Treviso Sailing Club

30 maggio 2017 Attività News

Prosegue, dopo le due serate dedicate a tecniche e regole di regata, la programmazione 2016/2017 del programma “Stasera Ci Troviamo al TSC”.

Vogliamo parlare di vela d’altura, una “mission” che ha sempre avuto un ruolo importante per il nostro Circolo, ben testimoniato anche dalla specializzazione su cui si è voluto da tempo impegnare il nostro staff di Istruttori FIV.

L’interesse di circoli, armatori ed equipaggi per le regate d’altura è anche questo ben testimoniato l’infittirsi di appuntamenti nei calendari nazionale e in quelli zonali, ai quali partecipano flotte sempre più numerose, dove accanto a nomi consolidati si affacciano sempre più spesso barche ed equipaggi desiderosi di mettersi alla prova.

Sia che si tratti di regate che di attività diportistica, è bene ricordare sempre che anche per l’altura improvvisazione e superficialità sono “compagni d’equipaggio” da tenere ben lontani da pozzetto e falchetta.

Per questo abbiamo chiesto a Francesco “Checco” Rigon, istruttore federale di altura (Yacht e Monotipi) di lunga esperienza, Medaglia d’Oro al valore atletico oltre che vincitore in overall nella categoria “x 2” alla 200 Miglia di accompagnarci in un percorso che abbiamo voluto intitolare “SICUREZZA E PROGRAMMAZIONE DI UNA NAVIGAZIONE DI ALTURA”; si parlerà di messa a punto della barca, dotazioni di sicurezza (jacklines, zattera, storm sail e altre attrezzature), programmazione strategica, come fronteggiare il cattivo tempo, come prevedere “un piano B”, l’osservazione ambientale a supporto della sicurezza, i ruoli di bordo, la gestione della cambusa e come programmare e affrontare le emergenze.

Assieme a Francesco anche Leandro Visentin, istruttore federale di altura di secondo livello sempre per la categoria Yacht e Monotipi e componente dello staff della scuola vela del TSC.

L’appuntamento per tutti, Soci e Amici del Treviso Sailing Club, per una nuova tappa del calendario di “Stasera Ci Troviamo al TSC”, è per mercoledì 31 maggio 2017, con inizio alle ore 20:45 presso al nostra sede sociale in via Terraglio, 81.

Vi aspettiamo.

Buon Vento

Treviso Sailing Club

23 maggio 2017 Attività News

Vi ricordiamo il prossimo appuntamento de “Stasera Ci Troviamo Al TSC”:  dopo la prima serata dedicata alle tecniche di partenza ed alle Regole di Regata 2017-2020, Anna e Leandro si mettono di nuovo a disposizione di Soci e Amici del TSC per parlare di un tema molto importante: IL GIRO DI BOA, visto sia sotto il profilo tecnico che in riferimento al Regolamento di Regata. Anche questa volta Anna e Leandro hanno deciso di anticipare i temi ed i contenuti della serata.

Prima parte:LA TECNICA AL GIRO DI BOA
Relatore: Leandro Visentin;
– il campo: la scelta del lato 
– boa di bolina: bear away, gybe set, tack and hoist:
– boa di poppa: ammainata n., africana, tedesca, kiwi drop.
 
Seconda parte:IL REGOLAMENTO REGATA – la REGOLA 18
Relatore: Anna Cuccia Kavrecic
– la zona e l’ingaggio;
– i diritti di rotta alla boa;
– il diritto di spazio alla boa.

Gli elementi per una serata interessante e coinvolgente ci sono tutti: motivo in più per non mancare, visto che, con la 100 Miglia Adriatica del TSC e la 80 Miglia del CNSM, si è di fatto aperta la stagione 2017 delle regate dell’Alto Adriatico..

L’appuntamento per tutti, Soci e Amici del Treviso Sailing Club,  è per mercoledì 19 aprile 2017, con inizio alle ore 20:45 presso al nostra sede sociale in via Terraglio, 81 a Treviso.

Vi aspettiamo.

Buon Vento

Treviso Sailing Club

TSC logo

18 aprile 2017 Attività News

Riparte la programmazione del programma “Stasera Ci Troviamo al TSC” e, dopo la prima serata del 14 dicembre 2016, si ritorna a parlare di regole e tecniche di regata in compagnia di ANNA CUCCIA KAVRECIC e LEANDRO VISENTIN.

Anna, grande appassionata di vela, è Ufficiale di Regata Nazionale oltre che Capo Sezione UdR presso la XII Zona FIV e in questo stesso ambito opera da tempo come formatore di Ufficiali di Regata; al tempo stesso, quando non è in barca comitato, Anna è una appassionata velista ed una agguerrita regatante.

Leandro, oltre che essere uno dei componenti della “Scuola Vela” del TSC, è Istruttore federale di 2° livello specialità Yacht e Monotipi a chiglia, ha conseguito la qualifica ministeriale di “Esperto velista” DM n. 146/2008 e il Brevetto ISAF sopravvivenza in mare (art. 6.1 Offshore S.R.), svolge attività di esaminatore per il conseguimento della patente nautica presso le Capitanerie di  Caorle, Jesolo e Venezia e da qualche tempo svolge anche l’attività di Ufficiale di Regata e, come Anna, è un agguerrito regatante.

Dopo la prima serata dedicata alle tecniche di partenza ed alle Regole di Regata 2017-2020, Anna e Leandro si mettono di nuovo a disposizione di Soci e Amici del TSC per parlare di un tema molto importante: IL GIRO DI BOA, visto sia sotto il profilo tecnico che in riferimento al Regolamento di Regata. Anche questa volta Anna e Leandro hanno deciso di anticipare i temi ed i contenuti della serata.

Prima parte:LA TECNICA AL GIRO DI BOA
Relatore: Leandro Visentin;
– il campo: la scelta del lato 
– boa di bolina: bear away, gybe set, tack and hoist:
– boa di poppa: ammainata n., africana, tedesca, kiwi drop.
 
Seconda parte:IL REGOLAMENTO REGATA – la REGOLA 18
Relatore: Anna Cuccia Kavrecic
– la zona e l’ingaggio;
– i diritti di rotta alla boa;
– il diritto di spazio alla boa.

Gli elementi per una serata interessante e coinvolgente ci sono tutti: motivo in più per non mancare, visto che, con la 100 Miglia Adriatica del TSC e la 80 Miglia del CNSM, si è di fatto aperta la stagione 2017 delle regate dell’Alto Adriatico..

L’appuntamento per tutti, Soci e Amici del Treviso Sailing Club, per una nuova tappa del calendario di “Stasera Ci Troviamo al TSC”, è per mercoledì 19 aprile 2017, con inizio alle ore 20:45 presso al nostra sede sociale in via Terraglio, 81.

Vi aspettiamo.

Buon Vento

Treviso Sailing Club

TSC logo

 

11 aprile 2017 Attività News

Le classifiche della 100 Miglia Adriatica 2017 sono pubblicate on-line alla pagina 100 Miglia Adriatica 2017 & SoloAVela 2017 di questo sito.

Mercoledì 12 aprile 2017, con inizio alle ore 21:00 presso la sede sociale del Treviso Saling Club, le premiazioni della 100 Miglia Adriatica 2017.

Vi aspettiamo!

Buon Vento!

Treviso Sailing Club

 

6 aprile 2017 Attività News

Con il passaggio alla linea di arrivo, posizionata al largo della Chiesetta della Madonnina a Caorle, di PRINCESSE si è conclusa l’edizione 2017 della 100 Miglia Adriatica – la prima delle lunghe dell’Alto Adriatico – del Treviso Sailing Club.

Vi abbiamo già raccontato della partenza “flash” che ha caratterizzato tutta la flotta, favorita da un vivace vento da est a sud-est.

Gli arrivi in tempo reale (la tabella è consultabile nella pagina 100 Miglia Adriatica 2017 su questo sito) confermano alcune indicazioni della partenza, ad esempio la sfida tra XXL

 

 

 

e ANGELO

 

 

 

 

 

 

 

che avevano nettamente staccato il resto della flotta subito dopo il via, così come, in seconda fila, un confronto altrettanto serrato tra VALENTINA 4 e DON’T FORGET TO SMILE.

 

 

 

A seguire, nel gruppo successivo di arrivi, KEIRA, ALESSANDRA 4, CHOCOLAT e ORAERA, con il passaggio finale appunto di PRINCESSE.

Ripiegate le vele e ripristinato “l’ordine di bordo” che spesso viene violato nel corso di una regata, adesso la parola passa a calcoli e compensi e, al termine, alla pubblicazione delle classifiche.

Dai primi commenti a caldo di skipper ed equipaggi traspare da tutti entusiasmo e soddisfazione, che ci incoraggiano come TSC a lavorare ancora e meglio in questa direzione.

Un grazie a tutti, armatori, skipper ed equipaggi, della partecipazione.

Un grazie al Comitato di Regata che ha saputo interpretare, in riferimento alle regole di regata, lo spirito di questa manifestazione.

Un grazie infine ovviamente anche agli sponsor che hanno voluto dare fiducia al progetto ed al lavoro del TSC ed all’entusiasmo di skipper ed equipaggi.

A breve per le classifiche e per le premiazioni della 100 Miglia Adriatica 2017.

Stay Tuned!

Buon Vento!

Treviso Sailing Club

2 aprile 2017 Attività News

Partita come da programma la 100 Miglia Adriatica 2017.

Dopo gli arrivi di barche ed equipaggi presso la Darsena dell’Orologio nel corso dell’intera giornata di venerdì (ringraziamo Darsena all’Orologio della preziosa collaborazione con il TSC per l’ospitalità delle barche e per gli spazi messi a disposizione per il briefing pre-regata) la 100 Miglia Adriatica 2017 è entrata nel vivo.

Unica nota negativa la forzata rinuncia di due barche, una per problemi tecnici e l’altra per problemi di riorganizzazione dell’equipaggio.

Da parte del TSC e di tutta la flotta della 100 un ideale ma sincero abbraccio agli amici di Creatura e di Actinias e un arrivederci a prestissimo sul prossimo campo di regata.

Sabato mattina riunione pre-briefing del Comitato di Regata (Presidente CdR GRANDIN GIUSEPPE LUCA, 1° membro CdR PINZAN GIULIANO, CdR CAGLIARI PIETRO, CdR VISENTIN LEANDRO, CdR ARNOLDO BARBARA e
CdR STIMAMIGLIO MARIA GRAZIA) e poi briefing con tutti gli equipaggi.

Appuntamento con la flotta e la barca comitato in mare al largo di Caorle, dove, grazie alla collaborazione degli amici del Circolo Velico Caorle, sono state posizionate le boe della partenza.

Un vento sostenuto tra 8 e fino a 11 nodi con direzione variabile tra est e sud-est ha caratterizzato tutta l’area di partenza.

Poco dopo le 11:00 il via alla regata, con tutta la flotta che si è letteralmente lanciata oltre la linea e in direzione del cancello. Velocissimi tutti ma con un guizzo in più ANGELO, il Pogo 30 che ha subito voluto imporre il suo ritmo; poco dietro XXL, l’X-50, con una progressione che lo ha portato presto in prossimità del Pogo 30. Non da meno tutte le altre barche della flotta, tra chi ha scelto di partire su barca comitato e chi, invece, sulla boa.

Subito dopo il cancello, lo spettacolo delle prime issate di gennaker con le prue in direzione della boa n. 2 al largo di Punta Sabbioni, sino a scomparire dalla visuale della barca comitato.

A presto con i primi aggiornamenti dalle boe e dalla linea di arrivo.

Buon Vento alla Flotta della 100 Miglia Adriatica.

Treviso Sailing Club

 

 

 

 

 

 

 

2 aprile 2017 Attività News

Vela Veneta

L’impegno e l’entusiasmo dei Soci del Treviso Sailing Club per la realizzazione di azioni che sappiano coniugare l’attività agonistica con lo spirito sociale e la voglia di vivere il mare non sono passati inosservati e, come per altre iniziative del Circolo, il mensile BOLINA – Andar per mare, nel numero di aprile in edicola in questi giorni ha subito voluto dare conto della 100 Miglia Adriatica 2017 nella rubrica dedicata al mondo delle regate.

 

 

 

 

 

 

 

Un sincero grazie alla redazione di Bolina per l’attenzione alle attività del Treviso Sailing Club e per il concreto aiuto nella promozione delle nostre iniziative e progetti verso un più vasto pubblico.

<Link alla rivista http://www.bolina.it/>

Treviso Sailing Club asd

2 aprile 2017 Attività News

Pochi giorni fa abbiamo pubblicato il programma corsi primavera 2017 del Treviso Sailing Club ovvero la prima parte di una proposta formativa che, grazie al lavoro e all’impegno degli Istruttori FIV del TSC, comprenderà tutto il 2017.

Corsi base, corsi avanzati e corsi specifici dedicati ai “fondamentali” della vela e della navigazione in genere, come appunto quello dedicato alle tecniche di ormeggio e di ancoraggio. Ecco il programma nel dettaglio:

TSC Programma Corsi ver 17032017

 

 

 

 

 

Se è ricca l’offerta di tematiche, altrettanto ricca è quella rispetto alla tipologia di imbarcazioni a disposizione dei corsisti: si va dai cabinati di medie e medio-grandi dimensioni ad ITA 461 Antares, il Meteor dei Soci del Treviso Sailing Club.

Abbiamo pensato di offrire anche corsi strutturati su questo piccolo ma sicuro, versatile e divertente cabinato sia perché è una barca estremamente didattica sia perché il Meteor ITA 461 Antares è anche la barca sociale del TSC, a disposizione dei Soci per diporto e regate secondo un semplice regolamento d’uso (attualmente in fase di revisione e tra poco anch’esso on-line su questo sito nell’apposita sezione dedicata ad Antares). La possibilità di imparare su una barca che è a disposizione della Vostra voglia di navigare.

Date, orari, programmi e modalità logistiche si possono facilmente riassumere in una tabella: l’entusiasmo e la voglia di coinvolgere nuovi amici della vela così come di essere di supporto a chi vuole migliorarsi che pervade i nostri Istruttori FIV invece no.

Per questo vi aspettiamo tutti, Soci, “quasi Soci” e Amici del Treviso Sailing Club ad una serata informativa aperta a Tutti, che si terrà mercoledì 29 marzo 2017, con inizio alle ore 21:00 presso la Sede Sociale di via Terraglio 81 a Treviso.

Spazio aperto all’illustrazione della proposta complessiva e di dettaglio da parte dei nostri Istruttori e spazio altrettanto aperto per domande e iscrizioni ai vari corsi proposti.

Nel corso della stessa serata si terrà anche la distribuzione delle sacche dello skipper a tutti gli iscritti alla 100 Miglia Adriatica 2017 (1 e 2 aprile) e alla Short Track 2017 (1 aprile). Quindi la possibilità di percepire l’entusiasmo del “pre-regata” ma anche di incontrare skipper ed equipaggi che in molti casi sono nati e cresciuti proprio nell’ambito di un corso TSC.

Vi aspettiamo numerosi

Buon Vento!

Treviso Sailing Club

26 marzo 2017 Attività News

Pubblicato l’elenco degli iscritti – aggiornato al 26 marzo 2017 – alla 100 Miglia Adriatica 2017

Alla pagina dedicata del nostro sito

[ Al link: http://www.trevisosailingclub.com/index.php/100-miglia-adriatica-2017-soloavela-2017vela-2017017 ]

tutte le informazioni e i documenti de La 100 Miglia Adriatica 2017, “la prima delle lunghe dell’Alto Adriatico”.

Mercoledì prossimo 29 marzo, con inizio alle ore 21:00 il deposito dei documenti – come da Bando – da parte degli equipaggi e la consegna della sacca dello skipper della 100 Miglia Adriatica 2017.

C’é ancora tempo per iscriversi: aspettiamo altri Armatori, Barche ed Equipaggi che vogliono iniziare la stagione delle lunghe dell’Alto Adriatico con il TSC e con la 100 Miglia Adriatica 2017.

Buon vento

Treviso Sailing Club

 

26 marzo 2017 Attività News

A tutti i Soci del Treviso Sailing Club asd:

vista la decisione del Consiglio Direttivo di indire l’annuale Assemblea Ordinaria, è convocata, ai sensi dell’articolo 10.2 dello Statuto del Treviso Sailing Club asd, l’Assemblea Ordinaria, che si terrà mercoledì 5 aprile 2017 presso la Sede Sociale in via Terraglio 81,  in  prima convocazione, con inizio alle ore 20.00.

A norma dell’articolo 11.3 dello Statuto, trascorsa un’ora dalla prima convocazione, e quindi a partire dalle ore 21:00,  l’Assemblea Ordinaria si riterrà validamente costituita qualunque sia il numero degli associati intervenuti e delibera a maggioranza con il voto dei presenti.

Ricordiamo che per poter votare è necessario essere in regola con il versamente della quota annuale di iscrizione al Treviso Sailing Club asd. Ogni Socio può rappresentare in Assemblea, per mezzo di delega scritta e in originale, non più di 2 (due) Soci.

L’ordine del giorno è il seguente:

  1. Approvazione Bilancio Consuntivo 2016;
  2. Esame Bilancio Preventivo 2017;
  3. Varie ed eventuali.

A norma dell’articolo 10.1 dello Statuto, la presente convocazione viene pubblicata sul sito web del Treviso Sailing Club asd, viene inviata a mezzo e-mail a tutti i Soci e viene affissa presso la Sede Sociale a decorrere dal 15° giorno antecedente la data di convocazione dell’Assemblea Ordinaria.

Copia del Bilancio Consuntivo 2016 e del Bilancio Preventivo 2017 sono, a norma dell’articolo 22.3 dello Statuto, a disposizione dei Soci, previa richiesta all’indirizzo e-mail info@trevisosailingclub.com.

Partecipare alla vita sociale del Treviso Sailing Club asd è importante: per questo Vi aspettiamo numerosi.

Treviso Sailing Club asd

Il Presidente

Paolo Pagnani

 

21 marzo 2017 Attività News

Al via il programma 2017 dei corsi vela targati Treviso Sailing Club: i nostri Istruttori FIV hanno preparato una tranche di corsi e proposte formative, a disposizione di tutti, Soci e Amici del TSC, da qui a tutta la primavera.

Corsi base, corsi avanzati e corsi specifici dedicati ai “fondamentali” della vela e della navigazione in genere, come appunto quello dedicato alle tecniche di ormeggio e di ancoraggio.

Ecco il programma nel dettaglio:

TSC Programma Corsi ver 17032017

Se è ricca l’offerta di tematiche, altrettanto ricca è quella rispetto alla tipologia di imbarcazioni a disposizione dei corsisti: si va dai cabinati di medie e medio-grandi dimensioni ad ITA 461 Antares, il Meteor dei Soci del Treviso Sailing Club.

Abbiamo pensato di offrire corsi strutturati su questo piccolo ma sicuro, versatile e divertente cabinato sia perché è una barca estremamente didattica sia perché il Meteor ITA 461 Antares è anche la barca sociale del TSC, a disposizione dei Soci per diporto e regate secondo un semplice regolamento d’uso (attualmente in fase di revisione e tra poco anch’esso on-line su questo sito nell’apposita sezione dedicata ad Antares). La possibilità di imparare su una barca che è a disposizione della Vostra voglia di navigare.

Gli istruttori FIV del Treviso Sailing Club sono formatori abilitati dalla Federazione Italiana Vela, periodicamente impegnati in ulteriori corsi di aggiornamento e specializzazione a livello zonale e nazionale.

Nel programma pubblicato troverete tutte le notizie ed i riferimenti utili, ma se  fossero necessarie altre informazioni, come sempre sono a Vostra disposizione il recapito settimanale presso la sede sociale il mercoledì sera dalle 21:00 alle 23:00 oppure la mail del TSC info@trevisosalingclub.com.

Vi aspettiamo numerosi

Treviso Sailing Club

 

18 marzo 2017 Attività News

Avviata la macchina organizzativa della 100 Miglia Adriatica 2017 e della Short Track 2017 e cominciano ad arrivare le prime iscrizioni alle due regate “made in TSC”.

Nel frattempo Vela Veneta, una delle testate editoriali ed informative on-line di riferimento per la vela, ha voluto dedicare uno spazio alle nostre iniziative

100 Miglia Adriatica e Short Track, pubblicati i bandi di regata

con la presentazione delle regate e la possibilità di scaricare bandi, moduli di iscrizione e moduli richiesta ospitalità.

Un grazie sincero alla Redazione di Vela Veneta per l’attenzione e la fattiva collaborazione per promuovere le iniziative del Treviso Sailing Club.

Buon Vento

Treviso Sailing Club

16 marzo 2017 Attività News

Ai Soci del Treviso Sailing Club e agli Amici del Treviso Sailing Club:

prosegue la campagna di rinnovi e di nuove iscrizioni al TSC mentre sono state appena aperte anche le iscrizioni alla 100 Miglia Adriatica e alla Short Track 2017 del Treviso Sailing Club.

Le quote 2017 (invariate rispetto all’anno scorso) per le due tipologie di iscrizione sono:

SOCIO ORDINARIO & TESSERA FIV € 80,00

SOCIO ORDINARIO € 55,00

La tessera FIV è obbligatoria per la partecipazione alle regate, è comprensiva di una copertura assicurativa per le regate ed è attiva durante il periodo annuale di validità (dalla data di emissione) del certificato medico.

Per l’iscrizione al Treviso Sailing Club è necessario compilare la scheda di iscrizione (a breve disponibile anche on-line) che potrete trovare presso la Segreteria il mercoledì sera dalle 21:00 alle 23:00; per la tessera FIV è necessario depositare presso la Segreteria anche il certificato medico.

E’ possibile effettuare il pagamento della quota di iscrizione sia direttamente presso la Segreteria oppure anche tramite bonifico (in questo caso copia dell’attestazione dell’esito del bonifico va depositata in Segreteria assieme alla scheda di iscrizione ed all’eventuale certificato medico per la tessera FIV).

Il codice IBAN del TSC è cambiato; ecco i riferimenti per il pagamento tramite bonifico:

BANCA POPOLARE DI VICENZA

Filiale di Treviso n. 1

IBAN IT 80J0572812002278570501255.

Con le stessa modalità e lo stesso IBAN, è possibile versare le quote di iscrizione alla 100 Miglia Adriatica 2017 e alla Short Track 2017 del Treviso Sailing Club.

Rinnovate la Vostra iscrizione al TSC e aderite al TSC: abbiamo in programma tante novità per il 2017.

Buon Vento!

Treviso Sailing Club

14 marzo 2017 Attività News

Pubblicato il Bando di Regata della Short Track 2017 del Treviso Sailing Club, in programma sabato 1 aprile 2017, con partenza e arrivo a Caorle (VE).

Il Bando di Regata è già on-line alla pagina dedicata “100 MIGLIA ADRIATICA 2017 & SOLOaVELA 2017” su questo sito; sempre nello stesso spazio informativo, le Istruzioni di Regata, gli Avvisi e via tutte le info sulla 100 Miglia Adriatica 2017.

Il Bando della Short Track 2017 comprende anche i moduli per l’iscrizione, la convenzione per l’ospitalità delle barche partecipanti presso Darsena all’Orologio e il modulo per la richiesta di ospitalità.

Per chi non ha potuto partecipare alla serata di presentazione di mercoledì 1 marzo 2017 presso l’Enoteca Carmenere tutte le info saranno via via disponibili sul sito www.trevisosailingclub.com.

Per richieste e informazioni sono come sempre a disposizione il recapito settimanale del mercoledì sera presso la sede sociale del TSC (dalle ore 21:00) oppure la mail info@trevisosailingclub.com.

Stay Tuned e … Vi aspettiamo alla Short Track 2017!

Buon Vento!

Treviso Sailing Club

12 marzo 2017 Attività News

Pubblicato il Bando di Regata della 100 Miglia Adriatica 2017, in programma dal 1 al 2 aprile 2017, con partenza e arrivo a Caorle (VE).

Il Bando di Regata è già on-line alla pagina dedicata “100 MIGLIA ADRIATICA 2017 & SOLOaVELA 2017” su questo sito; sempre nello stesso spazio informativo, le Istruzioni di Regata, gli Avvisi e via tutte le info sulla 100 Miglia Adriatica 2017.

Il Bando della 100 Miglia Adriatica 2017 comprende anche i moduli per l’iscrizione, la convenzione per l’ospitalità delle barche partecipanti presso Darsena all’Orologio e il modulo per la richiesta di ospitalità.

Per chi non ha potuto partecipare alla serata di presentazione di mercoledì 1 marzo 2017 presso l’Enoteca Carmenere tutte le info saranno via via disponibili sul sito www.trevisosailingclub.com.

Per richieste e informazioni sono come sempre a disposizione il recapito settimanale del mercoledì sera presso la sede sociale del TSC (dalle ore 21:00) oppure la mail info@trevisosailingclub.com.

Stay Tuned e … Vi aspettiamo alla 100 Miglia Adriatica 2017!

Buon Vento!

Treviso Sailing Club

8 marzo 2017 Attività News

Ci vediamo mercoledì 1 marzo 2017, con inizio alle ore 21:00 presso l’Enoteca Carmenere in via Piave, 68 a Lancenigo (info www.enotecacarmenere.com) per la serata di presentazione di due eventi – organizzati dal Treviso Sailing Club – di apertura della stagione velica 2017 nelle acque dell’Alto Adriatico:

<> la 100 Miglia Adriatica 2017, la prima delle lunghe dell’Alto Adriatico, aperta alle classi IRC, ORC, Minialtura e Libera, con partenza sabato 1 aprile al largo di Caorle e arrivi previsti nella stessa area a partire da domenica 2 aprile;

 

<> la Short Track 2017 del TSC, lungo la stessa linea di partenza della 100 Miglia ma con un percorso ridotto e aperta alle classi IRC, Meteor e Libera, con partenza sabato 1 a ridosso della partenza della 100;

Entrambe sono già iscritte nel calendario 2017 della XII Zona FIV e fanno parte di un calendario coordinato – Circuito Alto Adriatico – che vede una collaborazione tra il Treviso Sailing Club, la Società Velica Caorle ed il Circolo Velico Mariclea.

L’entusiasmo con cui il nostro Circolo sta lavorando a queste manifestazioni ha positivamente contagiato alcune Aziende, che hanno deciso di sostenere e di collaborare alla realizzazione di questi impegnativo programma; si tratta, oltre ovviamente all’Enoteca Carmenere, di Marco Polo grandi cucine dal 1987, Syform Advanced Nutrition, Brazzale Gran Moravia, Cantina Le Piovine di Valdobbiadene e PowerCrab WearEnergy.

Vogliamo che sia un’occasione per stare insieme e cominciare a fissare i tasselli di una lunga stagione di regate e appuntamenti velici, che per il TSC proseguiranno anche dopo la 100 e la “short”, con gli atri appuntamenti del Circuito Alto Adriatico e, a settembre, con la SoloAVela 2017.

Sarà l’occasione di condividere con tutti Voi, ad un mese esatto dalla partenza della regata, le idee, l’entusiasmo, il programma ed i dettagli della 100 Miglia Adriatica 2017 e della Short Track 2017 del TSC.

Quindi, appuntamento a mercoledì 1 marzo 2017 con Enoteca Carmènere,  Marco Polo, Syform, Brazzale Gran Moravia, Cantina Le Piovine, PowerCarb WearEnergy e – ovviamente – con il Treviso Sailing Club.

Vi aspettiamo.

BV

Treviso Sailing Club

23 febbraio 2017 Attività News

Stiamo lavorando alla definizione del programma della 100 Miglia Adriatica 2017, ” la prima delle lunghe dell’Alto Adriatico ” e l’entusiasmo che ci anima è stato evidentemente contagioso: alcune aziende e imprese di questo territorio vogliono credere come noi a questo progetto e hanno deciso di navigare assieme al TSC lungo questa rotta.

Riteniamo fondamentale per navigatori (come modestamente ci riteniamo) essere in grado di sottolineare e promuovere i valori del proprio territorio e del tessuto economico che lo anima e lo caratterizza a livello nazionale e non solo. 

 

 

 

 

 

 

Per alcuni si tratta di una gradita conferma: la CANTINA LE PIOVINE di Valdobbiadene, vini DOCG e di qualità dell’Alta Marca Trevigiana, collabora da tempo con il TSC sia rispetto a manifestazioni veliche ma anche come supporto alla realizzazione di serate a tema.

Per altri si tratta di un altrettanto gradito ritorno: GRAN MORAVIA BRAZZALE Filiera EcoSostenibile, importante produttore caseario,  ha voluto essere al fianco del TSC alcuni anni fa durante l’esperienza di GiroVela, un giro d’Italia a Vela che ha visto anche più di un equipaggio ” made in TSC “, e ora ha deciso “di ritornare in pozzetto” con noi.

Per altri ancora di una nuova esperienza ” a bordo ” con il TSC: ci riferiamo a SYFORM, marchio di punta di prodotti per lo sport ed il fitness, a MARCO POLO, qualificata impresa nel settore delle attrezzature per la ristorazione professionale e infine all’ENOTECA CARMENERE, da alcuni anni punto di riferimento locale e non solo per vini e tradizione gastronomica legata al territorio.

L’entusiasmo di questo articolato ” equipaggio ” è tanto, così come tante sono le novità che abbiamo in cantiere. Un grazie sincero sin d’ora ai nostri sponsor.

Per presentare l’edizione 2017 della 100 Miglia Adriatica gli amici del CARMENERE ci hanno voluto dare la disponibilità degli spazi dell’enoteca: Vi invitiamo tutti, Soci & Amici del TSC ed Operatori dei media e della comunicazione, mercoledì 1 marzo 2017, a partire dalle ore 21:00 presso Enoteca Carmènere in via Piave 68 a San Sisto di Lancenigo (TV).

Sarà l’occasione di condividere con tutti Voi, ad un mese esatto dalla partenza della regata, le idee, l’entusiasmo ed il programma della 100 Miglia Adriatica 2017.

Quindi, appuntamento a mercoledì 1 marzo 2017 con Enoteca Carmènere,  Marco Polo, Syform, Brazzale Gran Moravia, Cantina Le Piovine, Treviso Sailing Club e – ovviamente – la 100 Miglia Adriatica 2017.

Vi aspettiamo.

BV

Treviso Sailing Club

7 febbraio 2017 Attività

Con la riunione dei Circoli FIV del Veneto di metà gennaio è ormai definito il Calendario Regate e Manifestazioni Veliche del Diporto della XII Zona FIV per l’anno 2017 (è imminente la sua pubblicazione sul sito web istituzionale http://xii-zona.federvela.it/it/content/calendari-e-ranking della XII Zona).

Due gli appuntamenti “targati” Treviso Sailing Club nel calendario:

sabato 1 e domenica 2 aprile 2017, con la 100 Miglia Adriatica, la prima delle lunghe dell’Alto Adriatico;

sabato 1 aprile 2017, con la Short Track 2017 del TSC, percorso più breve a partire dalla stessa linea della 100 Miglia;

sabato 2 e domenica 3 settembre 2017, con la SoloaVela, il classico appuntamento di chiusura della stagione.

Ecco di seguito la locandina di presentazione:

Stiamo lavorando su programmi. bandi e promozione per entrambi gli eventi: tante le novità e tante sorprese che confidiamo possano incontrare la passione e l’entusiasmo di Soci & Amici del TSC e dei tanti appassionati regatanti dell’Alto Adriatico.

Per la 100 Miglia le novità riguarderanno il percorso e anche il coinvolgimento di alcuni sponsor che hanno deciso come noi di credere in questa manifestazione: a breve news su questo sito!

Idee e sorprese anche per la SoloaVela, che quest’anno, grazie anche al successo ed all’entusiasmo dell’edizione 2016, abbiamo voluto strutturare da manifestazione velica del diporto a regata.

Come sempre, dopo aver doverosamente aggiornato le agende, Vi invitiamo a seguirci su queste pagine: a brevissimo per altre novità e per sapere le date di alcuni eventi di presentazione del programma regate 2017 del Treviso Sailing Club.

Buon Vento & stay tuned 😉

Treviso Sailing Club

6 febbraio 2017 Attività News

Ai Soci del Treviso Sailing Club e agli Amici del Treviso Sailing Club:

abbiamo aperto le iscrizioni – i rinnovi di chi è già socio e le adesioni di chi si avvicina per la prima volta al nostro Circolo – per l’anno 2017.

Le quote 2017 (invariate rispetto all’anno scorso) per le due tipologie di iscrizione sono:

SOCIO ORDINARIO & TESSERA FIV € 80,00

SOCIO ORDINARIO € 55,00

La tessera FIV è obbligatoria per la partecipazione alle regate, è comprensiva di una copertura assicurativa per le regate ed è attiva durante il periodo annuale di validità (dalla data di emissione) del certificato medico.

Per l’iscrizione al Treviso Sailing Club è necessario compilare la scheda di iscrizione (link Modulo Iscrizione_Rinnovo a TSC asd) che potrete trovare presso la Segreteria il mercoledì sera dalle 21:00 alle 23:00; per la tessera FIV è necessario depositare presso la Segreteria anche il certificato medico.

E’ possibile effettuare il pagamento della quota di iscrizione sia direttamente presso la Segreteria oppure anche tramite bonifico (in questo caso copia dell’attestazione dell’esito del bonifico va depositata in Segreteria assieme alla scheda di iscrizione ed all’eventuale certificato medico per la tessera FIV; ecco i riferimenti per il pagamento tramite bonifico:

BANCA POPOLARE DI VICENZA

Filiale di Treviso n. 1

IBAN IT 80J0572812002278570501255.

Rinnovate la Vostra iscrizione al TSC e aderite al TSC: abbiamo in programma tante novità per il 2017.

Buon Vento!

Treviso Sailing Club

24 gennaio 2017 Attività News

Non si può certo dire che la dedizione e l’impegno dei Soci del Treviso Sailing Club non spazi ” lungo tutti i 360 gradi della bussola ” rispetto alle varie attività legate al mondo della vela: tra di noi – tutti appassionati di base – vi sono velisti che hanno affrontato una impegnativa traversata oceanica, qualificati istruttori che mettono a disposizione le loro conoscenze, agguerriti agonisti pronti a sfidarsi su bastoni costieri mozzafiato come su regate d’altura dove il ruolo di tattica e strategia diventa determinante, così come non mancano UdR – Ufficiali di Regata, di livello zonale ma anche nazionale.

images

 

Figura estremamente importante all’interno delle Società Veliche, al punto che la FIV ha ritenuto opportuno di recente istituire la categoria del Club Race Officer, ovvero del UdR che opera prioritariamente all’interno di regate e manifestazioni organizzate dal Club di appartenenza ma che svolge la sua attività anche nell’ambito di eventi a carattere zonale.regole_reg400pia

In questo modo tutti i Soci del Club che praticano l’attività agonistica hanno la possibilità di avere un riferimento costante per confrontarsi e per districarsi tra le varie sfaccettature del Regolamento di Regata.

xah271885_adv-08

A febbraio 2015 ci siamo congratulati con Barbara Arnoldo e Leandro Visentin per il conseguimento dell’abilitazione ad Aspirante Ufficiale di Regata, il primo step del percorso previsto dai regolamenti e protocolli operativi della FIV.

Poco più di un anno fa, a settembre 2015 un’altra soddisfazione per il nostro Circolo, con la nomina di Nicola Zannolli a Ufficiale di Regata Nazionale, nomina che lo ha portato in questo primo anno ad operare all’interno di importanti regate a livello nazionale in varie parti d’Italia, di cui ricordiamo, solo per citarne una tra le più recenti, il Campionato Nazionale Meteor svoltosi a Grignano (TS) nel maggio scorso.

E ora, sempre sul tema, un’altra bella notizia per il TSC: al termine di un impegnativo periodo di tirocinio e dopo un esame di qualificazione che (causa carenza di candidati nella nostra XII Zona) hanno dovuto affrontare nella vicina XIII Zona Fiv, Barbara Arnoldo e Leandro Visentin hanno ottenuto l’abilitazione di Ufficiale di Regata.

img_0256

Un’altra grande soddisfazione per il nostro Circolo e – sicuramente – un’ulteriore opportunità per tutti i Soci di poter contare, con Nicola Zannolli e Michele Paon e ora anche con Barbara e Leandro, su un concreto riferimento informativo rispetto al mondo delle regate ed al Regolamento di Regata.

Complimenti e congratulazioni a Barbara e Leandro.

Buon Vento

Treviso Sailing Club

25 ottobre 2016 Attività

Dal comunicato stampa ufficiale della Barcolana 48:

barcolana-48-001

” Trieste, 3 ottobre 2016 – A meno di una settimana dalla regata, la Società Velica di Barcola e Grignano ha fatto oggi un punto sulle iscrizioni: erano 950 gli armatori che alle 18 avevano già formalizzato la propria partecipazione. Numerose le curiosità sugli iscritti: al di là del Friuli Venezia Giulia, con 477 partecipanti,

 

al momento è il Veneto la seconda regione con un totale provvisorio di 192. Tra questi la provincia di Treviso, con 65 registrati, è la più numerosa.

barcolana-48-004

Segue l’Emilia Romagna, che ha iscritto già 42 imbarcazioni, quindi la Lombardia: niente mare, ma ben 33 presenze al momento, con la zona del bresciano ben in evidenza. Non mancano barche provenienti dal Sud Italia: già partiti gli equipaggi dall’Abruzzo, ben sette, e in viaggio anche quelli che hanno il maggior numero di miglia da percorrere, ovvero i quattro liguri, tre da La Spezia e uno da Genova. Andando oltre confine ad ora sono 21 gli austriaci che si presenteranno sulla linea di partenza, e 47 quelli della costa slovena. “.

Soddisfazione da parte del Comitato Organizzatore della Barcolana 48 ma molta soddisfazione si respira anche al Treviso Sailing Club, dove sono numerose le barche e gli equipaggi già iscritti che contribuiscono a questo exploit della provincia di Treviso in termini di iscrizioni.

barcolana-48-002

Tra le prime iscrizioni targate “TV” sicuramente quella di ITA 461 Antares, la nostra barca sociale, da subito iscritto alla B48 nella classe Meteor. Oltre alla Barcolana di domenica 9 ottobre, ITA 461 Antares partecipa anche alla suggestiva Notturna Jotun ovvero la regata in notturna riservata alle tre classi monotipo Ufo, Zero e appunto Meteor. Davanti alle Rive, tra la Stazione Marittima e il Molo Audace, ITA 461 Antares assieme ad altri Meteor darà spettacolo, sotto la luce delle fotoelettriche per il pubblico presente nel Villaggio Barcolana.

notturna-jotun-001notturna-jotun-002

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In queste ore stiano raccogliendo tutte le iscrizioni e le presenze di barche e soci TSC alla Barcolana 48 e a breve pubblicheremo un elenco completo.

Nel frattempo, per chi volesse provare l’emozione della Barcolana, la festa del mare e della vela nel Golfo di Trieste, l’appuntamento è per mercoledì 5 ottobre dalle ore 21:00 presso la sede del TSC, dove sarà possibile avere informazioni e riferimenti e, magari, trovare ancora un imbarco per la Barcolana 48.

Vi aspettiamo, Soci e Amici del TSC.

Buon Vento per la Barcolana 48 e a presto per un elenco completo delle presenze e delle iniziative del TSC alla B48.

Treviso Sailing Club

logo_TSC

 

3 ottobre 2016 Attività News

Pochi giorni fa, con la consegna dei premi della SoloaVela 2016, abbiamo idealmente concluso l’attività stagionale del TSC.

Iniziata ad aprile  con la 100 Miglia Adriatica, la prima delle c. d. “lunghe” dell’Alto Adriatico, proseguita con un fitto programma di incontri e serate tecniche, informative ed illustrative presso la Sede TSC (numerosi e vari i temi, dalla manutenzione del motore al rigging, al disegno ed alla progettazione delle vele, alla presentazione del Portolano 777 della Costa Orientale dell’Adriatico fino alla presentazione delle novità in materia di dotazioni di pronto soccorso), fino ad arrivare appunto alla SoloaVela 2016.

La conclusione, appunto, è solo ideale. Con l’arrivo dell’autunno riparte la programmazione annuale e stagionale della Scuola Vela FIV del Treviso Sailing Club e prendono il via i corsi per il conseguimento della patente nautica.

scuola-vela-1

Un tema fondamentale per tutti quello della formazione in materia di vela e di navigazione, un tema che per il nostro Circolo è e rimane una delle fondamenta dell’attività sociale. Conoscere ed apprendere le tecniche di base della navigazione e della conduzione di una barca a vela è il presupposto per navigare in sicurezza per sè stessi, per l’equipaggio a bordo e per tutti gli altri naviganti con cui incrociamo la rotta e condividiamo il mare. Per questo il TSC ha da sempre voluto investire in questa direzione, ed è per questo che abbiamo voluto sostenere la creazione di una Scuola Vela FIV all’interno del Circolo alla cui attività dedicano il loro impegno ben cinque Istruttori Federali della FIV; cinque Soci del Circolo che hanno deciso di percorrere un rigoroso percorso di formazione con varie specializzazioni e livelli, che viene messo a disposizione del Circolo.

anatomy-sailor

scuola-vela-fiv

E’ ormai alle battute finali la redazione di un articolato programma di corsi e iniziative formative “made in TSC”, a partire dai corsi di iniziazione per arrivare a specifici corsi monotematici di approfondimento su temi e tecniche varie. Accanto a questo, il tradizionale appuntamento con il corso per il conseguimento delle patenti nautiche, per molti la porta di ingresso al TSC ed alle sue attività.

patente-nautica-1patente-nautica

Per presentare gli Istruttori FIV del Circolo, il programma 2016/2017 di corsi vela e il corso 2016/2017 per il conseguimento delle patenti nautiche, abbiamo il piacere di invitarVi tutti, Soci TSC, Amici TSC e, in generale, curiosi intenzionati  ad avvicinarsi o semplicemente a capire un pò meglio come avvicinarsi alla navigazione,

MERCOLEDI’ 28 SETTEMBRE 2016, con inizio alle ore 21:00,

presso la Sede del Treviso Sailing Club in via Terraglio 81 a Treviso.

Vi aspettiamo numerosi e curiosi.

Buon Vento!

Treviso Sailing Club

21 settembre 2016 Attività News

  La Giraglia Rolex Cup è una regata che non ha certo bisogno di tante presentazioni per gli appassionati di vela d’altura e di competizioni veliche: è una gara organizzata dallo Yacht Club Italiano di Sanremo con lo Yacht Club di Genova e e la collaborazione dello Yacht Club de France; nata nel 1953, è trofeo di barca a vela italiano che vanta la storia e la tradizione più lunghe e per molti anni fu l’unica regata ad essere disputata nel Mediterraneo. Il percorso parte dal porto di Saint Tropez, passa lo scoglio della Giraglia – dominato da una torre genovese e dall’omonimo faro – giraglia 2

al largo della punta estrema della costa della Corsica e arriva a Genova dopo un percorso di oltre 243 miglia marine. giraglia 1

La regata fa parte del programma di manifestazioni veliche sponsorizzato dalla Rolex e che comprende tra le altre, oltre alla Giraglia, la Fast Net Race, la Sidney Hobart Race e la Middle Sea Race. Questi i record della prova d’altura della Giraglia Rolex Cup nell’ultimo decennio: 2012 – Esimit Europa 2 di Igor Simcic con un tempo di 14 ore, 56 minuti e 16 secondi, 2008 – Alfa Romeo di Neville Crichton, con un tempo di 18 ore, 3 minuti e 15 secondi e 2003 – Alfa Romeo di Neville Crichton, con un tempo di 22 ore, 13 minuti e 48 secondi. giraglia 3

Al via per l’edizione 2016 oltre 300 imbarcazioni e, tra queste, “Audace” un Beneteau First 47.7. Tra i componenti dell’equipaggio di “Audace” anche Carlo SALA, socio “ storico “ del Treviso Sailing Club e da sempre impegnato nelle regate d’altura, come componente fisso, tra le tante presenze, dell’equipaggio di “Creatura” del nostro Bepi Anselmi, una delle barche di punta del TSC.

Abbiamo chiesto a Carlo di rivivere e farci vivere le emozioni della Giraglia 2016; ecco il suo racconto.

E’ una sera di febbraio quando a cena la mia dolce metà mi chiede se voglio fare la Giraglia. Resto di stucco, il boccone non scende e ci impiego qualche secondo a realizzare; lei sorridendo mi dice di avere ricevuto la “richiesta” da Beppe&Celia, nostri amici ed armatori di Audace, un First 47.7 che si appresta ad affrontare un 2016 di Regate impegnative nel Mediterraneo.

Si!! Avete capito bene è Sara che riceve le mie convocazioni ed è Sara che decide se posso partecipare….verrò a sapere solo qualche settimana dopo che sono stato convocato anche per la Middle Sea Race ma non avrò il nulla osta…pazienza!

Inizio a concentrarmi e capire come posso prepararmi al meglio per una delle regate che ho sempre sognato fare. Ben venga quindi il programma che mi ero già fatto nell’autunno del 2015 quando, insieme agli amici di Creatura, si era deciso di puntare sulle lunghe.

Ma veniamo a Saint Tropez; mi organizzo per arrivare in Costa Azzurra utilizzando la navetta messa a disposizione dello YCI in partenza da Genova e cogliere l’occasione per assaporare subito il clima della Giraglia con gli altri equipaggi.

Arriviamo a Saint Tropez nel tardo pomeriggio di martedi 14, la giornata è splendida, sole e tanto vento. Audace è ormeggiata vicino al molo foraneo a pacchetto insieme alle altre imbarcazioni partecipanti e con Beppe&Celia e gli altri componenti dell’equipaggio è arrivata a Saint Tropez facendo prima la regata notturna con partenza da Sanremo e poi ha partecipato alle Regate costiere svolte nei giorni precedenti.

Dopo le presentazioni di rito con il resto dell’equipaggio, faccio un giro per la barca per verificare armatura, vele etc: mi rassereno subito perché fortunatamente è simile a Creatura, con cui ho praticamente sempre regatato negli ultimi 4 anni.

Iniziamo quindi a preoccuparci del meteo; ognuno di noi riferisce di quanto consultato, ci sono alcune differenze ma su una cosa le previsioni sembrano convergere al 100% : nella notte tra giovedi e venerdi libecciata con onde alte anche 3 / 4 metri.

Vabbe’, con un filo spensieratezza, vedendo gli altri componenti non agitati, mi adeguo e mi preparo per la serata di festa organizzata sul molo del centro storico con ricco buffet, musica e proiezioni di foto delle regate effettuate nei giorni precedenti; la serata passa alla grande, per me è un modo per conoscere e prendere confidenza con gli altri componenti dell’equipaggio, scambiare esperienze passate e soprattutto aspettative per quello che ci saremmo accinti ad affrontare dal giorno dopo.

Vado a letto presto, ore 23:00, il comandante ci ha dato appuntamento per l’indomani, alle ore 9:00 tutti operativi in pozzetto…la partenza della regata è prevista per le ore 12.

Si dorme tutti in barca, io punto la sveglia alle 7 per godermela tutta…

Il grande giorno è arrivato, mi sveglio, il cielo è terso e il vento soffia ancora teso da NO. Decido quindi di sfruttare il tempo a disposizione per farmi un giro per Saint Tropez fino in cima alla “Citadelle”. 

Vedo però di tornare in orario e alle 9 siamo tutti presenti in pozzetto come comandato.

Insieme al comandante ci organizziamo per gli ultimi compiti: cambusa, ultime previsioni meteo da recuperare ed eventuali comunicazioni di variazione percorso.

Ci ritroviamo alle 10 e nel frattempo come da previsioni il tempo inizia a peggiorare; nuvoloni bassi iniziano a ricoprire la baia e sulle colline adiacenti già piove; siamo in 9 e vengono decisi i ruoli per la partenza e chiarite le predisposizioni di ognuno di noi.

In partenza sarò al fiocco, poi a disposizione per la prua e terzo timoniere (il sogno nel sogno…).

Ci viene comunicato che il percorso subirà una variazione, ovvero verrà accorciato. Non passeremo dalle “Formiche” ma gireremo prima alla Boue Fuoillat. L’ultimo bollettino meteo ci avvisa che in partenza ci sarà pioggia, poco vento e la direzione molto variabile; poi la pioggia dovrebbe attenuarsi, vento in crescendo da NE/E per tutta giornata e per tutta la notte (12/15 nodi); nella giornata del 16 il vento dovrebbe girare in senso orario fino ad arrivare a soffiare da SO in crescendo con top nella notte tra il 16 e il 17. 

Tenuto conto che nella mappatura meteo abbiamo visto alcune chiazze di bonaccia in prossimità della Costa Corsa e a Nord della Giraglia, la strategia di regata decisa da Beppe in partenza e condivisa da tutti è la seguente: cerchiamo di partire non troppo coperti sulla linea, la barca è pesante e con poco vento rischiamo di restare impiantati; cerchiamo di arrivare entro le 17:30 alla Boue Fuoillat per poi prendere una rotta più a Sud per essere tra i primi a prendere il Libeccio…la volontà è di riuscire ad arrivare a doppiare lo scoglio della Giraglia al tramonto di giovedi 16 per poi “volare” verso Genova ed arrivare all’alba nel capoluogo ligure….mai profezia fu più azzeccata…

Sono le ore 11 ed iniziamo a mollare gli ormeggi, arriviamo in mezzo alla Baia di Saint Tropez, il cielo è sempre più nero ed inizia a piovere, pioggia battente che sarebbe durata qualche ora. Causa direzione del vento in partenza verrà posizionata un boa di disimpegno a circa 1,5 miglia verso l’interno della baia.

Vento 5/6 nodi, decidiamo per il fiocco 1, inizia la procedura di partenza, due virate, circling manca 1:30 alla partenza a prua da sotto vento, gli altri orzano, ci chiamano acqua, orziamo decisi, apriamo fiocco per rallentare la barca, è issata la bandiera nera per la precedente partenza falsa generale, non possiamo sbagliare…ripoggiamo, siamo sulla linea ma siamo lenti…10,9,….3,2,1…via si parte!!!

Facciamo fatica a partire, il vento è poco, continua a saltare….sofferenza fino allo stacchetto. Ad un certo punto un cosa stranissima, personalmente mai vista: a distanza di 100metri, metà della flotta con vento di lasco, metà della flotta di bolina…Beppe ci dice che è classico di questo posto ed è avvenuto anche nel corso delle regate costiere. giraglia 11

Riusciamo a passare la boa di disimpegno a fatica…siamo ancora nella baia, cerchiamo di andare a prenderci un po di vento fresco verso Est…dai dai che sta arrivando…arriva, siamo di spinnaker 8/9 nodi di vento….Audace inizia a partire, usciamo dalla Baia e ci dirigiamo verso la Boue Fouillat.

Ha smesso di piovere ma il cielo è ancora coperto, il vento si distende sempre da NE/E, arriviamo in boa verso le 18, ammainiamo lo spi, fiocco 2 e via verso la Giraglia seguendo come concordato una rotta più a Sud. giraglia 10

Si avvicina la prima notte: ci dividiamo in 3 gruppi da 3 e iniziamo i turni in coperta da 2 ore cosi riusciamo a riposare 4 ore di fila.

Il vento si mantiene costante tra i 10/15 nodi e la notte passa indenne con andatura di bolina/bolina larga.

Durante la mattinata di giovedi 16 il vento inizia a girare anche se l’intensità e molto variabile tra 5/12 nodi, iniziamo a risalire con la rotta e puntare la Giraglia…nel pomeriggio il vento inizia ad andare a Sud ma è debole, facciamo fatica con Spi ma continuiamo a far andare Audace…..metà pomeriggio, eccolo!! Il vento inizia a soffiare con moderata intensità da SO, strambiamo, stralliamo e via verso lo scoglio. giraglia 9

Sono le 19:25 quando lampi di sole fanno breccia tra le nuvole illuminando a tratti il faro sullo scoglio della Giraglia che stiamo doppiando… l’emozione si legge sui volti di tutto l’equipaggio…al sottoscritto l’onore di annunciare il passaggio al comitato di regata.

Strambiamo e ci mettiamo in direzione Genova, foto e stappiamo una bella bottiglia di vino, brindando al passaggio. Il bello però doveva ancora arrivare…

Sono le 21 quando decidiamo di ammainare lo Spi e mettiamo ancora il fiocco 2 perché il vento sta arrivando a 20nodi. Cala la notte e soprattutto vogliamo stare in rotta cercando di orzare un pochino per non essere scarrocciati.

Aumentano le onde, ne arrivano anche di  4 o 5 metri….personalmente mai affrontate; sono al timone, aumenta il vento, la barca è troppo invelata per le condizioni, faccio fatica, decidiamo di togliere il fiocco…non è facile con quel vento; vanno in 3 a prua mentre io cerco di poggiare per coprirli con la randa e agevolare l’ammainata… Ci riusciamo, bene!!

Prendiamo la mano di terzaroli e issiamo il fiocco 4….intanto il vento soffia con raffiche a 40 nodi e le onde sono altissime, tocco il mio record di velocità al timone planando a 13,6 nodi…(17,7 nodi toccherà Beppe  nel corso della notte).

Tutti indossiamo il salvagente e siamo tutti legati, onde e vento non mollano, Audace continua a surfare sulle onde, ogni tanto veniamo completamente lavati da qualche frangente che ci sorprende da poppa….non riesci a riposare o meglio sono in pochi a riuscirci perché la concentrazione è tanta, vogliamo arrivare alla meta in sicurezza….

Sono le 4, ormai vediamo nitide le luci sulla costa, mancano poche miglia ma il vento cala, cambia direzione e le onde sono ancora alte….si fa fatica a tenere la barca, siamo tutti stanchissimi  ma non molliamo: cazziamo la scotta randa, ammainiamo il fiocco 4 e issiamo il 2, siamo tutti determinati ad arrivare il prima possibile…il vento si “sistema”, dobbiamo solo gestire l’onda che nel frattempo si sta attenuando sotto costa…

Finalmente vediamo il cancello….è fatta!!! Tagliamo la linea alle 5:35 di venerdi 17.

Siamo tutti stremati ma felici per il traguardo raggiunto!!! giraglia 4

Ho sognato diversi anni di poter affrontare una regata con questo tipo di condizioni meteo. Ora non solo il sogno si è avverato, ma il destino ha voluto che fosse proprio la regata della Giraglia a regalarmi queste fortissime emozioni.

Grazie a Beppe e Celia che mi hanno voluto in equipaggio e grazie Audaceeee!!!

Complimenti a Carlo – da tutto il TSC – per la sua esperienza e grazie per averci idealmente portato nel pozzetto ed alle manovre di “Audace”;

Lo aspettiamo in sede TSC per ascoltare ancora e condividere insieme a noi la sua Giraglia Rolex Cup 2016. giraglia 8

2 luglio 2016 Attività News

 Continuano le serate a tema del TSC.

 Mercoledi 2 Marzo alle ore 21 parleremo di Vele:   Vele per andature portanti nel      2016 – Tessuti – tagli – sistemi di gestione delle vele per andature portanti”.

 Con noi per approfondire questo argomento ci sarà sempre PIETRO ROLANDI della  TECNORIGGING

 

Vi aspettiamo numerosi e puntuali !

 

29 febbraio 2016 Attività News

Un’altra serata all’insegna della tecnica e della cultura marinaresca quella di mercoledì scorso 27 gennaio presso la nostra sede sociale.

Tema: Tema : Albero di una barca a vela : tipologie, regolazioni, manutenzioni.

Grazie al nostro Luca Giuliato cerchiamo di ripercorrere e riassumere una serata ricca di contenuti e di spunti che saranno sicuramente raccolti dai numerosi presenti.

Dire che l’albero sia il cuore pulsante, il motore, di una barca a vela pare scontato visto che e’ preposto a trasmettere la forza del vento allo scafo e far si che si trasformi in forza propulsiva.

Costruiti in legno almeno fino agli anni 60 hanno subito una evoluzione repentina con l’uso dell’alluminio in combinazione con vele in dacron e in kevlar, ed infine del carbonio , utilizzato negli anni duemila anche per sartie e vele.

Di fronte ad una innovazione di materiali e di modalità costruttive così repentina assume ancora più importanza la necessità di conoscere e capire caratteristiche, tipologie, prestazioni, limiti e vincoli, così da saper mettere in atto le migliori tecniche manutentive ed i più efficaci i metodi di messa a punto.

Un elemento, l’albero, nato dunque per reggere le vele, ma anche per modificarne la forma, agendo sulle sue molteplici variabili di regolazione.

Concetti non immediati che l’ing. Piero Rolandi, titolare della Tecnorigging, ha saputo rendere comprensibili alla folta platea di appassionati che hanno partecipato alla serata.

Impossibile prescindere dal trattare concetti ingegneristici di scomposizione di forze in frecce vettoriali, di conseguenti elementi strutturali sottoposti a flessione e pressoflessione o semplice trazione, di valori di resistenza, di modulo elastico, di comportamento aero-elastico dell’ “insieme struttura” (albero, sartie, stralli, scafo).

Regolazioni basiche , per avere una barca sicura ed affidabile, dalle quali partire per apporre piccole variazioni anche di pochi mm per cercare di ottenere le massime performance su barche da regata.

Variazioni continue, volendo, perché legate al variare di molteplici fattori quali condizioni meteomarine, di invelaggio, di distribuzioine delle masse (presenza di ballast, tipo di chiglia).

Concetti da conoscere e saper gestire per avere il meglio da una barca a vela da regata o semplicemente per intuire che ci sarebbe bisogno di qualche manutenzione, magari facendoci aiutare da un professionista…e navigare al meglio e in sicurezza.

E il futuro? … Forse alberi in carbonio basculanti e rotanti, con due crocettoni a livello della tuga o addirittura senza … .Molte, e variegate sono le novità che si prospettano in questo affascinante mondo della tecnica applicata alla vela e – quindi  – ancora più importante è avere il supporto di persone competenti e preparate come l’ing. Rolandi in grado di farci comprendere meccanismi e potenzialità.

Risultati immagini per albero vela

Di nuovo complimenti e un grazie all’ing. Piero Rolandi.

Non perdete di vista il sito web del TSC: a breve il calendario dei prossimi appuntamenti del programma 2015/2016 “Stasera Ci Troviamo Al TSC”.

Buon Vento

Treviso Sailing Club

5 febbraio 2016 Attività News

Non avevamo dubbi in proposito: i Soci, le barche e gli equipaggi del TSC si muovono, navigano, provano, regatano, sperimentano, si impegnano e riprovano.

E, in attesa di essere finalmente pronti per pubblicare su questo sito un report ed un bilancio di questo 2015 dedicato all’impegno ed alle gesta dei nostri Soci, abbiamo deciso di riservare uno spazio adeguato a chi il naso ha voluto metterlo … veramente fuori dalla porta di casa.

Stiamo ovviamente parlando di una traversata atlantica da est ad ovest, al timone di una barca a vela, insieme a motivati compagni di viaggio, a tu per tu con il grande oceano e con gli alisei che iniziano a soffiare per portarci verso ovest. Un periodo durante il quale si vedrà solo cielo e mare, con immagini, suoni e profumi che, al di là di qualsiasi comunicazione satellitare o social, si potranno condividere solamente con quel piccolo nucleo di navigatori che hanno deciso di fare la tua stessa scelta, dividendo equamente albe, tramonti, bello e cattivo tempo, turni al timone, alle scotte e un po’ di meritato riposo tra una virata e un cambio di vele.

Un’esperienza che – da sempre – abbina il fascino dell’impresa velica alla possibilità di guardare a noi stessi, alla nostra interiorità ed al mondo che ci circonda con una prospettiva ed uno sguardo sicuramente diversi da quello di tutti i giorni.

 

Meno di due settimane fa – per l’esattezza il 12 dicembre 2015 alle ore 9:00 – un catamarano partito dalle Canarie il 20 novembre, ormeggiava a “LE MARIN” in Martinica. Al timone Michele PAON, socio, istruttore e ufficiale di regata FIV del TSC insieme a Carla RIGON – altro socio del TSC – oltre a Fabio e Andrea (figlio di Michele). Atto finale di 2.800 miglia di navigazione tra Canarie e Martinica, lungo una delle classiche rotte di traversata dell’Oceano Atlantico, percorse in 22 giorni di navigazione.

Una grande impresa e una grandissima soddisfazione per Michele, Carla ed il resto dell’equipaggio, con complimenti più che meritati da tutto il Treviso Sailing Club.

Più che utilizzare questo spazio per una cronistoria della traversata (vi suggeriamo di “navigare on-line” grazie alla pagina FB di Michele, dove trovare qualche pagina di diario di bordo e tante immagini di mare e di terra), aspettiamo il rientro di Michele e Carla a Treviso per organizzare una serata di presentazione della loro impresa. Impresa che fa parte di un percorso ben più ampio, partito la scorsa primavera dall’Italia e che ha visto Michele a capo di vari equipaggi che hanno portato la barca a toccare i principali porti del Mediterraneo, in un warm-up di preparazione che, compresa la traversata, ha toccato oltre 4.500 miglia di navigazione complessiva.

 

Ancora complimenti a Michele, Carla e a tutto l’equipaggio:

vi aspettiamo presto nella nostra sede sociale per un racconto e molte immagini di questa avventura.

 

Buon Vento

Treviso Sailing Club

23 dicembre 2015 Attività News

Il “rig”, ovvero il complesso di armo, attrezzatura velica e attrezzatura di coperta, rappresenta, al tempo stesso, il motore e il vero e proprio cuore pulsante di ogni imbarcazione a vela. Dal tipo di rig si è in grado di ricostruire, passo preliminare per una attenta e rispettosa messa a punto ed una scrupolosa ed efficace regolazione, le qualità intrinseche e più profonde di ogni imbarcazione e di rispettarle.

La sua manutenzione – e ottimizzazione continua – sono fondamentali sia per la prestazione in regata sia per la sicurezza e l’affidabilità della navigazione in crociera. La revisione dell’attrezzatura è un elemento fondamentale per garantire una navigazione sicura, efficiente e performante.

Argomenti importanti, fondamentali  per la conoscenza e l’esperienza di ogni velista, e per questo abbiamo deciso di dedicare due appuntamenti del programma “Stasera Ci Troviamo Al TSC” edizione 2015/2016 a queste tematiche, grazie alla collaborazione di Piero ROLANDI, titolare della Ditta TECNORIGGING e grande esperto in materia di rig e regolazioni.

Si comincia mercoledì 18 novembre 2015, alle ore 20:45 e presso la sede TSC in via Terraglio, 81 a Treviso, con una serata sul tema “ La manutenzione preventiva del sartiame: controlli periodici e straordinari “. Un vero e proprio esame “ai raggi X” della nostra barca, per individuare i punti delicati e determinanti prima di tutto per la sicurezza, oltre che per il piacere di navigare e le performance agonistiche.

Vi aspettiamo!

Treviso Sailing Club

 

13 novembre 2015 Attività News

Vela Veneta

 

La progettazione, l’attività, l’impegno e l’entusiasmo dei Soci del Treviso Sailing Club per la realizzazione di azioni che sappiano coniugare lo spirito sociale e lo sviluppo di conoscenze ed esperienze di cultura velica non sono passati inosservati e, come per altre iniziative del Circolo, il quotidiano on-line di vela, di mare e di regate Vela Veneta – notizie dal mare – ha subito voluto dare conto della nostra iniziativa.

ecco il link:

http://www.velaveneta.it/2015/11/06/al-via-la-nuova-stagione-di-incontri-tecnici-e-informativi-al-treviso-sailing-club/

Grazie a Giornalisti ed Operatori della comunicazione per il risalto ulteriore che potete dare alle attività del Club.

Treviso Sailing Club asd

 

 

 

 

 

Vela Veneta

Vela Veneta è il primo blog dedicato interamente allo sport della vela in Veneto.

Nato nel giugno 2013, Vela Veneta si propone di veicolare tutte le notizie provenienti dalmondo del mare, della nautica e in primis dalmondo delle regate all’interno di un unico sito, nel quale il visitatore può dare risposta alle proprie curiosità e domande.

News in tempo reale, interviste ai protagonisti delle kermesse ed una grafica semplice ed intuitiva rendono il sito semplice da consultare: altura, miniatura, derive e tavole a vela, un panorama ampio e sempre aggiornato con sondaggi, eventi, appuntamenti ed inoltre una pagina dedicata al meteo con aggiornamenti continui sulla situazione tramite immagini radar, riprese satellitari e carte sinottiche per poter capire al meglio le evoluzioni meteorologiche delle coste venete, riuscendo a curare al meglio l’aspetto tattico in regata.

Vela Veneta è presente anche sui più importanti social network quali Facebook e Twitter, profili sempre aggiornati con le ultime news inserite nel sito.

6 novembre 2015 Attività News

Con un Meteor all’edizione 2015 della Regata Notturna Sistiana-Pirano-Sistiana.

Se ancora fosse necessario un chiarimento: non avevamo nessuna velleità agonistica e nessuna aspettativa di risultato. E non poteva essere che così, a bordo dell’unica barca della flotta al di sotto dei nove metri (la LOA del Meteor è di 6 metri), alle prese con la prima volta di una regata d’altura che va ben oltre i classici bastoni o triangoli delle regate dello zonale Meteor e alle prese anche con la prima volta di una regata notturna.

Da tempo, a bordo di ITA 688 – Let’s Go, ci si guarda intorno per provare ad affiancare ai bastoni ed ai triangoli dello zonale Meteor altre esperienze di navigazione e di regata. Un primo passo in questa direzione è stata una partecipazione, costante e continua al calendario del circuito “Solo 2 e Solitari”, con il conseguente riassetto dei ruoli a bordo vista la riduzione rispetto all’equipaggio standard e anche con la necessità di adattare e anche costruire ex-novo manovre e regolazioni in grado di garantire sicurezza ed efficacia di una ammainata di genoa per far posto allo spy senza essere costretti a saltare a prua.

Accanto a questo, la voglia di provare una navigazione notturna, di metterci alla prova in un contesto in cui “sentire” la barca e le vele prevale sulla possibilità di “vedere”, assieme ad un ripasso, dal vivo questa volta, di fari, luci e segnali che a volte sono il tormento per gli aspiranti alla patente nautica e, infine, dalla necessità di impostare una rotta con il carteggio come di provare ad impostare un navigatore GPS o una cartografia elettronica su tablet.

Quindi – al bando qualsiasi attesa e velleità agonistica – queste erano le aspettative ed i motivi che ci hanno spinto a partecipare alla 24 edizione della Regata Notturna Sistiana – Pirano Sistiana, organizzata dal YC Cupa di Sistiana in collaborazione con lo YC Skipper Maribor.

Partenza davanti alla Baia di Sistiana alle ore 21:00 del 20 giugno 2015 e quindi, ulteriore elemento attrattivo di questa edizione della regata, la possibilità di vedere, dal pozzetto, l’ultimo tramonto di primavera e la prima alba dell’estate 2015.

Trasferimento da Grignano a Sistiana nel pomeriggio e poi, con l’avvicinarsi dell’ora della partenza, la darsena di Sistiana comincia a popolarsi di barche ed equipaggi in cui il differenziale con il Meteor non sta solo nella differenza di LOA: tanto per citare qualche “solito noto” del calendario della XIII Zona l’armo sloveno MEGAENERGIJA (vedi alla voce “spesso in zona podio in Barcolana” …), GIVE ME FIVE della LN Monfalcone e ENDEAVOUR del DN Sistiana. Per cui alla partenza da qualche falchetta è arrivato forte e chiaro: “ma … quelli lì sul Meteor … ma sono in regata?” … .

Poco più di un’ora dopo la partenza, affrontiamo il primo gap, con un calo repentino del vento che ci obbliga a rimanere praticamente fermi e a ripassare per bene … e con tutto il tempo necessario, le luci di ingresso del porto di Monfalcone e le caratteristiche della luce dei fari di Barcola e di Punta Salvore. Anche qui il prezzo dell’inesperienza: per trovare vento stabile nella zona, è opportuno andare verso la costa, verso Grado oppure verso il lato sloveno.

Per fortuna più tardi arriva una brezza ben sostenuta che ci porta, praticamente con un solo bordo di spy, davanti a Pirano, pronti a girare intorno alla boa al largo e a ripartire subito sfruttando, questa volta di bolina, la stessa aria.

Purtroppo, con l’avvicinarsi della costiera e già con le luci della Baia di Sistiana visibili ad occhio nudo, il vento ci abbandona una seconda volta e, faticosamente, cerchiamo di arrivare sulla linea del traguardo. Ultima posizione in classifica … ma avevamo già precisato all’inizio quali erano contesto e aspettative in termini di … agonismo e competizione.

Rimane la soddisfazione di esserci messi alla prova in una regata lunga e in una regata notturna, di avere provato nuove tecniche e manovre a bordo, di avere capito dove potrebbe mancare il vento rispetto al percorso di regata e, perchè no, anche di avere lavorato sulla sicurezza dell’equipaggio, con l’installazione di due life-line (o jack-line) da poppa a prua di ITA 688 Let’s Go.

Noi siamo pronti per l’edizione 2016 della Regata Notturna Sistiana – Pirano – Sistiana: una piccola flotta “made in TSC” non ci starebbe proprio male … che ne dite? Stay tuned!

Roberto Lezzi e Paolo Pagnani per ITA 688 Let’s Go.

28 ottobre 2015 Attività News

Circuito Solo Due

 

Dopo l’elaborazione della classifica finale del Circuito Solo x Due e Solitari 2015 (vedi articolo precedente http://www.trevisosailingclub.com/index.php/2015/09/24/tsc-tsc-tsc-qui-ita461-antares-cambio-uno2015/) è stato appena pubblicato l’elenco dei premiati.

Per la categoria Meteor Regata ecco il podio:

con la conferma di ben due Barche, Armatori ed Equipaggi del Treviso Sailing Club:

ITA 688 – LET’s GO di e con Roberto LEZZI e Paolo PAGNANI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

e ITA 713 – CUCCIOLA di e con Gianfranco NORDIO e Rosanna MARESCHI.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se per LET’s GO si tratta di una importante conferma (è stato sul podio anche nell’edizione 2014 del circuito assieme ad ITA 461 – Antares – Il Meteor dei Soci del Treviso Sailing Club, la nostra barca sociale), CUCCIOLA, arrivata nel Golfo di Trieste da meno di un anno dimostra entusiasmo, competitività e voglia di crescere (non dimentichiamo che Gianfranco e Rosanna hanno iniziato la loro Meteor-esperienza proprio sulla nostra barca sociale nel 2013, in occasione del Campionato Nazionale di Classe).

Nel complesso, considerando che ANTARES con Elena CASTELLI e Piero SVALDUZ si trova al quarto posto della classifica,  un risultato importante e un segnale incoraggiante per la flotta Meteor del TSC, specie in vista del Nazionale Meteor 2016, che si svolgerà proprio nel Golfo di Trieste.

Complimenti a tutti dal Treviso Sailing Club.

21 ottobre 2015 Attività News

Vela Veneta

L’attività, l’impegno e l’entusiasmo dei Soci, degli Armatori e delle Barche del Treviso Sailing Club in riferimento alla 50 Miglia 2015, in partenza sabato 24 0ttobre a Caorle non sono passati inosservati e, come per altre iniziative del Circolo, il quotidiano on-line di vela, di mare e di regate Vela Veneta ha dato conto della nostra partecipazione all’evento.

 

http://www.velaveneta.it/2015/10/21/il-treviso-sailing-club-al-via-della-50-miglia-di-caorle/

Grazie a Giornalisti ed Operatori della comunicazione per il risalto ulteriore che potete dare alle attività del Club.

 

Vela Veneta

 

 

Vela Veneta è il primo blog dedicato interamente allo sport della vela in Veneto.

Nato nel giugno 2013, Vela Veneta si propone di veicolare tutte le notizie provenienti dalmondo del mare, della nautica e in primis dalmondo delle regate all’interno di un unico sito, nel quale il visitatore può dare risposta alle proprie curiosità e domande.

News in tempo reale, interviste ai protagonisti delle kermesse ed una grafica semplice ed intuitiva rendono il sito semplice da consultare: altura, miniatura, derive e tavole a vela, un panorama ampio e sempre aggiornato con sondaggi, eventi, appuntamenti ed inoltre una pagina dedicata al meteo con aggiornamenti continui sulla situazione tramite immagini radar, riprese satellitari e carte sinottiche per poter capire al meglio le evoluzioni meteorologiche delle coste venete, riuscendo a curare al meglio l’aspetto tattico in regata.

Vela Veneta è presente anche sui più importanti social network quali Facebook e Twitter, profili sempre aggiornati con le ultime news inserite nel sito.

21 ottobre 2015 Attività News

Il Treviso Sailing Club alla Barcolana 47: un breve resoconto di com’è andata.

 

Si è conclusa la Barcolana 47, la tradizionale Coppa d’Autunno nel Golfo di Trieste, la regata dei record come numero di barche iscritte e partecipanti e, se vogliamo, una regata che non è solo una regata ma un vero e proprio evento dedicato alla nostra grande passione … una grande Festa della Vela, con eventi dentro e fuori dall’acqua ela possibilità di reincontrare, dentro e fuori dall’acqua, amici e appassionati provenienti da tutta Italia e da varie parti del mondo.

 

Vi abbiamo già dato conto della presenza del TSC alla B47: adesso vogliamo condividere con voi un bilancio di questa edizione.

 

Iniziamo dai numeri: 1681 le barche iscritte e 84 i nodi di una delle tante raffiche di bora che, a partire da venerdì notte e fino alla mattinata di domenica, ha fatto da padrona del Golfo di Trieste. Risultato: annullate o rinviate tutte le regate in programma sabato 10 e ne ha fatto le spese soprattutto la classe Meteor, giunta a Trieste con oltre 100 barche iscritte, che ha dovuto rinunciare (assieme a tante altre barche) prima al Trofeo Miramare (la regata è stata rinviata a sabato 17) ma soprattutto poi alla Notturna Jotun, tradizionale e suggestiva regata alla luce delle fotoelettriche nelle acque antistanti piazza Unità d’Italia, il Molo Audace ed il Villaggio Barcolana, riservata a venti agguerritissimi Meteor. Peccato: per la Notturna se ne riparla l’anno prossimo.

Sempre sulle rive e nei vari moli e marine a Trieste e in tutto il Golfo, in quelle stesse ore, gran lavoro di Armatori, Equipaggi e dell’organizzazione della Barcolana per rinforzare e presidiare gli ormeggi. L’impatto del vento si è fatto sentire anche nella stessa organizzazione della regata, con la scelta del Comitato Organizzatore di ritardare alle 12:30 il tradizionale colpo di cannone.

 

Eccoci finalmente arrivati a domenica mattina, con tanta voglia di regatare. Il Golfo di Trieste ha proposto dieci/dodici nodi di grecale assieme alle ultime raffiche di bora, fino a venti nodi: una condizione complessa per le raffiche irregolari disegnate sul campo di regata, e quindi grande lavoro per i tattici. Come sempre un colpo d’occhio mozzafiato, con oltre 1600 barche distribuite lungo la linea di partenza, tra il Castello di Miramare ed il Faro di Barcola.

 

Diciamo subito che per “ Treviso “ il primo arrivo lo possiamo considerare quello di Ancilla Domini con al timone un pezzo di storia della vela italiana (Azzurra, solo per citarne una tra le tantissime) Mauro Pelaschier, che passa la linea del traguardo davanti alla città di Trieste in 12ma posizione (10ma di classe): che altro dire di una barca che dal mascone di prua fino al pulpito di poppa mostra un logo fin troppo familiare “ Prosecco DOC “ ? Diciamo che l’unica vera anomalia è che con un simile riferimento identitario, legato ad una produzione di questo territorio, Ancilla Domini non navighi con il guidone del Treviso Sailing Club … ma c’è sempre tempo per rimediare: per cui Mauro, Ancilla Domini e Consorzio di Tutela Prosecco DOC, il TSC vi aspetta per regolarizzare finalmente la Vostra iscrizione!

 

Scherzi a parte (ma neanche tanto … ), andiamo a vedere come è andata per il TSC in questa Barcolana 47.

Al 199mo posto (21mo di categoria) troviamo Luna per Te di Corradin Domenico Steven, mentre al 782mo posto (106mo di categoria) troviamo Luna di Thai di Stefano Cornuda, mentre al timone di una barca triestina passa il traguardo in 349ma posizione (37ma di categoria) il nostro Leandro Visentin.

Per finire la flotta Meteor del TSC; alla posizione 870 (23mo di categoria) troviamo ITA 461 Antares – Il Meteor dei Soci dei Treviso Sailing Club che, con equipaggio Valter Dal Pin, Claudio Vian e Marco Stefani celebra con grande soddisfazione la loro “ prima Barcolana “. Bravi!!! Un ottimo segnale per la nostra barca sociale in vista del Nazionale Meteor 2016, in programma proprio nelle acque del Golfo di Trieste.

A seguire poi al passaggio 917 (27mo di categoria) Let’s Go di e con Roberto Lezzi, cui si aggiunge Paolo Pagnani e l’amico triestino Aldo Cavani e infine 963mo (31mo di categoria) Cucciola di e con Gianfranco Nordio (la new entry della flotta Meteor TSC a Grignano) con a bordo Elena Castelli e Piero Svalduz, altri due soci TSC.

Complimenti a tutti, Armatori, Equipaggi e Barche! Una grande soddisfazione per il nostro Circolo ed un arrivederci alla prossima edizione della Barcolana.

Buon Vento.

Treviso Sailing Club

19 ottobre 2015 Attività News

L’attività, l’impegno e l’entusiasmo dei Soci, degli Armatori e delle Barche del Treviso Sailing Club in riferimento alla Barcolana 47 non è passato inosservato e, come per altre iniziative del Circolo, il quotidiano la Nuova Venezia di domenica 11 ottobre 2015 ha dato conto della nostra partecipazione alla Coppa d’Autunno 2015.

 

 

Grazie a Giornalisti ed Operatori della comunicazione per il risalto ulteriore che potete dare alle attività del Club.

12 ottobre 2015 Attività News

Il Treviso Sailing Club alla 47ma Coppa D’Autunno la Barcolana 47.

 

Con una edizione numero 47 ancora più ricca di iniziative ed eventi dentro e fuori dall’acqua, e’ partita pochi giorni fa la Barcolana 2015, la B47.

Regate, raduni, regate giovanili, concorsi di vela e cucina, raduni d barche d’epoca, regate notturne davanti a Molo Audace, eventi di solidarietà verso chi è in difficoltà; tutto questo da sempre e’ la Barcolana, il più grande evento velico in termini di partecipazione del Mediterraneo.

Ad oggi – 9 ottobre – sono oltre mille le barche iscritte ma c’è tempo fino a sabato sera alle 20:00 per iscriversi alla B47.

Chi invece non ha certo aspettato l’ultimo minuto sono i numerosi armatori e soci del Treviso Sailing Club che da subito hanno voluto confermare la partecipazione all’evento.

Cominciamo dai ” più piccoli ” ma non per questo meno agguerriti: i Meteor del Treviso Sailing Club che ormai da tempo – con base a Grignano – navigano e regatano nel Golfo di Trieste.
Primo Meteor in assoluto iscritto e’ ita688 Let’s Go di Roberto Lezzi, con al timone lo stesso Roberto coadiuvato da Paolo Pagnani e da un amico triestino Aldo Cavani. A ruota ita713 cucciola di Gianfranco Nordio con al timone Rosanna Mareschi che condivide il pozzetto con lo stesso Gianfranco e Piero Svalduz. Infine ita461 Antares il meteor dei soci del treviso sailing club con a bordo Valter Dal Pin, Claudio Vian e Marco Stefani a conferma che l’entusiasmo che ha portato i Mitici al nazionale 2013 ha seminato bene!!! Infine ita676 chrisalya due di e con Fabio Menon e Stefano Filippetto, che invece gravita su Chioggia.

Andando su barche di maggior stazza, Mario Solimbergo su Lady Killer, un comet 45s; Mingotto Roberto su Isamin, un Sunbeam 22; Marco Canal su jasmin, un bavaria 46; Stefano Cornuda su luna di thal, uno jeanneau Sun Odissey; Corradin Domenico su luna X te, un millenium 40 e per finire due istruttori FIV del nostro circolo Luca Martucci su Alice, un 40.7 e Marino Schiavato su Princess, un first 42s7.

Sicuramente non mancheranno, in una delle loro numerose articolazioni di barche e di equipaggio qualche vecchia conoscenza targata ” duri i banchi by Caronelli “.

Infine una presenza Made in TSC anche a terra con un altro istruttore FIV Made in TSC  Leandro Visentin impegnato a presentare un momento informativo e formativo su meteo, regate e dotazioni elettroniche di supporto sicuramente molto utili per una Barcolana che per ora si annuncia più che movimentata in termini di vento previsto.

Insomma una presenza ampia e autorevole del TSC alla b47, che ci fa ben sperare in qualche soddisfazione personale per i tanti Soci presenti e per il nostro Circolo. Quindi tifiamo tutti per le barche, gli armatori e gli equipaggi targati TSC alla B47.

In più ricordiamo che sabato prima della B47 i Meteor della nostra flotta saranno impegnati in altri due appuntamenti: sabato mattina per Let’s Go e Cucciola la regata Trofeo Miramare al largo del castella e la sera, con l’aggiunta anche di Antares, la regata notturna Jotun per monotipi con sfide e virate mozzafiato sotto la luce delle fotoelettriche e tra il pubblico del molo Audace. Quindi tifiamo anche per i nostri Meteor prima della Barcolana.

Buon vento a Tutti e a presto con i risultati.

10 ottobre 2015 Attività News

Creatura non smette il vizio di far parlar di sè.

Barca tra le più attive del Treviso Sailing Club e capace di far valere la propria legge quando decide di scendere sul campo di regata.

A inizio settembre ad esempio e’ riuscita ad aggiudicarsi il “Trofeo della Madonnina”, classica regata di casa, a Caorle, sul campo di regata permanente fuori dalle bocche di porto.

Il vento leggero, ballerino ed in calo, ha messo alla prova le capacità dell’equipaggio a sfruttare al meglio ogni refolo per riuscire ad imporsi su una buona quantità di avversari sulla classica prova a bastone.

Che aggiungere se non che anche stavolta i giudici hanno salutato per primi i ragazzi di Creatura, che son riusciti a coadiuvare le grandi doti del mitico comandante Vittorio ”Bepi” Anselmi.

Giusto il tempo di trasferire la barca a Venezia ed eccola domenica scorsa, 27 settembre, a regatare per il trofeo di vela organizzato da Mirko Sguario.

Qui il forte vento di bora ha suggerito agli organizzatori di far disputare l’evento non in mare aperto, ma nei canali della Laguna di Venezia.

Una sfida ulteriore il destreggiarsi nei non larghissimi corridoi acquei limitati dalle bricole. Sicuramente non consueto regatare con insidiose secche a pochi metri che aumentavano il rischio di pagar caro il minimo errore di manovra.

Una partenza con vento al giardinetto di 15/20 nodi fatta con la precisione del secondo, una lotta serrata con ‘X La Vie’, un X35 ben condotto da Paolo Stefani coadiuvato da qualche professionista a bordo.

I nostri hanno tenuto dietro gli avversari fino a metà percorso quando un paio di forti raffiche in sequenza hanno danneggiato il gennaker.

Con il solo ausilio del genoa come vela di prua, son riusciti a tallone la barca avversaria,arrivando secondi sulla linea del traguardo.

Suggestiva la premiazione nel chiostro trecentesco del complesso sacro dell’isola di S.Elena.

A ritirare i premi son stati Vittorio Anselmi e la figlia Elena che, dopo anni trascorsi su derive, Laser e 470, ha ritrovato il fascino della vela proprio al fianco di papà “Bepi”e a bordo della loro Creatura.

Complimenti dunque a “Bepi”, Elena e anche ai ragazzi dell’equipaggio che ad ogni uscita sanno tener alto il vessillo del loro Club e riescono ad essere all’altezza del lustro di una barca di cotanta fama e ad assecondare la bravura del loro Comandante.

Grande Creatura!

1 ottobre 2015 Attività News

 

Concluso il Circuito Per Due e Solitari 2015 e i Meteor della Flotta TSC sono sul podio.

 

Conclusa l’edizione numero 4 del Circuito Per Due e Solitari, un circuito coordinato di otto regate che, da giugno a settembre, abbracciano l’intero Golfo di Trieste, da Muggia e sino quasi a Grado, passando per Trieste, Barcola, Grignano Sistiana, Punta Sdobba. Grazie all’entusiasmo ed all’impegno degli ideatori, coordinati da Mario Chiandussi come Direttore Tecnico, il Circuito è via via cresciuto fino a coagulare l’interesse di otto Società Veliche da Muggia a Monfalcone, ognuna organizzatrice di una regata. La struttura del Circuito è semplice: regate in equipaggio ridotto – massimo due componenti – e in solitario, con la possibilità di confronto sia con altre tipologie di barche che con armi della stessa classe, con una classifica generale e varie classifiche di categoria, e tra queste la classe Meteor. Tutte le regate – salvo una in cui è consentito l’uso di vele non inferite – sono rigorosamente a vele bianche. Due regate, la “ Romantica “ della SVBG e la “ Lei & Lui “ della LNI di Trieste prevedono un equipaggio misto, appunto Lei e Lui (forse un contributo del Comitato Organizzatore per cercare di riportare un po’ di pace di coppia che – si sa – nella vela spesso può essere soggetta a raffiche …). Scherzi a parte, un pretesto per condividere assieme la nostra passione e, chi lo sa, per scoprire uno skipper o un prodiere in casa di cui non si sospettava l’esistenza. In ogni caso, le due regate con equipaggio misto sono “ tutte da ascoltare “: una cosa è certa, non si sa quale sia il livello tecnico della coppia, ma consigli, richiami e ordini perentori arricchiscono l’atmosfera di una sana ed efficace “ comunicazione di pozzetto “. La classifica generale e di classe viene costruita abbinando, regata per regata, il numero velico allo skipper: in questo modo, ad esempio, proprio una barca sociale come ITA461 Antares – Il Meteor dei Soci del Treviso Sailing Club può dare la possibilità di provare e di crescere a diversi equipaggi o composizione di equipaggi. Un ulteriore elemento di interesse, oltre alle caratteristiche della navigazione in equipaggio ridotto, la possibilità di conoscere e spaziare tra contesti velici differenti: una bora di 7/8 kn sul Golfo ha caratteristiche diverse se il campo di regata è a Muggia o a Sistiana. Infine, la possibilità, in un percorso di regate di questo tipo, di confronti tra barca e barca e quindi l’opportunità di capire e provare a migliorare il proprio modo di navigare e regatare così come la necessità di alcuni adattamenti e miglioramenti dell’armo finalizzati alla navigazione a ranghi ridotti.

Dopo questa lunga introduzione, necessaria per capire la struttura ed il contesto del Circuito, arriviamo, con piacere, ai risultati finali: i Meteor del TSC sono arrivati sul podio – e non solo – del circuito: la classifica finale di categoria Meteor vede al secondo posto ITA688 Let’s Go di Roberto Lezzi con al timone lo stesso armatore assieme a Paolo Pagnani, al terzo posto ITA713 Cucciola di Gianfranco Nordio con al timone Rosanna Mareschi assieme all’armatore e, poi, appena dopo il podio, al quarto posto ITA461 Antares – Il Meteor dei Soci del Treviso Sailing Club con al timone Elena Castelli assieme a Piero Svalduz.

Congratulazioni a tutti! Una bella soddisfazione per i nostri equipaggi e una conferma della vitalità, dell’entusiasmo e dell’impegno della nostra flotta di Meteor che da da circa due anni ha trovato collocazione a Grignano. Una soddisfazione in più anche dal Direttivo del TSC, che sottolinea la valenza della scelta di portare a Trieste la nostra barca sociale.

Proseguendo nella graduatoria troviamo ancora un po’ di TSC: al nono posto Leandro Visentin che, su un Meteor triestino, ha vinto come classe Meteor nella Romantica e e al dodicesimo posto Paolo Pagnani che, grazie alla possibilità di rotazione skipper/barca, ha voluto provare la 15 Miglia in Solitario a Grignano al timone di ITA461Antares – Il Meteor dei Soci del Treviso Sailing Club.

Ancora complimenti a tutti e un invito, dopo la consegna dei premi, a dedicarci una serata nella sede TSC per raccontarci la loro esperienza al Circuito Per Due e Solitari 2015. Un invito a tutti gli altri Soci ad approfittare, per la prossima edizione, della barca sociale e provare il Circuito a bordo di un Meteor, ricordando che il Circuito è aperto e quindi – salvo l’onere del trasferimento – è possibile confrontarsi per due e in solitario anche con la propria barca: in effetti, anche grazie alle regate e veleggiate che organizza il TSC, la navigazione Per Due e In Solitario sta coinvolgendo molti armatori ed equipaggi del TSC … e – insomma – ci si rivede tutti alla prossima edizione del Circuito Per Due e Solitari 2016.

Buon Vento!

Treviso Sailing Club

24 settembre 2015 Attività News

Sono passati ormai due anni dal trasferimento e insediamento di ITA 461 Antares – Il Meteor dei Soci del Treviso Sailing Club nel Golfo di Trieste: doveva essere solo per il calendario di regate pre Barcolana e per la Barcolana 2013 e invece … il Treviso Sailing Club ha voluto proporre in maniera continuativa la barca sociale in un contesto nuovo, invitante e al tempo stesso competitivo, cercando di trovare una soluzione alle difficoltà della precedente collocazione, in un percorso non facile, sia in termini economici che organizzativi per il nostro Circolo, ma sul quale abbiamo deciso di impegnarci sino in fondo con lo spirito di fornire, migliorare e sviluppare un’opportunità ed una risorsa – la barca sociale – in favore di tutti i Soci del TSC.

Antares (vedi la specifica pagina informativa sul sito web TSC http://www.trevisosailingclub.com/index.php/antares/) non è solo a Trieste: ha trovato posto sullo stesso ormeggio di un altro Meteor – ITA 688 Let’s Go di Roberto Lezzi, armatore socio TSC e, da qualche mese, si è aggiunto anche ITA 713 Cucciola di Gianfranco Nordio e Rosanna Mareschi, altri due Soci TSC.

In questo primo biennio Antares, oltre ad alcuni significativi interventi di sistemazione e miglioramento, ha trovato un buon gradimento da parte dei Soci ed è stata presente ad alcune importanti regate del Golfo di Trieste oltre che “palestra … di vela” per approfondire e migliorare le nostre conoscenze veliche con una barca piccola ma completa.

Per sostenere e promuovere ancora di più l’impegno del TSC rispetto ad Antares e la voglia di imparare, di navigare e di regatare dei Soci TSC abbiamo pensato di attivare una pagina informativa periodica con cui raccontare – e cercare di coinvolgere altri Soci – “ le gesta “ della Flotta Meteor TSC a Grignano e per questo abbiamo pensato al titolo “ TSC TSC TSC qui ITA461 Antares cambio “: una simbolica conversazione VHF da Grignano e Treviso e viceversa, con la quale raccontare di regate, veleggiate, navigazioni verso la vicina costa slovena e croata e riportare i principali appuntamenti velici del periodo nel Golfo di Trieste.

Attenzione: il Meteor è un monotipo ma non si parlerà solo di monotipia e regate di classe; i Meteor sono ormai presenti in tutte le principali regate open del Golfo di Trieste e vorremmo stimolare qualche armatore e qualche equipaggio del TSC che navigano su barche “ un po’ più grandi “ ad andare a curiosare e provare qualche appuntamento del calendario della XIII Zona: di sicuro qualche Meteor della Flotta TSC a Grignano ci sarà e vorremmo che fosse l’occasione per altri Soci TSC (armatori ed equipaggi) di “ampliare i propri orizzonti velici “ magari provando a salire a bordo di ITA 461 Antares – Il Meteor dei Soci del Treviso Sailing Club.

Naturalmente abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti i Soci per proporre argomenti e resoconti e del contributo di tutti i Soci per migliorare questo nuovo prodotto editoriale del TSC.

Ecco qua: finisce qui il numero zero di “ TSC TSC TSC qui ITA461 Antares cambio “ … si parte con il numero uno!

Buon Vento!

Treviso Sailing Club

24 settembre 2015 Attività News

Domenica 13 settembre si è svolta la settima edizione della SOLOAVELA, ormai classico appuntamento organizzato dal Treviso Sailing Club e seconda edizione del “Trofeo Caronelli”.

 

Una splendida giornata di sole con brezza leggera ha accompagnato la veleggiata partita il sabato mattina da Caorle con destinazione Pirano.

 

Ottimo il livello degli equipaggi che hanno scelto di sfidarsi nella categoria ” per due ” e ottimo anche il livello di chi ha optato per affrontare “ in solitaria “ l’affascinante traversata dell’Alto Adriatico. Tra questi ultimi Luca Martucci e Roberto Mattiuzzo; il primo al timone di “Alice“, un First 40.7, il secondo al comando di “Andrebora“, un Grand Soleil 37: entrambi, due grandi appassionati della specialità, pronti a cogliere ogni sfida su lunghi percorsi con entusiasmo, impegno e sportività

 

Ottima l’accoglienza alla meta nella darsena di Portorose che ci ha incantati con i colori di un tramonto indimenticabile e dove equipaggi ed accompagnatori hanno trascorso una piacevole serata di rilassante e gioiosa convivialità che ha unito equipaggi, organizzatori e appassionati che hanno voluto seguire la flotta e condivedere emozioni e panorami mozzafiato.

Non è mancata, come di consueto, la consegna a tutti i membri degli equipaggi, della polo dedicata ” SoloAVela TSC ” e un omaggio floreale a tutte le gentili signore presenti, compresa la mascotte della manifestazione, la piccola dolcissima Camilla di soli nove mesi.

 

Dopo una notte serena e rigenerante si ripartiva per Caorle con un vento da nord/nord-ovest che, come da previsioni, veniva poi scalzato a metà percorso da un sud/sud-est di scirocco che andava rinforzandosi, con punte di 15 – 18 nodi.

 

Al via il vento leggero ha favorito le imbarcazioni più agili e performanti: tra tutte “Alham 3”, un Archambault Grand Surprise con al timone Roberto De Marc ben coadiuvato da Paolo Citron alle manovre (entrambi due vecchie conoscenze delle principali regate e manifestazioni veliche dell’Alto Adriatico, vedi alla voce “ Duri I Banchi “ e “ Caronelli Team “ …) e “Luna Per Te”, un Millennium 40 degli amici di Vicenza Giovanni “Johnny” Zarantonello e Renato Saggin.

 

Con il vento che via via rinforzava rinveniva ben presto sul gruppetto di testa anche “Vega”, un 13 metri ben condotto dagli amici Paolo Milan e Gianni Girotto, che prima del via avevano provvidenzialmente modificato l’assetto della barca proprio per sfruttare un eventuale rinforzo del vento e “Actinias”, un Marchi 39 dell’unica skipper della flotta, la vulcanica Carla Rigon.

Così davanti a Caorle si impone proprio Vega che, con al comando Paolo Milan e Gianni Girotto e dopo un appassionate testa a testa durato parecchie miglia, precede Luna Per Te, Andrebora e Alham 3.

 

A seguire le altre imbarcazioni che sono riuscite a raggiungere la meta entro le 18.30, giusto in tempo per riassettare le barche prima del calare della sera.

 

Anche quest’anno resta su tutto il ricordo di una bella esperienza, della serenità e appagamento che solo un paio di giorni in barca sanno regalare. Se a questa aggiungiamo la compagnia gioiosa dei partecipanti e un pizzico di sana competitività e spirito sportivo, allora possiamo dire che l’obbiettivo sia stato raggiunto!

 

A tutti i partecipanti ed ai nostri Soci ed Amici, l’invito a ritrovarci mercoledì 23 settembre dalle ore 21:00, come sempre presso la nostra Sede, per brindare alla bella esperienza e darci appuntamento alle prossime iniziative del TSC.

 

Buon Vento!

Treviso Sailing Club

21 settembre 2015 Attività News

I ricordi e le emozioni della SoloAVela 2015 appena conclusa sono ancora vivi negli equipaggi e in chi ha seguito la flotta da Caorle a Pirano e ritorno.

Ci ritroviamo nella sede TSC mercoledì 23 settembre 2015, con inizio alle ore 21:00, per condividere, con armatori, equipaggi e equipaggi di supporto, ma anche con tutti i Soci TSC, il resoconto di una bella manifestazione velica a cavallo tra le due sponde dell’Alto Adriatico.

Vi aspettiamo!

Treviso Sailing Club

18 settembre 2015 Attività News
Oggi è un buon giorno…
Al Treviso Sailing Club siamo orgogliosi, e oggi ancor piu’ di ieri, perché sappiamo di offrire il nostro sostanzioso contributo, di professionalità, competenza, esperienza e passione al meraviglioso sport della vela, alla Federazione Nazionale e alla XII Zona FIV.
Da anni infatti annoveriamo tra i nostri soci varie professionalità federali, con ben cinque istruttori di vari livelli e quattro ufficiali di regata di varie competenze.
E da oggi, appunto, possiamo festeggiare con soddisfazione il nostro primo UdR Nazionale – Ufficiale di Regata Nazionale.
Infatti il nostro socio Nicola Zannolli ha portato a termine con impegno e dedizione un percorso che lo ha qualificato UdR Nazionale!
Lo abbiamo visto studiare e fare intensa pratica nei campi di regata zonali, lo abbiamo visto partire con passione per fare il corso di formazione a Tirrenia, abbiamo avuto soddisfazione quando superò la prima prova sul campo a Trieste e poi quando a Scarlino di nuovo sotto osservazione federale otteneva l’approvazione dai suoi esaminatori.
Un iter conclusosi in quest’ultima settimana con gli esami teorico-pratici finali a Dervio superati con successo.
Soddisfazione per la XII Zona FIV che può  contare su un nuovo UdR Nazionale, soddisfazione per il nostro Circolo che vede molti suoi Soci impegnati a raggiungere importanti traguardi motivati da passione e proficuo impegno.

Congratulazioni da tutto il TSC: bravo Nicola!

A presto sui campi di regata!

18 settembre 2015 Attività News

Serata presentazione corsi, corsi patente nautica e altre attività … a breve data e ora … stay tuned!

Finite le vacanze estive, il TREVISO SAILING CLUB riprende la programmazione e realizzazione di un articolato programma formativo e informativo, con i corsi iniziazione ed i corsi per il conseguimento della patente nautica. Ma non solo: il TSC e i suoi Istruttori FIV hanno tante idee, che a breve troveranno spazio in un programma complessivo, da realizzare tra autunno 2016 e primavera 2017, che troverete pubblicato su questo sito e che verrà presentato in una serata dedicata presso la sede TSC.

Per chi non si è ancora avvicinato alla vela, per chi si è innamorato della vela dopo aver trascorso la sua prima vacanza, per chi ha già conseguito la patente, sarà l’occasione per conoscere meglio il TSC ed i suoi Istruttori FIV.

A breve data e ora … stay tuned!

3 settembre 2015 Attività News

Voglia di mare, voglia di veleggiare, voglia di SOLOAVELA!

Come ogni anno, ma anticipata al 5 settembre, anche quest’anno c’è una sfida da cogliere!
Quella di navigare da Caorle a Pirano in solitaria o x due

La nostra SOLOAVELA !

Un bel modo per ritrovarsi dopo la pausa estiva, per veleggiare in compagnia dei propri pensieri o condividendo le emozioni con un compagno  di avventure.

Partenza di buon’ora il sabato, da Caorle.
Arrivo con pernotto in darsena e cena allo sporting offerta dal nostro club agli equipaggi partecipanti.

Oltre ovviamente alla polo dedicata e alle degustazioni dei prodotti di eccellenza della Caronelli vini, partner della manifestazione.

Il primo arrivato della tappa del sabato si aggiudicherà il trofeo  Caronelli, giunto alla sua seconda edizione, un Magnum di ottime bollicine ( da far assaggiare ai compagni di avventura! )

Bando e info sulla home page, cliccando in alto sull’icona dedicata.

Vi aspettiamo!!

B.V.
Treviso sailing club

29 aprile 2015 Attività News

 

Prosegue la rassegna stampa di articoli e citazioni sulle attività del TSC e sulla 100 Miglia Adriatica.

 

Sabato 18 aprile un articolo sulla Nuova Venezia:

News 100 Mg 2015 LaNuovaVenezia_18042015 pdf

 

Mercoledi 22 aprile un articolo su Vela Veneta, rivista on-line di vela:

 

Un grazie sincero agli Amici della stampa e della comunicazione per l’aiuto che ci danno per promuovere e valorizzare le nostre iniziative.

 

22 aprile 2015 Attività News
Nell’impossibilità di dare la partenza sabato 18 aprile per avviso di burrasca, che purtroppo per i regatanti,è arrivata con silenziosissimo improvviso, il Comitato Organizzativo non disponendo di nuova ordinanza della Capitaneria ha dato il via domenica 19 aprile alle ore 10.00, con partenza da Caorle,  alla Cento Miglia Adriatica. Una bellissima giornata di vela caratterizzata da un vento fresco di bora di 15-18 nodi e allietata da un sole meraviglioso.
Si è presto dimenticata cosi la giornata di sabato !
Partenza dunque, con percorso ridotto. per una bolina avvincente che ha premiato chi ha saputo scegliere i lati migliori del campo di regata e cogliere i migliori salti di vento. Obiettivo raggiungere il prima possibile la boa foranea di Grado.
Primi arrivati l’equipaggio di Victor X timonata da Dino Spangaro , seguito a breve da Kala Nag. con Giorgio Zennaro… a stretto contatto con altri tre quaranta piedi giunti nello stesso istante alla boa uno affiancato all’altro in una lotta serratissima. Bella la sfida tra IAIAI e William B nella categoria X2
Nel pomeriggio l’arrivo alla boa foranea  di Lignano. Un bordo impegnativo che ha messo alla prova le abilità degli skipper a sfruttare un vento che ha girato repentinamente da ovest affievolendosi gradualmente e imponendo diversi cambi di vele. Questo ha reso difficile a qualcuno il raggiungere in tempo la linea d’arrivo.
VIncitore assoluto di questa edizione Victor X ma nella categoria X2 un complimenti vivissimo al vincitore IAIAI, Elan 37 di Marcello Queirolo.
Divertiti? Altroché ! Lo testimonia il fatto che giunti alla linea di traguardo in pochi hanno riposto le vele, e salutati i componenti della barca comitato, capitanata da Franco Pappagallo, conosciutissimo giudice federale e vicePresidente della XII Zona,  in molti le hanno reissate per il rientro ai porti di provenienza.
Un rientro reso ancor più speciale dai colori di un tramonto che molti hanno ammirato ripercorrendo in silenzio le indimenticabili emozioni vissute.
Grazie a tutti i partecipanti e a chi ha collaborato per rendere ancora più importante una delle ormai classiche tra le lunghe dell’Alto Adriatico.
Invito ora lunedi 4 MAGGIO alle ore 21.00 presso la sede del Treviso Sailing Club per festeggiare tutti insieme i vincitori, per la consegna della Maglia 100 Miglia Adriatica2015 e brindare al “turbolento” weekend!
Un’altra occasione per parlare di vela, per viverla insieme, per goderne la convivialità e la condivisione di uno sport ricco di sfide e di emozioni.
Su tutto la soddisfazione di una giornata a vela. Vi aspettiamo numerosi!
Buon vento a tutti
21 aprile 2015 Attività News

Prosegue il programma “Stasera ci Troviamo Al TSC” e lasciamo a Luca Giuliato il compito di farci un resoconto, con il taccuino degli appunti e con il cuore, della bella serata di mercoledì scorso 8 aprile 2015 nella sede sociale.

” Nomini FRANCESCO CUZZOLIN, ne leggi il curriculum-vitae e ne resti sbalordito e ammirato: già responsabile della preparazione atletica e nutrizionista di Benetton Basket a Treviso e di Virtus Bologna – due stelle di primissimo livello tra i team di basket in ambito nazionale ed internazionale – e poi il grande salto (noi velisti però diciamo “traversata”) dall’altra parte dell’Atlantico con il team NBA dei Toronto Raptors e un “piccolo” record, uno delle tante mete raggiunte da Francesco: il primo non americano a lavorare negli USA come preparatore atletico. Questi i nomi dei team – a cui si aggiunge la nazionale russa di basket e ora quella italiana – ma se andiamo sui singoli atleti affidati a Francesco troviamo gente del calibro di Andrea Bargnani e Danilo Gallinari.

Primo coordinatore dei corsi di formazione per i preparatori della Federazione Italiana Pallacanestro nonché docente universitario a Verona e, per finire, Presidente di EPCA, l’Associazione Europea della Preparazione Fisica.

Ti aspetti chissà che nozionismi e ti intimorisci solo all’idea di tanto sapere. Invece, altro che imbarazzi e nozionismi, molto, molto di più. Una persona che dall’alto del suo vastissimo sapere riesce con immediatezza a trasmettere conoscenza e passione per lo sport e per la cura del fisico di un atleta.

Le basi scientifiche e gli approcci operativi e gestionali alla preparazione fisica di uno sportivo, sapendo che ogni organismo ha le proprie caratteristiche, dal tipo di struttura ossea alla muscolatura all’apparato cardio-vascolare. Le potenzialità motorie e quelle delle abilità atletiche: due aspetti ben distinti, entrambi da monitorare costantemente, indirizzare e gestire.

Non sono mancati ovviamente consigli e soluzioni pratiche mirate per noi velisti, finalizzate a preparare al meglio il nostro fisico per rispondere ai vari tipi di sollecitazioni a cui siamo sottoposti durante l’attività in barca.

Il nostro obbiettivo: l’efficienza psico fisica da ottenere curando forza e stabilizzazione e al contempo implementando la gestione cognitiva del movimento.

Per il raggiungimento di questi obbiettivi è importante curare l’elasticità muscolare, l’estensione articolare, l’equilibrio tra i vari gruppi di muscoli, differenziando quantità, intensità e tipo di movimenti eseguiti durante gli allenamenti.

Imparare ad ascoltare il proprio corpo e saper usare i metodi di indagine scientifica per conoscerlo al meglio, valutando il rapporto tra massa magra e massa grassa, la quantità di liquidi intracellulari ed extra cellulari, solo per citare alcuni dei tanti parametri da tenere in considerazione.

Fondamentale ovviamente un buon equilibrio alimentare con preziosi consigli su tipologie e tempistiche di assunzioni a seconda del tipo di impegno sportivo a corto o medio termine per affrontare al meglio una regata a bastone o l’impegno di una lunga (a tal proposito: il 18 e 19 aprile si disputa la 100 Miglia dell’Alto Adriatico organizzata dal Treviso Sailing Club. Dobbiamo ricordarvelo?).

Che dire : Grazie! Grazie per la disponibilità e la capacità comunicativa di trasmettere la profondissima conoscenza del corpo e della psiche umana, delle sue reazioni allo stress e alle sollecitazioni, nonché le metodologie più avanzate per implementarne le performance. Preziosi suggerimenti e altrettanto preziosa presenza che onora ed inorgoglisce il nostro Club. Magnifica serata per tutti gli appassionati di vela e di sport! “.

Grazie a Luca per una cronaca puntuale e appassionata e un ringraziamento anche agli sponsors SYFORM e CARONELLI VINI, a Roberto De March  che assieme agli amici del DURI I BANCHI SAILING TEAM che ci hanno dato una mano importante per concretizzare questa serata ma anche a tutti i numerosi partecipanti, soci, “non ancora soci ” e amici del TSC. Vi ricordiamo lunedì prossimo 13 aprile 2015, sempre con inizio alle 20:45, la seconda serata dedicata alle Regole di Regata, in compagnia di Franco PAPPAGALLO. Vi aspettiamo!

Buon Vento!

Treviso Sailing Club

10 aprile 2015 Attività News

E’ già scattato il countdown per la partenza della 100 Miglia Adriatica.

La linea di partenza  è fissata a Caorle, alle 10:00 di sabato 18 aprile 2015, mentre fino a mercoledì 15 aprile è ancora possibile iscriversi alla regata.

Nell’ultimo numero di Bolina – aprile 2015 – si parla della 100 Miglia Adriatica 2015 nella rubrica “Regate Regate Regate”.

Ma numerose – a partire da febbraio 2015 – sono state le citazioni, i richiami ed i link dedicati alla regata che la stampa ed i  – generalisti e di settore – hanno voluto riservare alla 100 Miglia Adriatica. 

Grazie agli Amici del settore media e informazione per l’aiuto che quotidianamente danno al TSC per promuovere e divulgare le attività del Circolo.

 Buon Vento!

 

8 aprile 2015 Attività News

E’ già scattato il countdown per la partenza della 100 Miglia Adriatica 2015.

Già numerosi gli equipaggi iscritti alla quarta edizione di quella che è ormai considerata l’apripista , il ” warm up ” delle lunghe dell’Adriatico.

Partenza da Caorle sabato 18 aprile, rotta verso Venezia e primo giro di boa al largo di Punta Sabbioni, da lì rotta verso il Golfo di Trieste dove, dopo il secondo giro di boa, parte la volata verso la linea di arrivo a Caorle.

On line alla pagina http://www.trevisosailingclub.com/index.php/comunicati-regate/ il Bando di Regata e i moduli per iscriversi alla 100 Miglia Adriatica 2015.

Vi Aspettiamo!

7 aprile 2015 Attività News

Si parla del Treviso Sailing Club e del programma “Stasera ci troviamo al TSC”.

Sul sito web del Comitato FIV della XII Zona:

http://xii-zona.federvela.it/content/formazione-informazione-e-apprendimento-al-treviso-sailing-club

Sulla testata editoriale di vela “Vela Veneta”:

http://www.velaveneta.it/2015/03/20/formazione-ed-apprendimento-al-treviso-sailing-club/

Sulla testata editoriale Sportivissimo.Me:

http://sportivissimo.me/news/vela/stasera-troviamo-tsc-serata-tema-treviso-sailing-club_981212

Sulla testata editoriale Vela 2.0:

http://www.veladuepuntozero.it/author/mistro/

Sulla testata editoriale Vela Blog:

http://www.velablog.it/utilita/stasera-ci-troviamo-al-tsc-serata-a-tema-al-treviso-sailing-club

Grazie agli operatori della comunicazione ed agli amici del Comitato FIV della XII Zona per l’aiuto nella promozione di queste nostre iniziative.

Vi aspettiamo tutti ai prossimi appuntamenti.

Buon Vento!

27 marzo 2015 Attività News

Si apre la stagione delle regate 2015. I Comitati Zonali FIV della XII, XI e XIII hanno completato la pubblicazione dei propri calendari e il programma di eventi su cui si andranno a confrontare armatori, barche, skipper, tattici ed equipaggi nel corso della stagione nell’area dell’Alto e Medio Adriatico è ricchissimo.

In attesa di incrociare le prue sulle linee di partenza e di arrivo o ai passaggi in boa, sia che si tratti di un bastone costiero per monotipi o che si tratti di una impegnativa regata d’altura, approfittiamo di questo tempo per ripassare o approfondire le nostre conoscenze in materia di “ regole “. Le Regole di Regata 2013-2016 quindi, ma anche tutto l’insieme di regole e norme parallele e collegate che fanno capo alla FIV ed all’ISAF ma anche, non fa mai male, un’occhiata alle regole NIPAM.

Per questo il TSC, all’interno del programma di incontri di informazione e approfondimento “Stasera ci troviamo al TSC” ha organizzato due appuntamenti dedicati a questi temi, in programma lunedì 30 marzo e lunedì 13 aprile 2015, con inizio alle ore 20:45 presso la sede del Treviso Sailing Club a Treviso, in via Terraglio 81.

Ci condurrà lungo questo percorso Franco PAPPAGALLO, che oltre che essere amico e collaboratore del TSC, è Ufficiale di Regata Nazionale, Istruttore FIV di Secondo Livello per derive e Istruttore FIV di primo livello per yacht e monotipi a chiglia oltre che rivestire il ruolo di Vice Presidente del Comitato FIV della XII Zona.

Per informazioni: info@trevisosailingclub.com

Vi aspettiamo.

Buon Vento!

27 marzo 2015 Attività News

Avviata la programmazione del calendario “Stasera ci troviamo al TSC” e, grazie al nostro inviato speciale Luca Giuliato, un resoconto della prima serata.

Una serata burrascosa, con vento teso e pioggia battente, secondo voi può fermare i velisti e farli desistere dal partecipare ad un incontro organizzato da e presso il Treviso Sailing Club?

Certo che no!

E puntualmente la sala riunioni della sede TSC in via Terraglio 81, si è riempita di armatori e appassionati di vela, interessati al tema della serata: “Le antivegetative, novità e tecniche“.

si sono affrontati in dettaglio temi quali: tipologie di prodotto, tempistiche, metodi di stesura, tipo di biocidi presenti nelle varie formulazioni, legislazioni e normative che le regolamentano e cenni storici sui primi metodi usati per combattere uno dei fenomeni che più interessano l’opera viva (la parte immersa nell’acqua) della nostra barca: il fouling.

Il fatto di sapere che già dopo un minuto dall’immersione in acqua, uno scafo subisce le aggressioni di particelle organiche (proteine), che dopo alcune ore da batteri e microflora e che solo dopo una settimana si formano alghe e si annidano protozoi e diatomee, fa capire quanto sia importante scegliere il prodotto più adatto al tipo di barca e alle caratteristiche dell’acqua ove questa è immersa.

Grado di salinità, presenza o meno di correnti che la movimentano, profondità e temperatura, esposizione al sole, sono le variabili principali che entrano in gioco.

Non si è mancato di parlare anche di studi avanzati, di idro-dinamicità, durabilità dei prodotti, metodologie di manutenzione, tecniche e costi di ripristino.

Una serata all’insegna della “cultura velica” per conoscere pienamente un tema così importante dove l’intrecciarsi di interessanti quesiti e di esaurienti risposte date dai due tecnici intervenuti, ha fatto si che la mezzanotte sia arrivata in un batter d’occhio.

Complimenti per la chiarezza e la disponibilità agli esperti tecnici e consulenti della Ditta Stoppani (gruppo Lechler spa) Luca CELIBELLI e Andrea CATALANI ed un ringraziamento agli amici di Nautilandia Shop di Quarto d’Altino per l’aiuto alla realizzazione dell’evento.

Un successo quindi la prima delle molte serate tecniche in programma.

In chiusura Vi ricordiamo i prossimi appuntamenti del programma “Stasera ci troviamo al TSC”:

* lunedì 30 marzo e lunedì 13 aprile due interessanti serate dedicate alle Regole di regata ed ai vari regolamenti ISAF e FIV collegati ed alla Regole NIPAM. Relatore: Franco Pappagallo, istruttore FIV di deriva e altura, nonché Ufficiale di Regata Nazionale e Vice Presidente del Comitato FIV della XII Zona.

* mercoledì 8 aprile un nuovo appuntamento: “La preparazione fisica e la corretta alimentazione per lo sportivo non professionista“.

Relatore: dott. Francesco Cuzzolin; tecnico di grande esperienza, ha seguito per oltre 15 anni team di primissimo livello in Lega Nazionale ed Euro Lega quali Benetton Treviso e Virtus Bologna, è approdato (primo preparatore non americano) alla preparazione atletica nell’olimpo del basket mondiale – il campionato NBA – con i Toronto Raptors e ora ha l’incarico di preparatore della Nazionale Italiana di Basket. Ci parlerà di come ottimizzare la nostra preparazione per affrontare al meglio lo sforzo di breve durata come per una regata a bastone, o di medio/lungo periodo come per una regata d’altura. Un’iniziativa che il TSC ha voluto proporre proprio all’inizio della grande stagione delle regate d’altura dell’Adriatico e che, tra pochi giorni, vedrà il via anche della ” 100 Miglia Adriatica 2015 ” organizzata dal Treviso Sailing Club e in programma il prossimo 18 e 19 aprile, con partenza e arrivo a Caorle (VE) e un percorso che abbraccia tutto il litorale dell’Alto Adriatico, da Venezia a Trieste. Tutti i dettagli, il Bando di Regata e i moduli di iscrizione sul sito www.trevisosailingclub.com (per informazioni, info@trevisosailingclub.com). “

Grazie a Luca per il resoconto e Vi aspettiamo ai prossimi appuntamenti di “ Stasera ci troviamo al TSC ”. Si inizia alle 20:45.

Buon Vento!

27 marzo 2015 Attività

In attesa dell’avvio della stagione, questo è il momento più indicato per eseguire o completare il programma di verifica e manutenzione periodica della nostra barca. Tra i vari punti caldi del programma, la cura dell’opera viva costituisce uno degli elementi determinanti.

Quale antivegetativa scegliere? Quale compromesso tra durata, manutenzione periodica, costi, incidenza sulle prestazioni dello scafo?

Come va stesa? Quali sono i passaggi e gli accorgimenti preliminari necessari? Primer? Sabbiatura? Idrogetto? Come capire se il trattamento è stato realizzato a regola d’arte?

E poi, sistemata l’opera viva a puntino, come trattare e gestire la tuga e le parti interne? Che sostanze utilizzare per la pulizia, il trattamento ed il mantenimento di parti in plastica, vetroresina oppure legno?

Se è vero che “ … Cultura marinaresca è sapere come si fa manutenzione alla propria barca prima ancora che saperci andare per mare … “ come ci ha ricordato lo skipper Soldini in occasione di un incontro presso il TSC di qualche tempo, allora è importante per tutti, armatori e non, capire e saperne di più.

Per questo, abbiamo invitato al TSC Luca CELIBELLI e Andrea CATALANI di STOPPANI LECHLER spa, uno dei più importanti produttori in ambito internazionale di prodotti, materiali e tecnologie in ambito nautico.

Vi aspettiamo mercoledì 25 marzo 2015 alle ore 20.45

presso la sede del Treviso Sailing Club a Treviso via Terraglio 81 (zona San Lazzaro/Ghirada)

20 marzo 2015 Attività

 

 MERCOLEDI 8 APRILE 2015 alle ore 21.00  il TSC avrà l’onore di ospitare FRANCESCO CUZZOLIN  preparatore atletico della Nazionale Italiana di Pallacanestro: un importante Evento per tutti gli sportivi !
Vi aspettiamo numerosi!
Francesco Cuzzolin è il primo europeo a diventare preparatore fisico in NBA, con i Toronto Raptors di Chris Bosh.

 

Italiano, ha lavorato per 15 anni con due delle squadre europee di maggior successo, la Benetton Treviso e la Virtus Bologna, dalle quali molti giocatori NBA, come Manuel Ginobili e Andrea Bargnani hanno iniziato la loro carriera. Ha lavorato per tre stagioni con la squadra Nazionale Russa, dove gioca Andrei Kirilenko, vincendo un campionato Europeo e partecipando alle Olimpiadi di Pechino.

 

Ora è il preparatore della Nazionale Italiana di Pallacanestro, supervisore di ogni Nazionale Giovanile e Responsabile dei programmi di formazioni e d’aggiornamento per i preparatori per la Federazione Italiana Pallacanestro.

 

Come personal trainer ha seguito sia Andrea Bargnani che Danilo Gallinari.

 

E’ stato insegnante alla Facoltà di Scienze Motorie di Padova sulla metodologia dell’allenamento degli sport di squadra e sulla riabilitazione e la prevenzione nello sport, ora è docente all’Università degli studi di Verona.

 

E’ il Presidente della EPCA (Associazione Europea della Preparazione Fisica) e parte della commissione scientifica dell’ APFIP (Associazione Preparatori Fisici Italiani Pallacanestro).

17 marzo 2015 Attività


ECCOCI FINALMENTE! pubblicato il bando ed il modulo d’iscrizione nell’apposita pagina!

28 febbraio 2015 Attività News


Anche quest’anno il TSC sarà presente alla Barcolana… Ultimi posti disponibili per un weekend spettacolare! Termine iscrizioni mercoledi 8 ottobre 2014. per informazioni chiamare Marino Schiavato al 3334126489.

Buon vento e godetevi questa meravigliosa avventura!

http://ilpiccolo.gelocal.it/trieste/cronaca/2014/10/03/news/barcolana-gli-iscritti-sono-gia-616-1.10046369

7 ottobre 2014 Attività

Primi bilanci della stagione di regate a Trieste: un Meteor del Treviso Sailing Club vince il trofeo di classe al circuito “Solo Due 2014”. E Antares con due equipaggi entro i primi 5 posti.

 

Manca ormai veramente poco alle 10:00 di domenica 12.10.2014 con il tradizionale botto che darà il via alla 46 Coppa d’Autunno – La Barcolana -, la magica regata che chiude idealmente la stagione nel Golfo di Trieste ma possiamo già apprezzare alcuni bei risultati di un ricco calendario di appuntamenti velici che la XIII zona FIV propone tra aprile a novembre.

Si  è concluso due domeniche fa, con la regata Finozzi Alesani il circuito “Solo Due 2014”: un interessante e impegnativo calendario di regate – rigorosamente solo a vele bianche – che abbraccia tutto il Golfo da Muggia sino a Monfalcone e che vede impegnate tutte le più blasonate società veliche triestine.

Otto regate in totale: si comincia in giugno con La Romantica (Società Velica Barcola Grignano) dove la coppia deve essere rigorosamente “lui&lei”, poi la Muggia per Due (Circolo della Vela di Muggia), a luglio arriva la 15 Miglia in Solitario (Società Nautica Grignano) e la Per Due in Bianco (Società Nautica Laguna), ad agosto la Memorial Rocco per Due (Diporto Nautico Sistiana) e l’altra solitaria Solo Tu (Lega Navale Trieste) per concludere a settembre con la 25×2 (Società Velica Oscar Cosulich) e la Trofei Finozzi Alesani (Società Triestina della Vela).

Due le tipologie di regate, in coppia e in solitaria. Interessante anche il sistema di costruzione della classifica, complessiva e per classi: per ogni abbinamento barca/skipper si raccolgono i risultati e i piazzamenti.

In pratica con la stessa barca e’ possibile far ruotare anche due o più equipaggi in modo da massimizzare partecipazione e divertimento. E’ quello che è successo proprio ad ITA461 Antares, il Meteor dei soci del Treviso Sailing Club, che ha visto alternarsi due equipaggi, uno per le regate in solitario e uno per le regate di coppia.

Sono state appena pubblicate ( www.solo2.it ) le classifiche finali overall e per classi del percorso e con grande soddisfazione abbiamo trovato i Meteor del TSC tra i primi cinque di classe.

Di più: ITA688 Let’s Go con armatore e skipper Roberto Lezzi socio TSC si è classificato al primo posto della classifica di classe. A seguire al secondo posto ITA461 Antares con al timone Paolo Pagnani (due prove in solitario) e al quinto posto sempre ITA461 Antares con al timone Elena Castelli e Piero Svalduz (una prova in modalità per due), nuovi soci da poco entrati nella famiglia del TSC e che  hanno da subito “legato” con il nostro Antares, sia in versione regata che in versione diportistica.

Complimenti vivissimi a Roberto da tutto il TSC!!!

Congratulazioni ai due equipaggi di Antares!!!

Vi aspettiamo in sede in uno dei prossimi mercoledì per farci raccontare, da Roberto & c, questa bella esperienza.

Un invito ed uno sprone ad altri appassionati del TSC di mettersi in gioco con la prossima edizione del circuito, al timone di Antares, il Meteor dei soci del TSC.

 

Cala il sipario sul circuito Solo Due ma la  stagione dei Meteor TSC a Trieste e’ tutt’altro che conclusa.

 

Sono già iscritti alla Barcolana e – per la classe Meteor – sono stati i primi ad iscriversi alla B46 (mascone 155 e mascone 161)  e parteciperanno quindi anche alla magica Notturna Jotun, regata notturna per monotipi che si svolgerà sabato 11 ottobre dopo il tramonto, con le barche impegnate in un percorso al buio tra le boe davanti al Molo Audace ed al Villaggio Barcolana. Un’esperienza unica per chi sta in barca ed un altrettanto unico spettacolo per chi guarda dalle rive.

In più stanno già guardando alle prossime regate che da qui a novembre completeranno il calendario della XIII zona FIV.

Come dire: tutti a fare il tifo per i nostri Meteor!!!

24 settembre 2014 Attività

Siamo pronti per ricominciare? Tra settembre ed ottobre riprendono tutti i nostri corsi dalla patente ai corsi avanzati altura (corso ormeggio, corso spi, corso regate, etc). Se avete fatto una bella esperienza di vela quest’estate oppure avete la semplice curiosità di capire e conoscere il mondo della vela, scriveteci a info@trevisosailingclub.com oppure chiamate il responsabile Scuola Vela Luca Martucci al numero 3396369905.

Vi aggiorneremo sulla data di presentazione dei corsi, che si terrà nella nostra sede di via Terraglio 85 a Treviso.

Noi vi aspettiamo ogni mercoledi sera dalle ore 21!

2 settembre 2014 Attività

Eccoci finalmente pronti! Dopo aver un po’ penato per alcuni aspetti organizzativi il TSC è lieto di comunicarvi le date della SOLOAVELA 2014.

13 e 14 Settembre.

Il percorso vede i velisti solitari e in coppia arrivare a Porto Rose al sabato sera.
Allegra cena con gli amici e i parenti e consegna del Trofeo Caronelli;  si ritorna il giorno dopo sempre in navigazione fino a Caorle.

Ecco i dettagli.

Il sabato percorso di andata con segnale partenza ore 10:00 da Caorle a punta Tagliamento a Pirano.
Cena e pernottamento presso Marina di Portorose con premiazione del tratto di andata.
La domenica percorso di ritorno da Pirano a Punta Tagliamento a Caorle.

Il mercoledì 17 settembre sarà organizzata una serata presso la sede del Treviso Sailing Club con cerimonia di premiazione dei vincitori e rinfresco.

Scarica qui sotto i documenti riguardanti la manifestazione.

 IL BANDO  >>
Modulo iscrizione in SOLITARIO >>
Modulo iscrizione PER DUE >>

Dichiarazione di osservanza >>

Per informazioni scrivere a info@trevisosailingclub.com

oppure rivolgersi a Annalisa Amati  3409478915

22 luglio 2014 Attività


Questa sera 2 luglio alle ore 21 nella nostra sede, in una cornice del tutto familiare i nostri amici ci racconteranno della loro avventura alla 200 miglia ed alla 500 miglia conclusasi il mese scorso..Foto e video per tutti gli appassionati! Vi aspettiamo TSC

2 luglio 2014 Attività News

19/20 Luglio… Un fantastico weekend di vela a Venezia in occasione del Redentore.

Vento,sole, mare e vela accompagnati dagli istruttori del TSC in buona compagnia e allietati da una cambusa ed una cantina all’altezza. Pochi i posti disponibili..termine ultimo per iscrizione 9 luglio.

per info scrivere a info@trevisosailingclub.com oppure chiamare Marino Schiavato al n. 3334126489.

25 giugno 2014 Attività News

Fatte la “Cento” e la “Duecento” Miglia, anche la “Cinquecento” ha visto il suo epilogo. Appuntamento tra i più importanti x gli appassionati ‘duri e puri’, quelli che osano, che vogliono andar oltre. Tra questi non potevano mancare un paio di equipaggi del nostro club. Uomini preparati, con ottime imbarcazioni, con centinaia di miglia di allenamento sulle spalle, con tutto il prevedibile pianificato nei minimi dettagli per affrontare al meglio la più Impegnativa delle lunghe dell’ alto adriatico. A ripagare gli sforzi e l’ impegno che questo evento richiede ecco arrivare la soddisfazione di brillanti risultati. Con il secondo posto in classe orc x2 , il nostro Roberto Mattiuzzo su Andrebora, con la collaborazione di Francesco De Cassan, ha ribadito di essere uno degli skipper da battere su queste distanze (non dimentichiamo la sua vittoria di classe di due anni fa! ) Capacità, tenacia e determinazione sono state alla base di tale lodevole e prestigiosa prestazione. Gli stessi valori  che hanno  spinto a cimentarsi in questa regata anche il nostro Leone Lorenzoni che, con la sua Chocolat ben condotta da Andrea GravilLi e i compagni de DURI I BANCHI (Roberto de March, Luca Menegoni, Paolo Citron), ha portato a casa un ottimo quarto posto di classe. Complimenti a tutti x l’ ardore agonistico e per la voglia di mettersi alla prova, ma soprattutto per le capacità dimostrate in questa difficile sfida. L’ appuntamento e’ per mercoledì prossimo presso la nostra sede x incontrare i nostri regatanti. Buon vento!

17 giugno 2014 Attività News

Fatte la “Cento” e la “Duecento” Miglia, anche la “Cinquecento” ha visto il suo epilogo.

Appuntamento tra i più importanti x gli appassionati ‘duri e puri’, quelli che osano, che vogliono andar oltre.
Tra questi non potevano mancare un paio di equipaggi del nostro club.

Uomini preparati, con ottime imbarcazioni, con centinaia di miglia di allenamento sulle spalle, con tutto il prevedibile pianificato nei minimi dettagli per affrontare al meglio la più Impegnativa delle lunghe dell’ alto adriatico.

A ripagare gli sforzi e l’ impegno che questo evento richiede ecco arrivare la soddisfazione di brillanti risultati.

Con il secondo posto in classe orc x2 , il nostro Roberto Mattiuzzo su Andrebora, con la collaborazione di Francesco De Cassan, ha ribadito di essere uno degli skipper da battere su queste distanze (non dimentichiamo la sua vittoria di classe di due anni fa! )

Capacità, tenacia e determinazione sono state alla base di tale lodevole e prestigiosa prestazione.

Gli stessi valori  che hanno  spinto a cimentarsi in questa regata anche il nostro Leone Lorenzoni che, con la sua Chocolat ben condotta da Andrea GravilLi e i compagni de DURI I BANCHI (Roberto de March, Luca Menegoni, Paolo Citron), ha portato a casa un ottimo quarto posto di classe.

Complimenti a tutti x l’ ardore agonistico e per la voglia di mettersi alla prova, ma soprattutto per le capacità dimostrate in questa difficile sfida.

L’ appuntamento e’ per mercoledì prossimo presso la nostra sede x incontrare i nostri regatanti.

Buon vento!

16 giugno 2014 Attività News

Anche quest’anno al ‘ trofeo Camillo’ vince Creatura, il first 40.7 del nostro Bepi Anselmi.

Ben condotta da Roberto Mattiuzzo, coadiuvato alla tattica da Leandro Visentin, si sono fatti valere su un nutrito gruppo di partecipanti. 

Vento in rinforzo da 15 a 20 nodi con onda formata da due giorni di scirocco hanno caratterizzato il campo di regata delle acque antistanti Caorle dove i nostri soci su Creatura si sono distinti per tecnica e resistenza

Un bravi a questi ragazzi che non perdono occasione per confrontarsi sui campi di regata dell’ alto adriatico con dei risultati che premiano il loro impegno e le loro capacità.

Vi aspettiamo mercoledì 28/5 con Bepi e il suo equipaggio in sede x stappare insieme e brindare a quest’altro successo.

Buon vento
Tsc

26 maggio 2014 Attività News