Treviso Sailing Club

Vela prima di ogni altra passione

Anche quest’anno il TSC organizza la propria partecipazione alla 44esima Edizione della Barcolana.

www.barcolana.it

Stiamo raccogliendo le adesioni fra Armatori e Soci del circolo e per poter assicurare a tutti ormeggio (per gli armatori) e imbarco (per gli ospiti) abbiamo la necessità di avere la vostra conferma entro il prossimo 3 ottobre (mercoledì).

Potete contattare la segreteria per confermare la vostra partecipazione, i costi per quest’anno saranno gli stessi della scorsa edizione:

€ 140 + 60 (iscrizione club per i non soci) per la partecipazione alla regata, ospitalità in barca per il we, quota di iscrizione alla regata

€ 90 + 60 (iscrizione club per i non soci) per un week-end per vedere sul campo la regata più famosa d’Italia


Le quote sono comprensive di pernottamento in barca per entrambi. Sono esclusi spese di carburante,  cambusa ed eventuali spese del marina.

Si richiede il pagamento della quota anticipata all’iscrizione per poter organizzare e garantire un adeguato servizio,

Per informazioni scrivete a info@trevisosailingclub.com

oppure chiamate il referente Luca Giuliato cell. 335 54 43430

12 settembre 2012 News

Tutti noi abbiamo avuto modo di consultare il portolano 777 per navigare lungo le coste croate (sul quale ha lavorato Piero Magnabosco, già conosciuto al nostro club) e sicuramente lo abbiamo trovato utile, completo, pratico, sintetico, essenziale e, perché no, economico.

Tanti di noi hanno sempre lamentato la mancanza di un simile documento per le nostre coste italiane.
Sono stati pubblicati da poco, a cura dello stesso  Magnabosco nuovi 777 per il tirreno e per la Grecia.

Mercoledì 23 maggio  alle ore 21:00, presso la SALA EVENTI del Treviso Sailing Club (porta di fronte la vecchia sede, stesso stabile della nuova), sarà presente l’autore Piero Magnabosco che ci presenterà i nuovi portolani e ci racconterà le sue esperienze nella redazione degli stessi: posti incantevoli, belle baie affascinanti, ricche foci ed estuari, angoli misteriosi che le nostre coste italiane nascondono ai più.

Sarà una serata bellissima dove potremo iniziare a pensare e programmare le nostre vacanze.

Inoltre approfondiremo l’uso del portolano quale strumento per una navigazione sicura e divertente.

10 maggio 2012 News

Mentre al largo i cabinati di 10 metri e oltre crossavano il golfo, da Venezia a Trieste, per la prima 100 miglia Adriatica, più sottocosta c’era chi si cimentava in manovre veloci e tecniche sui monotipi Meteor di 6 metri in un ROUND ROBIN di MATCH RACE.

ANTARES, la barca sociale del TSC, guidata da 3 intrepide socie, dava battaglia nella PRIMA REGATA MATCH RACE a Bibione, organizzata dagli amici del Circolo Velico Bibione in collaborazione con la Flotta Meteor.

Questa disciplina che conosciamo principalmente per le sfide di Coppa America, mancava dalle nostre acque da molto tempo.
La Flotta Meteor Bibione, di cui Antares fa parte, nata solo nel 2011, sta coltivando la passione per questa particolare regata in cui due barche uguali si sfidano, concentrando molto della sua spettacolarità nella partenza.

Dopo 2 giorni di stage nel we del 14/15 aprile con il giudice Nazionale Andrea Molinari, la regata del we successivo è stata un grande successo!

Due giorni di vento teso e onda di scirocco, hanno messo a dura prova le 6 imbarcazioni in gara. Antares era portato da un equipaggio tutto femminile, geograficamente eterogeneo ma affiatato: Lucia Mauro, timoniere di Venezia, Sara Contesso e Annalisa Amati (segretario del TSC) che si alternano al centro, rispettivamente di Verona e Castelfranco e Michelina Calleri, prodiere che arriva addirittura da Torino!!!

 

Nonostante le ragazze si stiano cimentando nel MR da poco, sono riuscite a mettere a frutto la loro esperienza velica  contro gli equipaggi maschili, portando i colori del TSC sul podio!

La regata ha visto al primo posto l’equipaggio di BOOH, tutto in famiglia, con Giovanni, Giuseppe e Giacomo Stefanon e al secondo posto un amico del TSC, Gianni Pappagallo su Panita!

BRAVE RAGAZZE!!

Vi ricordiamo che ANTARES è a disposizione dei soci sia per uscite di piacere, sia per le regate che si disputano a Bibione o nel golfo dell’Alto Adriatico (l’anno scorso Antares ha partecipato al Campionato Nazionale Meteor e alla settimana velica triestina e alla Barcolana)!

Per informazioni via mail antares@trevisosailingclub.com oppure via telefono Giulia 393 9873131

27 aprile 2012 News

Che bella regata e quanta soddisfazione!

Abbiamo scelto questo mese proprio come tempo ideale per introdurre alle stagione delle lunghe adriatiche, cercando di scegliere un periodo che solitamente si presenta valido per regatare.

Fortunatamente tutto è andato come da aspettative.

La regata è stata veramente spettacolare. Tutte barche competitive, agguerrite fin dalla partenza fatta con la lettera “papa” che ha visto l’anticipo di Squalo Bianco, del trevigiano ex campione italiano IMS Maurizio Michielin, procurarsi OCS.

Fin dallo start condizioni di vento fresco, intorno ai 12 Kts, hanno reso la competizione viva ed esaltante, per poi mettere sotto pressione gli equipaggi nella notte rinfrescando fino a 25-28 Kts.

Bel tempo, sole splendido e mare inizialmente quasi calmo, hanno offerto una scenografia meravigliosa del campo di regata, piacevole per le barche che seguivano la regata dall’esterno e ancor più divertente per i partecipanti.

Girare la boa al largo di Punta Sdobba nel golfo di Trieste di notte con lo scenario circostante della costa Triestina sparsa di luci e lucette, simile ad un presepe, coperta da una stellata limpida con varie stelle cadenti, ha offerto ai partecipanti un momento di navigazione indimenticabile.

Ben impostata la partenza dal comitato di regata presieduto da Antonio Campagnol, con una ben proporzionata linea di partenza e un generoso buono in barca comitato.

La regata proseguiva con un lato di bolina larga fino a Cavallino, durante il quale si verificava una rotazione progressiva del vento a sinistra nel tardo pomeriggio fino a rendere necessario l’utilizzo di vele portanti nell’ultimo tratto, poi si proseguiva con una bolina larga verso Trieste, ma il vento tornava a destra e l’andatura via via più larga per finire al lasco.
Girata la boa di Punta Sdobba si tornava di bolina fino a Caorle.

Lo stacchetto finale di circa 5 Nm era al gran lasco e richiedeva l’uso di vele portanti (gennaker – spinnaker).

Il vento all’arrivo progressivamente diminuiva dai 25 fino ad attestarsi intorno agli 8kts.

 

A passare la prima boa di Cavallino è stato l’equipaggio sloveno dello Stag 40 Megaenergja, secondo Luna per te ( millenium 40), terzo Creatura (First 40.7).

Gira per prima la boa di Trieste sempre Magaenergja che andrà pure a tagliare davanti a tutti la linea di arrivo. Passano la boa per secondi Luna per te e per terzi Freedom II (First 44.7).

Come spesso accade i tempi compensati ribaltano le aspettative e la regata corsa con formula IRC vede finire proprio i primi, ottimo equipaggio sloveno, arrivati all’ultimo posto a causa del un rating “time on time” (TCC) particolarmente penalizzante.

Vincitori in tempo compensato della classifica in equipaggio è risultato Spriznaker di Andrea Groppo con al timone Andrea Perissinotto (equipaggio: M. Marin, S. Piovesan, E. Rampazzo,U. Silvam, W. Piovesan, M. Mereu ).

Nella classifica X2 correvano solo due barche e solo una (Andrebora) il GS37 del trevigiano Roberto Mattiuzzo ha completato la regata, in quanto l’altra (Splash) si è ritirata.

Tutto il percorso di regata è stato riservato e interdetto alla navigazione dalle Autorità marittime che attraverso Capitanerie e Circomare hanno monitorato e scortato nel golfo di Trieste l’importante manifestazione sportiva.

Le premiazioni si terranno il giorno 9 maggio 2012 ore 21:00 presso la nostra sede. L’evento sarà aperto a tutti.

Vedi qui le classifiche >>


BUON VENTO e ARRIVEDERCI alla SECONDA EDIZIONE 2013!


 

24 aprile 2012 Attività News

Un we in SLOVENIA in barca a vela con il  TSC!

Con gli armatori e gli istruttori FIV andiamo a fare una mini crocierina navigando verso le coste della Slovenia.

DATE: dal sabato 2 giugno e domenica 3 giugno

QUOTA per rimborso spese e tesseramento al club (copertura assicurativa): 120€
Sono compresi il noleggio della barca e lo skipper.
Verranno condivise tra tutti i partecipanti, oltre la quota, le spese di cambusa, gasolio e darsena.

MODALITA’ di PAGAMENTO possibili:
– in contanti
– bonifico bancario sul conto intestato a Treviso Sailing Club ASD
IBAN: IT31O0572862000160570501255, presso Banca Popolare di Vicenza

TERMINI ISCRIZIONI:
– in contanti entro mercoledì 23 maggio, presso la sede del Circolo ogni mercoledì dalle 21.00
– con bonifico bancario entro il 23 maggio

Per perfezionare l’iscrizione mandare una mail a info@trevisosailingclub.com con i dati personali e allegata copia del bonifico per la quota di partecipazione.

Per infomazioni: Luca Giuliato cell. 335 5443430

17 aprile 2012 News

Il numero di Aprile di uno tra i mensili più letti dai velisti e non solo,
dà spazio alla nuova regata 100 Miglia Adriatica!

Ecco l’articolo!
Affretatevi ad iscrivervi!

Per info e bando clicca qui >>

Clicca sull’immagine per ingrandirla

3 aprile 2012 News

Il 21 e 22 Aprile 2012 partira’ da Caorle (VE) la prima edizione della 100 MIGLIA dell’Alto Adriatico.

Il percorso della regata , che si colloca prima delle Classiche Lunghe dell’Adriatico ( La 200 e La 500 ) , si articolera’ tra Caorle , Grado , Chioggia con arrivo a Caorle .

E’ prevista la partecipazione sia “X Due” che “In Equipaggio”.
Le iscrizioni si chiuderanno il 4 aprile .

Il Treviso Sailing Club dopo aver partecipato alle ultime due edizioni del Giro d’Italia a vela di CinoRicci, dopo aver lanciato nel 2009 la Solo A Vela , la prima regata In Solitario tra Italia e Slovenia ,giunta alla sua quarta edizione, e quest’anno affiancata anche dalla Solo a Vela Spring , ad aprile ha deciso di organizzare la prima 100 Miglia Adriatica con il chiaro obiettivo di affiancarla alle ormai famose La 200 e La 500 e magari costituire le basi per un Campionato di Altura.

Una gradita sorpresa e’ stato il notevole interesse suscitato fia dalle prime battute dalla regata sia presso i circoli veneti e friulani , sia da parte dei regatanti , che presso gli organi di stampa nazionali (Bolina per es.) e locali.

Sembrano esserci quindi tutte le premesse perche’ una manifestazione del genere possa inserirsi da protagonista nel calendario dei piu’ importanti eventi velici nazionali e col tempo crescere di importanza (come successo per La 200 e per La 500 ).

I nostri istruttori gestiranno il briefing pre-regata che si terra’ (il 20 ) la sera precedente la partenza a Caorle e la premiazione avverra’ orientativamente verso i primi di maggio.

Ospitalità gratuita presso la Darsena dell’Orologio per chi arriva da marine fuori dal comune di Caorle.

SCARICA BANDO >>
SCARICA  MODULO d’ISCRIZIONE >>

Per ulteriori informazioni

info@trevisosailingclub.com
o via telefono LUCA MARTUCCI al 339 6369905

Scarica la locandina>>

BUON VENTO CON LA 100migliaADRIATICA!!!

 

 

9 marzo 2012 News

SAVE THE DATE!

Ecco il calendario per le attività del TSC 2012!!

VELA E NEVE
10 marzo
Discesa divertente con “regole di regata”
Località: Pecol

REGATE
21/22 aprile
100 MIGLIA ADRIATICA
Classe IRC
Località: Caorle/Grado

MANIFESTAZIONI
– 19/20 maggio
SOLOAVELA spring
Classe open
Località: Caorle/Grado

– 8/9 settembre
SOLOAVELA
Classe open Località: Caorle/Portorose

USCITE SOCIALI
– 6 maggio
Località: Caorle

-we lungo 28 aprile/1 maggio
Località: Croazia

– we 2/3 giugno
Località: Slovenia

– we 2/3 giugno
Località: Slovenia

-16 settembre
Località: Caorle

 

Aperto a tutti.
Per provare l’ebrezza della navigazione a vela, per stare in compagnia e gustarsi una giornata in mare! Località: Caorle

 

Per qualsiasi informazione:
info@trevisosailingclub.com 

13 febbraio 2012 News

Anche quest’anno il Treviso Sailing Club organizza la bellissima regata al chiar di luna!


Una regata di due giorni di 100 miglia veleggiando con la luna piena.

Si parte da Caorle per arrivare a Rovigno e ritorno.
Una regata in cui si godono i primi caldi dell’estate, navigando verso la Croazia con i delfini.

Partenza 11 giugno 2011

Percorso: Caorle-Lignano-Rovigno-Caorle

Regata IRC e manifestazione velica open


Pe informazioni ed iscrizioni:

info@trevisosailingclub.com

Marino Schiavato 3334126489

Paon Michele 3288429796

Clicca di seguito per scaricare :

Bando Regata Vela Luna 2011

Bando Manifestazione Vela Luna 2011

Modulo iscrizione Manifestazione Vela Luna 2011

Modulo iscrizione Regata Vela Luna 2011

Le iscrizioni saranno accettate utilizzando il Modulo di Iscrizione qui sopra.

Il modulo di preiscrizione dovrà pervenire al Comitato Organizzatore entro e non oltre il 25 maggio 2011 via mail a info@trevisosailingclub.com o consegnandolo direttamente presso il Treviso Sailing Club (aperto il mercoledì dalle 21,00 alle 23,00) .

SCARICA LA LOCANDINA>>


16 maggio 2011 News

LA VELA PER LE AZIENDE 

Da tempo collaboriamo con aziende del territorio e non, nella realizzazione di giornate di TEAM BUILDING personalizzate in base alle specifiche esigenze. 

TEAM BUILDING

La barca rappresenta un “laboratorio” in cui si possono riproporre le stesse dinamiche e le stesse problematiche del mondo aziendale, in modo estremamente efficace.

La barca a vela è un ottimo strumento per migliorare la conoscenza reciproca in un ambito extralavorativo. E’ particolarmente adatta in quei Gruppi appena costituiti o in cui si vogliono ridurre le distanze psicologiche tra le persone.

Facendo Attività su più barche e quindi più Team, è uno strumento valido per allenare al coordinamento tra Team e alla cooperazione.

Tutto questo è fondamentale per le aziende che desiderino imparare a trasformare un semplice gruppo di lavoro in una squadra ad alte prestazioni, motivata e orientata al raggiungimento degli obiettivi.

OBIETTIVI

–         Creare uno spirito di team

–         Conoscere le potenzialità dei propri collaboratori, colleghi, clienti

–         Gestire al meglio i diversi stili di comportamento

–         Individuare gli elementi di successo delle squadre vincenti

–         Sviluppare un forte senso di appartenenza e aggregazione.

IPOTESI ORGANIZZATIVA

Durata: 1 giorno, 1 we, 1 settimana

Numero partecipanti: min 5

Imbarcazioni: da 1 a 4 barche

Qualora l’attività di team building si inserisca in un contesto di incentive o meeting, il progetto che presenteremo si adatterà alle esigenze di tempo e di budget dell’azienda, senza dimenticare l’aspetto di scoperta e divertimento che lo deve contraddistinguere.

Per informazioni:

Luca Martucci cell. 339 6369905 oppure scrivere a info@trevisosailingclub.com

9 maggio 2011 News

Sabato 16 aprile
dalle 10.30 alle 16.30
Lago Le Bandie SPRESIANO (Tv)

Nell’ambito della promozione dello sport della vela, il TREVISO SAILING CLUB propone un
fine settimana di vela per avvicinare grandi e piccini
ad uno degli sport più ecosostenibili,
divertenti e alla portata di tutti.

Il Centro Sportivo Lago le Bandie a Spresiano – TV (www.bandieventi.com) ospitera’ Sabato 16 la prima giornata dedicata alla vela e a tutti coloro che vorranno conoscere ed
avvicinarsi a questa splendida ed aascinante disciplina sportiva.
Dalle ore 10.30 alle 16.30 gli istruttori del Treviso Sailing Club saranno a disposizione per proporre le seguenti attività

RAGAZZI IN VELA
In collaborazione con Top Sailing Team.
Riservata ai giovani dai 10 ai 16 anni, che potranno salire su una deriva monotipo,facile, sicura e divertente – il BUG – perfettaper i ragazzi che vogliono iniziare a muoverei primi passi in barca.

SUL LAGO IN CABINATO
In collaborazione con Meteorsharing.
Dedicata a chiunque (dai ragazzini ai nonni) voglia provare l’esperienza di salire a bordo di un cabinato. Il METEOR potrà ospitare 3-4 persone, per uno splendido giro all’interno del bacino de le Bandie.

ATTIVITA’ GRATUITE senza necessità di prenotazione

Per informazioni:

Centro Sportivo Le Bandie
Via Gasparotto Vecellio – Spresiano (Treviso)
tel. 0422.689626
info@bandieventi.com
www.bandieventi.com

Treviso Sailing Club
tel. 0422.405501
info@trevisosailingclub.com

SCARICA LA LOCANDINA

EVVIVA LA VELA continua anche DOMENICA 17 a PORTO SANTA MARGHERITA (Caorle) con l’uscita sociale e pranzo!!

5 aprile 2011 News

Stiamo entrando nel periodo più caldo della vela, quello più intenso, più sportivo.
Quello dove domina il silenzio, quello dove i nervi si tendono, i muscoli si preparano,
l’adrenalina inizia a scorrere non appena si sente il primo suono:

FIUUUUUUU… Bandiera di Classe

“Hai azzerato il cronometro ?”
“Si si l’ho fatto partire dai 6 minuti”
“Come dai 6, no era il suono dei -4”
“come -4, eh no era quello dei 6 minuti, guarda le bandiere”
“le bandiere??? non so ce n’è una azzurra fuori, non so cosa vuol dire”

FIUUUUUUUU… PAPA

“ahh adesso hanno messo su una gialla col punto nero!!! eh ma che vuol dire????”
“insomma -5 o – 3???”

Quante volte si son sentiti in barca discorsi di questo tipo? Ecco noi il prossimo mercoledì 30 Marzo cercheremo, con molta modestia, di
farvi arrivare un pò più preparati alla partenza di una regata, consci di quelle che sono le procedure di partenza, i suoni e le bandiere che
vengono usate durante lo svolgimento di una regata, sia essa di altura o di derive, per essere pronti a dire:

“Ragazzi quando la bandiera gialla col punto nero viene ammainata vuol dire che manca un minuto alla partenza, dai forza”

FIUUUUUUUUU… Partiti

Vi aspettiamo mercoledì 30 marzo dalle ore 21.00 per una serata sulle regole di regata con gli ufficiali di regata del nostro circolo Michele Paon e Nicola Zannolli.

30 marzo 2011 News

Il 29 marzo riparte il corso patente al Treviso Sailing Club.

Si stanno “laureando” proprio in questi giorni i primi Comandanti del precedente corso.

MARTEDI’ 22 MARZO ORE 21.00

presso la nostra sede ci sarà la

PRESENTAZIONE DEL CORSO PATENTE NAUTICA

Il corso rivolto a chi desidera apprendere le tecniche di carteggio, la meteorologia, le normative e tutte le conoscenze necessarie per conseguire la Patente Nautica (per vela e motore) senza limiti dalla costa o entro le 12 miglia; un passo necessario nella carriera di ogni velista.

Per i soci del club esiste poi la possibilità di continuare a fare pratica grazie alle barche degli altri soci o alla barca del club.

TUTTI COLORO CHE SONO INTERESSATI SONO INVITATI A PRESENTARSI IN SEDE
O CHIAMARE IL NUMERO 0422-405501
O SCRIVERE A info@trevisosailingclub.com

14 marzo 2011 News

Una bella sfida in solitario per i velisti più avventurosi.

Il percorso vede i velisti solitari arrivare a Porto Rose al sabato sera.
Allegra cena con gli amici e i parenti e si ritorna il giorno dopo sempre in regata fino a Caorle.

Ecco i dettagli.

Il sabato percorso di andata con segnale partenza ore 10:00 da Caorle a punta Tagliamento a Pirano.
Cena e pernottamento presso Marina di Portorose con premiazione del tratto di andata.
La domenica percorso di ritorno da Pirano a Punta Tagliamento a Caorle.
La sera rinfresco e premiazione.

Le iscrizioni saranno accettate utilizzando il Modulo di Pre-Iscrizione (Mod. iscriz. soloavela-2010) che dovrà pervenire al Comitato Organizzatore entro e non oltre il lunedì 20 Settembre 2010 – segreteria della manifestazione fax 0421.217113 oppure per mail a info@trevisosailingclub.com

E’ consigliabile farla prima possibile per essere sicuri di avere l’ospitalità a Caorle .
Qui sotto il bando di regata in versione PDF.

Bando soloavela 2010

Locandina: SoloVela_TrevisoSailingCLUB


3 settembre 2010 News

Cinque settimane, 1566 miglia, 40 persone…

Questo è il giro d’Italia a Vela per il TREVISO SAILING CLUB

Ci stiamo avvicinando alla chiusura  del Girovela 2010 e si possono tirare le prime somme sulla squadra GRAN MORAVIA TREVISO. Non si nascondono le difficoltà della prima settimana nella sfida con i campioni della vela ma  già nella seconda settimana è arrivato un quinto posto nel bastone (regata di 15 miglia) a Bisceglie e 2 quarti posti .

L’EQUIPAGGIO DELLA SECONDA SETTIMANA SUL MITICO GIRO 34 “BRAVO” GRAN MORAVIA TREVISO

E poi la terza ha regalato ancora 2 sesti ed un settimo ..e la quarta ancora un settimo ed un quinto. Inoltre sabato 25 giugno nel match race con i Melges24, (altra sfida mozzafiato voluta da CINO RICCI) la squadra femminile del GRAN MORAVIA TREVISO ha battuto 2-0 i primi in classifica, ovvero RIVA DEL GARDA, passando alle semifinali del 18 luglio a Nettuno che ha visto poi la vittoria su Sardegna aggiudicandosi la finale a Cagliari il 25 e 26 settembre.

L’EQUIPAGGIO BATTE SARDEGNA AL MATCH RACE SUI MELGES 24, SECONDI ALLE PREQUALIFICAZIONI PER LA SFIDA FINALE CHE SI TERRA’ A CAGLIARI IL 24/25 SETTEMBRE

I risultati dicono poco però, se non si sottolinea che si sono messi a confronto con i più grandi campioni italiani e del mondo ( vedi Lorenzo Bressani o il giovane campione Alberto Bolzan). L’impegno è stato fortissimo: hanno lottato con il vento a 30 nodi ed in pieno temporale, hanno combattuto con la bonaccia e la corrente contro dello stretto di Messina, hanno subìto l’annullamento delle regate per assenza di vento…ma la forza per riuscire a far meglio ogni giorno, per carpire i segreti e le “tattiche” dai professionisti, non è mai mancata. Deve ancora finire questo Girovela e già ne sentono la nostalgia, già pensano come sarà quello del prossimo anno.

Ogni equipaggio, che ha contraddistinto le diverse settimane, ha dato un contributo grandissimo sia in termini di impegno “fisico” che di forza morale.

Ora aspettano solo le  fatiche di questi ultimi giorni e poi si ritroveranno per commentare ed analizzare questo Giro e magari iniziare a progettare il prossimo….

Finalmente ci siamo!

Mancano pochi giorni alla partenza del GIRO VELA 2010.

Il 19 giugno parte da Porto Rose in Slovenia la 22° edizione.

Dopo il PRIMO POSTO tra gli equipaggi non professionisti e il QUINTO POSTO assoluto del Giro Vela 2009, il Treviso Sailing Club ci riprova!

Quest’anno le settimane diventano 5 per circumnavigare la nostra bella Italia arrivando il 24 luglio a La Spezia.

Toccheremo Porto Rose, Muggia, Trieste, Ravenna, Ancona, Bisceglie, San Foca, Porto degli Argonauti (Pisticci), Rocella Ionica, Tropea, Sant’Agnello – Piano di Sorrento , Nettuno, Marina Cala de’ Medici Rosignano, La Spezia.

Per dimostrare a tutte le amiche sportive che le regate non sono solo “roba da uomini”, il Treviso Sailing Club apre il Giro Vela con un equipaggio tutto femminile capitanato da Giovanna Caprini, nota skipper gardesana.

Ecco il team:

Giovanna Caprini (timoniere)

Alessandra Boato (randista)

Barbara Arnoldo (drizzista)

Stefania Bolla (tailer)

Annalisa Amati (tailer)

Giovanna Sbalchiero (tailer)

Giulia Comba (prodiere)

-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-

Giovedì 17 giugno alle 12.30 si terrà la conferenza stampa di presentazione della manifestazione e di tutti gli equipaggi presso la sala Consigliare del Municipio di Treviso.

Anche quest’anno ci è stata confermata la fiducia dello sponsor che ha accompagnato il TSC nel Giro 2009: Gran Moravia, il formaggio ecosostenibile del gruppo Brazzale.
www.brazzale.com

Seguiteci qui sulle pagine del sito!

13 giugno 2010 News

Dopo la bella avventura dell’anno passato al 21° Giro d’Italia a Vela, dove il Treviso Sailing Club si è classificato primo tra gli equipaggi non professionisti e quinto assoluto, anche quest’anno il Gruppo Brazzale accompagnerà gli equipaggi TSC che si susseguiranno nella circumnavigazione della penisola alla conquista della “maglia rosa” della vela.

La barca “GRAN MORAVIA TREVISO” di cui potete vedere il nuovo allestimento sotto, sfiderà gli altri 10 equipaggi, partendo da Porto Rose per toccare Muggia, Trieste, Ravenna, Ancona, Bisceglie, San Foca, Porto degli Argonauti (Pisticci), Rocella Ionica, Tropea, Sant’Agnello – Piano di Sorrento , Nettuno, Marina Cala de’ Medici Rosignano, per finire a La Spezia.

In occasione del Giro Vela il gruppo Brazzale presenterà la novità assoluta della “Filiera Latte Ecosostenibile Gran Moravia” che ne fa il primo formaggio “ecosostenibile”.

Il Gran Moravia, formaggio duro a lunga stagionatura, verrà ora ottenuto da un latte prodotto attraverso una filiera agricola che può, cioè, perpetuarsi indefinitamente senza alterazione dell’ equilibrio della natura.

Attorno al proprio caseificio di Litovel, situato nella fiabesca ed incontaminata regione della Moravia (Repubblica Ceca) tra Vienna e Praga, terra di grande tradizione agricola e zootecnica, i nostri tecnici hanno selezionato una “rete” di circa 50 fattorie di alta professionalità, scegliendo tra le tradizionali fornitrici quelle che godevano delle migliori condizioni peri terreni abbondanti e clima ideale.

Ogni fattoria, prima dell’ingresso nella filiera, subisce un “check” di verifica del rispetto del disciplinare di ecosostenibilità. Uno “staff” di tecnici aziendali è costantemente a disposizione delle fattorie, per consigliare le scelte ottimali in campo alimentare e veterinario, per selezionare i foraggi più pregiati, e per controllare in continuo la richiesta alta qualità del latte.

“Scegliere il prodotto giusto dallo scaffale del supermercato significa oggi compiere un gesto che può contribuire a tutelare la natura. Non ci basta più offrire al consumatore il meglio per bontà, salubrità e convenienza. Oggi, grazie all‘intelligenza ed alla capacita dei tecnici e casari italiani, riusciamo ad offrire prodotti di filiere con impatto ambientale virtuoso. Le imprese devono ormai essere focalizzate sul massimo rispetto dell’ambiente. Da tempo il nostro gruppo ha posto tutto ciò al centro del suo lavoro con spirito fortemente innovativo, per progredire assieme alla nostra formidabile tradizione alimentare italiana. Senza innovazione non c’è tradizione. La tradizione, infatti, è sempre una innovazione ben riuscita che, perciò, viene conservata. Siamo contenti di poter presentare questa importante novità. ”

www.brazzale.com

Il Treviso Sailing Club è orgoglioso di abbinare i propri colori a questo programma di ecosostenibilità ambientale che ben si sposa con i valori sportivi ed etici che lo sport della vela persegue.

Vincere la 200 è una grande emozione.

Solo due anni fa era un sogno parteciparvi. Ci siamo  preparati con scrupolo, anche perchè regatando con una barca non nostra abbiamo potuto prenderne possesso solo pochi giorni prima e il trasferimento da Sistiana è stata la sola occasione di allenamento.

Ma sinceramente l’esperienza accumulata al Giro Vela 2009 è stata fondamentale.

Quali sono stati i fattori per partecipare in forma e vincere?

Una buona preparazione fisica e psichica. Un’attenta organizzazione. Un grande equipaggio.

Ci siamo preparati bene atleticamente, anche grazie alla specifica preparazione pre-velistica al Bobadilla. Abbiamo gestito attentamente la programmazione, non trascurando nessun dettaglio, studiando un’adeguata cambusa pensando di non avere cucina a bordo. Il team si è ritrovato due settimane prima per un brief finale a casa di Sandro, ottima occasione per cenare assieme e degustare i frutti di stagione: asparagi verdi di Mirano.

In quell’occasione ci siamo divisi i compiti: Andrea cambusa, Sandro strumenti di navigazione, Paolo strumenti di rilevazione e cassetta di pronto soccorso, Luca life line. Filippo rapporti con CNSM, BoB iscrizione e rapporti con sponsor.

Nella serata sono stati anche confermati i ruoli a bordo: Andrea 1° timoniere, Sandro drizzista, Paolo tailer, Luca, tailer e 2° prodiere, Filippo bowman, BoB randista e 2° timoniere.

La sera prima della ragata dormiano tutti a Caorle, e dopo il brief a Porto ci cuciniamo un ottimo piatto di bigoi e mazzancolle.

E siamo alla partenza, lenta, ma subito al lasco e ultimi di classe al cancello di Caorle.

Poi su per 75° di PB e recupero fino a Grado dopo siamo secondi dietro a Conegliano. Dopo la boa salutiamo Leandro, Annalisa e Bepi che ci hanno simpaticamente accompagnati fin là. E giù verso l’Istria in un lungo duello con Conegliano, culminato in un tentativo di sorpasso sopravento, con orzata al limite di Conegliano che pur di non farci passare lascia la giusta rotta.

E siamo al tramonto, giù sotto Rovigno, ma siamo primi, perchè in un cambio di vento abbiamo sorpassato Conegliano. Cena a base di riso integrale, mangiata  in falchetta per 4 e a turno per chi è in pozzetto. Davanti c’è la notte e il Quarnaro, con previsioni di rinforzo fino a 25 n. Rotta 120°-125°, velocità 10-11 n e il Giro va. Noi siamo attenti a rispettate i turni e a tenere la barca ben equilibrata e veloce.

All’alba siamo a Sansego: Conegliano è dietro a 30′: via radio ascoltiamo il suo passaggio a Sansego.Ci rilassiamo brevemente sotto l’isola apprezzando i profumi silvestri che giungono dall’isola. Ma non c’è tempo per distrarsi, perchè la rotta verso Nord è impegnativa con andatura di bolina. Il Giro si inpenna e vola a 6 n, pur con onda formata. Conegliano cade in un buco di vento sotto l’isola e si allontana.

Il passaggio al faro di Porer è salutato con entusiasmo, ma nessuno osa fiatare sapendo che la strada per il traguardo è ancora lunga. Ed infatti Conegliano è la dietro e viene su più veloce. Davanti  ci sono minacciosi temporali e tutto potrebbe succedere. Noi siamo già fermi e Conegliano è oramai a 1 miglio.

Ed ecco il nostro unico errore: incertezza in una strambata e il gennaker si avvolge intimamente allo strallo del fiocco. Siamo disperati: ma Luca e Filippo sgrovigliano il gennaker e come d’incanto Conegliano è ancora dietro. Il vento gira a SW e ci permette di prendere rotta 320°, mentre Conegliano inspiegabilmente va verso terra. Papagallo ci dirà dopo che le previsioni davano bonaccia in mezzo al mare e brezza da terra. Ma noi seguiamo il nostro istinto e Conegliano scompare all’orizzonte. Davanti abbiamo 30 miglia di mare al traguardo. Tutto sembra ok ma a 10 miglia da Porto S. Margherita il vento va giù a 1 n. Si procede al buio, con temporale davanti e con il pensiero che Conegliano ci possa passare a dritta.  Ma alle 1,30 la boa davanti al Livenza è passata. Il motore del Giro non parte. Allora tiriamo giù le vele, chiamiamo assistenza che ci viene portata in 15 minuti. Grazie ancora all’organizzazione. Il nostro soccorritore ci informa che siamo il primo Giro al traguardo. E’ vittoria.

Grazie ragazzi. Grazie Treviso Sailing Club. Grazie Bobadilla. Grazie New Light.

Grazie Signore.

Arrivederci alla Duecento 2010… Ma il nostro pensiero è alla 500 2011!

Roberto De March [BoB]

31 maggio 2010 News

Come ogni primavera è partito lo scorso martedì il nuovo corso patenti Vela organizzato dal Treviso Sailing Club.

Durante la prima serata sono stati esposti gli argomenti che verranno trattati nel corso, lo svolgimento dello stesso e le modalità per conseguire la patente con l’esame teorico e pratico.

Per gli interessati sarà possibile iscriversi anche a corso iniziato.

Per informazioni ontattare il circolo al 0422 405501 Michele

Oppure scrivete a info@trevisosailingclub.com

28 aprile 2010 News

Come ogni anno, oltre alle varie regate più o meno impegnative, alle feste, agli
incontri e alle assemblee, il circolo organizza anche la annuale uscita sociale di
primavera rivolta a tutti i soci e simpatizzanti della vela.

La data per l’uscita di quest’anno è Domenica 18 Aprile, il ritrovo è previsto, come
per lo scorso anno, alla Darsena dell’Orologio di Caorle per le ore 10.00 con rientro
nella stessa darsena per le 14.00.

Anche quest’anno per tutti quelli che vorranno concludere la giornata in compagnia
di tanti appassionati di vela seguirà poi il pranzo sociale al ristorante Sporting di
Caorle (www.ristorantesporting.com).
L’iniziativa è aperta a tutti, soci e non, amici, parenti, conoscenti, etc… la cosa più
importante sarà passare qualche ora sull’acqua a divertirsi ritrovando vecchie
conoscenze, per i veterani della barca a vela, e scoprendo nuove e affascinanti
emozioni per tutti coloro che non sono mai stati in mare.
Vi aspettiamo numerosi.

La scadenza per l’iscrizione all’uscita è prevista per mercoledì 7 Aprile.

11 aprile 2010 News

Ricominciano le regate… siamo certamente animati da grande entusiasmo.
Però non basta solo la preparazione fisica, è bene rinfrescare un po’ le nostre conoscenze ed affinare le nostre tecniche.

Lo staff istruttori della nostra scuola federale ha programmato una serie di incontri presso la sede del nostro club a cominciare da giovedì 1 aprile 2009 ore 21:00 con il tema:
Strategia, tattica e tecnica di regata nelle competizioni veliche ORC-IRC e monotipo.

Relatore:
Vittorio Anselmi (Bepi Anselmi)
Noto ed esperto regatante del nostro club che tutti conosciamo. Grande appassionato, velista concreto, che ha dato alla vela un ruolo da protagonista nella sua vita.
Skipper che ha praticato questo sport con attenzione ai particolari e ricerca accurata al perfezionamento della tecnica, ottenendo da sempre risultati prestigiosi.

Nel corso degli incontri Bepi Anselmi racconterà le sue esperienze di regata, ci svelerà tutti i suoi segreti e le sue tecniche di navigazione.
Chi vorrà, potrà accordarsi con Bepi per delle uscite in barca per mettere in pratica le nozioni acquisite durante le lezioni teoriche.

Vi aspettiamo quindi giovedì 1 aprile 2009 alle ore 21:00 per la presentazione degli incontri.

8 aprile 2010 News

“Aguzzate” le le orecchie!!!

Il 19 giugno parte da Trieste il Giro d’Italia a vela di Cino Ricci con destinazione La Spezia.
Stiamo lavorando nell’organizzazione in stretta collaborazione con Cino Ricci, con cui terremo una serata al club con gli equipaggi e i soci.
Quest’anno ci sono in programma delle barche new-entry : Conegliano, Portorose, Max Sirena (Mascalzone Latino), Trieste, ecc.
Ci sono anche dei ritorni di equipaggi già conosciuti che mancavano l’anno scorso come i Vigili del Fuoco.

Come sapete noi partecipiamo anche quest’anno e lo facciamo, non in sordina, ma da protagonisti.
L’anno scorso siamo stati attivi collaborando con Cino anche nell’organizzazione generale e creando un ottimo rapporto con tutti gli altri equipaggi.
In particolare abbiamo stretto rapporti proficui con Gianni Torboli, Lorenzo Bressani e con i bravissimi e simpaticissimi Russi.

Noi partecipiamo per offrire ai nostri soci un’esperienza unica, all’insegna del divertimento e della crescita marinara individuale.
Infatti formeremo, come lo scorso anno, quattro equipaggi molto eterogenei, con almeno uno o due esperti e altri 6/8 soci (chi non lo è lo può diventare) con qualsiasi tipo di esperienza, anche neofiti.

Tutto questo perché vogliamo farvi divertire, se poi “casualmente”, come lo scorso anno, arrivano risultati positivi meglio ancora (nonostante fossimo gli ultimi arrivati, non siamo mai arrivati ultimi, tante soddisfazioni e non sono mancati anche risultati eccellenti).

Abbiamo tante richieste di partecipazione dall’esterno (triestini, soci di altri club, istruttori di altura di Livorno, ecc…), ma preferiamo attendere che si formino equipaggi formati dai nostri soci.
Pertanto chi è interessato, si affretti a lasciare il proprio nominativo a Luca Martucci o al presidente Leandro Visentin.

Anche per i nostri soci che frequentano normalmente le varie regate di circolo, potrebbe essere un’occasione ghiotta per partecipare ad una regata “coi baffi”, in stretta monotipia, con vere barche da regata e potersi confrontare con equipaggi altamente tecnici che impegnano tanti professionisti.

Per chi desiderasse, il nostro staff istruttori è disponibile a gestire delle esercitazioni propedeutiche, stiamo pure considerando l’ipotesi di interessare un esperto di G34 per tenere un breafing di preparazione sulla conduzione della barca.

Ma non preoccupatevi di queste cose, il nostro obbiettivo è, e resterà, il divertimento puro.

Info:
Luca Martucci         luca.martucci@Bancamediolanum.it tel.  3396369905
Leandro Visentin  leandrovisentin.tv@gmail.com tel.  3486710750

8 aprile 2010 News